Ginecologia Ospedale Brotzu Cagliari

Ginecologia Ospedale Brotzu Cagliari

 
3.6 (11)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Giuseppe Brotzu di Cagliari, situato in Via Giuseppe Peretti 2, ha come Direttore F.F. il Dott. Giuseppe Chessa. Il reparto, dotato anche di un piccolo nido per la prima assistenza al neonato, dispone delle seguenti dotazioni specifiche: camere da travaglio e parto climatizzate, bagno personale, illuminazione riflessa e/o direzionale, presa telefonica, punto per accesso a rete internet, impianto alta fedeltà. Avviene inoltre il cablaggio in rete di ogni camera per la sorveglianza centralizzata del monitoraggio fetale e per il controllo da unica centrale informatica degli esami cardiotocografici eseguiti in reparto e nell’ambulatorio dedicato. Afferiscono all'Unità Operativa la Struttura Semplice di Pronto Soccorso ostetrico e ginecologico, la Struttura Semplice di Laserterapia interventistica, gli Ambulatori di ecografia 2d e 3/4d e l'Ambulatorio di Cardiotocografia statica e dinamica. Equipe medica: Dr. Cherchi Luciano, Dr. Chessa Giuseppe, Dr. Crepaldi Maurizio Raffaele, Dr.ssa Daniele Claudia Maria, Dr.ssa Marchi Cecilia, Dr.ssa Mura Silvia, Dr.ssa Palla Francesca, Dr. Pistis Marco, Dr.ssa Pistis Rosa, Dr. Salis Antonio, Dr. Setzu Andrea. Oltre ai medici citati, collaborano con la struttura di ostetricia il Dr. Ivo Lai (direttore SSD Ginecologia disfunzionale ed endoscopica) e il Dr. Antonio Salis (direttore SSD Chirurgia del Pavimento pelvico e della terza età).

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(5)
 
(1)
 
(2)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.6
 
3.2  (11)
 
3.7  (11)
 
4.0  (11)
 
3.5  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza negativa

Incinta di 11 settimane, mi sono recata all'ospedale per delle perdite ematiche. Il medico mi ha visitata dicendomi che c'era il battito, che l'aveva visto lui, però che la gravidanza la collocava a 8 settimane per via delle dimensioni del feto. Dopo avermi prescritto una cura di riposo, ovuli e spamex, mi ha mandata a casa con la diagnosi di piccola minaccia di aborto. Non contenta del responso medico, mi sono recata al policlinico universitario, dove mi hanno rifatto l'ecografia e non solo non c'era il battito, ma il mio bimbo purtroppo era morto a 8 settimane, quindi 3 settimane prima. Ora mi chiedo come abbia fatto il medico del Brotzu a vedere il battito di un bimbo morto 3 settimane prima.

Patologia trattata
Perdite ematiche alla 11° settimana di gravidanza.



Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Da consigliare

Ho deciso di partorire al Brotzu e la scelta non poteva essere migliore: sono stata seguita già dai tracciati in maniera competente, gentile e disponibile. Sono stata sottoposta a taglio cesareo accuratamente programmato dopo presentazione podalica della mia bimba ed ho avuto il piacere di essere stata operata dalla bravissima dottoressa Murenu. Operazione perfetta, nonostante alcune complicazioni. Tutta l’equipe è stata speciale, ricordo tanti nomi e sarebbe un po’ lungo nominare tutti. Anche della degenza ho un ottimo ricordo, dalle Oss alle infermiere, dai medici al personale del nido.
Orgogliosa che mia figlia sia nata al Brotzu.

Patologia trattata
Parto cesareo a 39 settimane.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Ricovero alla 13esima settimana

Sono stata ricoverata alla tredicesima settimana di gravidanza per una presunta colica renale. Al mio arrivo la dottoressa Daniele, impegnata con un informatore scientifico sui campioncini che aveva sulla scrivania, prima di farmi entrare si è accertata che i miei dolori fossero davvero abbastanza intensi da non poter proprio attendere. Evidentemente seccata per il disturbo, almeno questa è stata la mia netta sensazione per tutta la visita che è stata peraltro particolarmente dolorosa, la dottoressa si è mostrata subito poco paziente e sbrigativa. Ho subito spiegato di aver avuto tre aborti e di essere affetta da una patologia genetica per la quale il mio ginecologo mi ha prescritto una cura che sto seguendo da diversi mesi, descrivendola nel dettaglio e lasciando alla dottoressa la mia cartella contenente gli esami eseguiti e la terapia osservata in questi mesi. Solo dopo quattro giorni di ricovero scopro che la terapia riportata nella cartella dell’ospedale, che stando a quanto mi è stato detto non è stata compilata al momento del ricovero ma solo successivamente e da qualcuno che non poteva avere preso visione dei miei documenti e che sicuramente non mi ha mai visitata, non corrispondeva a quella prescritta dal mio ginecologo. Ricordo di aver chiesto espressamente all’infermiera che mi ha somministrato il farmaco la prima sera che il dosaggio fosse quello previsto dalla terapia già prescritta e di aver ricevuto una chiara conferma. Alla mia richiesta di spiegazioni al ginecologo di turno, lo stesso, alterato dal mio stato d’animo sicuramente scosso, ha detto che lui non aveva alcuna responsabilità e che se le cose non mi stavano bene avrei potuto firmare le dimissioni e andarmene. Sono riuscita ad ottenere una visita solo con il medico del turno successivo, la dottoressa Tuveri, la quale con un po’ più di pazienza e cortesia è riuscita a tranquillizzarmi, pur senza offrirmi alcuna spiegazione plausibile per l’accaduto. Insomma, questa è a grandi linee la mia esperienza nel reparto di ginecologia del Brotzu; risparmio ulteriori dettagli sulla noncuranza e il menefreghismo generale che hanno caratterizzato tutta la mia permanenza in ospedale.

