Malattie infettive 2 Policlinico Umberto I

Malattie infettive 2 Policlinico Umberto I

 
4.7 (7)
Scrivi Recensione
Il reparto di Malattie infettive B dell'Ospedale Policlinico Umberto I di Roma, situato in Viale del Policlinico 155, ha come Responsabile il Dott. Claudio Mastroianni. Il reparto fa parte del Dipartimento DAI Medicina Interna e Malattie Infettive e si occupa di infettivologia generale, epatologia infettivologica, immunoinfettivologia. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Francesco Le Foche (responsabile Day Hospital di immunoinfettivologia), P. Mannozzi, C. Mastropietro.

Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(5)
 
(2)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.7
 
5.0  (7)
 
5.0  (7)
 
4.6  (7)
 
4.2  (7)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Elogi per il prof. Le Foche

Quando si sta male da tanto tempo, ad un certo punto si crede di avere una malattia incurabile. Nonostante le tante visite con medici di diverse specializzazioni a cui mi sono rivolta, purtroppo nessuno era riuscito a darmi una cura risolutiva per la mia fibromialgia.
Fortuna ha voluto aver saputo del Prof. Le Foche, che con una cura da lui prescritta ho risolto il mio problema in breve tempo. Ha risolto inoltre anche altre patologie di cui soffrivo. Ora sto benissimo e sono sempre seguita dal dottor Le Foche.

Patologia trattata
Fibromialgia, gambe senza riposo + malattia autoimmune (tiroidite).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Apprezzamento positivo

Sono molto prevenuta verso le persone e i servizi degli ospedali romani. Ma sono stata smentita il 12 agosto c.a. quando ci siamo recate al Policlinico Umberto Primo, edificio 32 - centro antirabbico in viale del policlinico 155, per mia nipote di 8 anni per il morso di un cagnolino. Siamo state accolte con gentilezza e professionalità dal signor LECCESE Roberto. Ci ha spiegato tutto con dovizia di particolari e competenza. Credo che se ci fossero più persone così, l'Italia avrebbe più punti per essere migliore. Grazie!

Patologia trattata
Morso di cagnolino.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Laura Antonelli, un medico con la M maiuscola

Il reparto di malattia infettive ha persone validissime come la dottoressa Antonelli, e il giovane dottore con gli occhiali tondi del quale non so il nome, ma anche infermieri incompetenti che mi stavano lasciando andare a casa con il rischio che il virus HIV attecchisse, senza attuare la ormai consolidata prassi di profilassi utile a distruggere il virus a 24h dal suo contagio.

Mi è stato detto dalla infermiera dalla scura carnagione, sulla mezza età, con i capelli mossi e castani, che una volta avuto il rapporto non si potesse fare nulla e che i medicinali specifici sono solo per chi lavora a contatto con persone affette dalla stessa patologia. STAVO ANDANDO VIA!!! Quando poi, passa un medico e mi dice che devo correre in pronto soccorso e procedere con la terapia IMMEDIATAMENTE, perché erano già scadute da poco le 24 ore.

Devo ringraziare vivamente il medico in questione "anonimo" e poi la dottoressa Antonelli, che con una delicatezza, professionalità e spirito materno, ha voluto seguire un giovane ragazzo come me che non farà più sesso non protetto.

Patologia trattata
A seguito di un rapporto sessuale non protetto, ho avuto paura di aver contratto il virus HIV e in poco più di 24 h mi sono recato subito in ospedale per applicare la profilassi, utile a distruggere il virus prima che intacchi tutto l'organismo.

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamento

Ringrazio per la cortesia, gentilezza e professionalità ricevuta dal personale medico e paramedico di questo reparto.

Patologia trattata
Controlli da effettuare a seguito di problemi sorti dopo viaggio in paese tropicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie, se sono vivo lo devo anche a voi

Sono stato ricoverato più volte: nel 1985 nel 1989 nel 1993 e nel 1996. La prima volta il primario era il prof. Ugo Tosti, una persona straordinaria che assieme alla sua équipe mi ha salvato la vita; poi successivamente la dott.ssa Franca Rossi e dei giovanissimi dottori, tra cui il dott. Le Foche, il dott. Paffetti (poi divenuto anche primario), il dott. Summonti.. La lista sarebbe lunghissima, mi scuso con chi non ho menzionato ma siete tutti dentro il mio cuore, così come tutto il personale infermieristico, assolutamente fantastico. Grazie a tutti.
Davide Gabrielli

Patologia trattata
Sospetta meningite, pseudo tumor cerebri.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Malattie infettive- prof. Renda

Avevo febbre quasi tutti i giorni e consigliato dal medico di famiglia mi sono recato al pronto soccorso del policlinico Umberto I di Roma, dove sono stato ricoverato. Dopo 3 giorni e 4 notti su una barella del pronto soccorso, finalmente mi hanno trasferito nel reparto di malattie infettive, dove sono stato ricoverato 8 giorni. Qui ho trovato personale medico e paramedico eccezionale. Il reparto è diretto dal prof. Renda con i suoi collaboratori, che sono il dott. Brogi Andrea e la dott.ssa Antonelli Laura; essendo stato curato da loro devo dire che li ho trovati molto umani, competenti e davvero bravi. Sinceramente non ho mai trovato negli ospedali medici come loro; sicuramente non saranno i soli ed è di questi medici che la sanità a Roma ha bisogno.
Anche il personale paramedico fa il loro dovere al massimo (nonostante i tagli effettuati) e si prodiga al massimo.
Io non auguro a nessuno di entrare in ospedale, ma se per disgrazia uno ci dovesse andare, questo reparto è il massimo. Personalmente devo ringraziare tutto il reparto dove mi hanno accudito con molta cura, con umanità e passione. Per questo dico: GRAZIE.

Patologia trattata
Polmonite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professor Le Foche: la mia salvezza!!

Un ringraziamento doveroso al Prof. Le Foche. Venivo da un periodo forte e doloroso della mia esistenza e lui mi ha curata, con il rispetto che ogni malato merita di avere, mi ha capita... e mi ha salvata!! Io non dimenticherò mai tutto ciò che questa esperienza mi ha lasciato: negli ospedali, tra i malati, c'è grande umanità... e io mi sentivo sempre fortunata, perché ho visto troppa gente soffrire e lottare più di me! E il mio ricordo, il mio affetto, andrà sempre a questo medico, che mi ha rimessa alla vita!!! Grazie, grazie di cuore Professor Le Foche... la porterò sempre con me.
Manuela Malgieri

Patologia trattata
Sindrome fibromialgica.


Altri contenuti interessanti su QSalute