Patologia trattata
Colica renale e gravidanza a rischio.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto d'eccellenza

Ringrazio infinitamente il mio medico, il dottor Luciano Cherchi, per avermi fatto nascere una seconda volta l'11 settembre 2018 grazie all'intervento di isterectomia totale con salpingectomia bilaterale. Ringrazio tantissimo anche il dottor Salis e la dottoressa Murenu, che ho avuto il piacere di conoscere durante il ricovero, e tutto il personale di questo reparto. Un grazie particolare a tutto il personale del blocco operatorio e all'anestesista che mi ha seguita, la dottoressa Fanni. Siete delle persone fantastiche, siete riusciti a farmi sorridere anche in quei momenti pieni di paura e ansia.
GRAZIE.

Patologia trattata
Fibromatosi uterina a nodi multipli.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Umanità alle stelle

Sono stata ricoverata un paio di giorni e ho trovato tutto il personale, dai medici Dott. Pistis, dott.ssa Pistis, al primario e a tutti gli altri medici e soprattutto infermieri e gli addetti alla sala interventi, davvero speciali, con un'umanita' non indifferente, sempre pronti a confortarmi e a mettermi a mio agio.. Con tutta la paura e lo sconforto del mio caso, ritornerei volentieri, magari per un'altra situazione positiva, spero presto...
Ringrazio vivamente tutto il personale.
Simona.G.

Patologia trattata
Aborto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Servizio eccellente

Sono stata ricoverata domenica mattina, accompagnata dall’ambulanza del 118 direttamente al Pronto Soccorso del Brotzu. L’abbondante sanguinamento mi aveva fatto quasi svenire in bagno, senza forze e incapace di muovermi. Un ringraziamento speciale al reparto di Ginecologia, alla Dott.ssa Murenu, che ha inquadrato immediatamente il problema, alla Dott.ssa Palla, che mi ha operato in collaborazione con l'anestesista delle h 17:45 (purtroppo non ricordo il nome perché stavo entrando in sala operatoria, con un viso dolcissimo, capelli corti e la maglia fuxia); affettuosa, professionale, tutta l’equipe della sala operatoria, gli operatori OSS, tutte le infermiere, e naturalmente colui che organizza il tutto, il Dott. Chessa. Complimenti veramente. Non ero mai stata in una struttura pubblica e sono stata colpita positivamente. Martedì sono stata dimessa!!! Grazie e ancora complimenti

Patologia trattata
Polipectomia cervicale.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Consiglierei una maggiore attenzione

Sono stata ricoverata con una una presunta gravidanza extrauterina ed emorragia interna, per poi finire operata di subocclusione intestinale sopraggiunta, o non riconosciuta da subito per via della gravidanza che ha distolto l'attenzione. Le ragazze del reparto mi hanno assistita e coccolata durante i miei malori (vomiti, diarrea e dolori per il rigonfiamento interno), e sono state dolcissime fin dal primo giorno di ricovero (14 in totale). Un ringraziamento va al medico dott. Salis, che ha riconosciuto il mio problema e mi ha operata d'urgenza la sera del 13 novembre 2015. Mentre una nota negativa alla dottoressa Daniele, che mi ha visitata all'alba del giorno dell'intervento con le stesse condizioni cliniche che al pomeriggio mi hanno fatta operare d'urgenza, ma non ha riconosciuto il mio problema.

Patologia trattata
Presunta gravidanza extra-uterina con emorragia interna.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Da migliorare l'assistenza

Consiglierei una minore superficialità nel mandare a casa le gravide con contrazioni in corso. Molte pazienti devono affrontare viaggi di oltre 100 km., grazie alla chiusura di tanti reparti di ostetricia, e si rischia di farle partorire a casa o in strada... Cosa successa venerdì a mia moglie! Finché va tutto bene, amen...

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un modello di eccellenza

Sono stata ricoverata nell'agosto 2015, appena arrivata per le vacanze, e meglio non potevo essere accolta, curata e accudita.
Un sentito grazie ai medici e alle infermiere, perché tutti, davvero tutti, hanno dimostrato grande professionalità, gentilezza e attenzione.
Alcuni giorni dopo la dimissione, inoltre, il Primario mi ha comunicato l'esito (rassicurante) dell'esame istologico e chiesto notizie sul decorso. Un riguardo raro.
Per la mia esperienza l'Ospedale Brotzu, e il reparto di Ginecologia in particolare, è per competenza, organizzazione e umanità, un modello di eccellenza da imitare.

Patologia trattata
RDF a seguito di menometrorragia in perimenopausa.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Come è possibile...

Ma come è possibile che dovevo fare l'intervento di rimozione dell'utero al Brotzu e poi in un'altra struttura mi hanno semplicemente eliminato il fibroma con isteroscopia operativa???
Avevo anche specificato che avrei voluto una gravidanza, ma mi hanno sconvolto con le loro risposte!

Patologia trattata
Mioma uterino.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Parto pretermine

Ho partorito con l'ostetrica Patrizia, non smetterò mai di ringraziarla per la professionalità, per l'infinita pazienza e l'amore con cui mi ha assistita rendendo il parto il meno doloroso possibile. Ringrazio anche i pediatri e le puericultrici, che ci hanno assistito con infinita dedizione prima del trasferimento del piccolo presso il policlinico universitario.

Patologia trattata
Parto pretermine.


Altri contenuti interessanti su QSalute