Medicina Generale Ospedale Luigi Sacco

Medicina Generale Ospedale Luigi Sacco

 
4.0 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina generale dell'Ospedale Luigi Sacco di Milano, Azienda Ospedaliera - Polo Universitario situato in via Giovan Battista Grassi 74, ha come Direttore il professor Marco Cicardi. Il reparto, dotato di 34 posti letto, Day Hospital e ambulatori specialistici, è dedicata alla diagnosi e cura dei pazienti complessi. La specificità di competenze del personale medico e infermieristico riguardano: l'apparato cardiovascolare con particolare attenzione alla diagnosi e cura dello scompenso cardiocircolatorio, dell'ipertensione arteriosa, della sincope e dei fenomeni ipotensivi funzionali, dei disturbi neurodegenerativi; le patologie del sistema immunitario. Tra le procedure diagnostiche disponibili vi sono: Ecocardiografia Color Doppler transtoracica, transesofagea e durante stress farmacologico; ECG da sforzo al treadmill; ECG dinamico secondo Holter; Monitoraggio non invasivo della pressione arteriosa; Monitoraggio dell’ECG con trasmissione telefonica; Tilt test. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Bonanni Erika, Gidaro Antonio, Magenta Marina, Paravicini Marina, Perego Francesca, Scandiani Luciana, Wu Maddalena Alessandra, Zanichelli Andrea.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0  (4)
Assistenza 
 
4.0  (4)
Pulizia 
 
4.3  (4)
Servizi 
 
3.8  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Paziente

Equipe di eccellenza, tutti professionali e disponibili.

Patologia trattata
Angioedema.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Totale professionalità

In un mondo di baroni e di pseudo professionisti che si credono padri eterni, ho avuto la fortuna di incontrare umili e serie persone che hanno messo a completa disposizione la loro competenza.
Un encomio sincero al dottor Vacchini ed al professor Cicardi.
Grazie ancora!

Patologia trattata
Orticaria con angioedemi.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Positività

A differenza dei miei commenti negativi riguardanti altri Reparti, in questo caso non posso esimermi dalla positività, malgrado abbia notato che dove ho dato giudizio negativo il voto medio era alto, mentre in questo caso è basso! Mi piacerebbe conoscere i motivi...

Patologia trattata
Pancreatite acuta.

Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Reclamo per arroganza dottori

Oggi mia madre, ROHONCZY MARIA VITTORIA, ha eseguito alle ore 11.30 un ecodoppler, esame ecocardiovascolare, al 2° piano stanza 2, responsabile DR.SSA CHIARA COGLIATI. Faccio presente quanto segue:
PREMETTO CHE L'ETà DI MIA MADRE é Di 86 ANNI COMPIUTI E A LUGLIO SONO 87, NON COME SCRITTO NEL REFERTO 85......
DENTRO NELLA STANZA SI TROVAVANO 3 DOTTORESSE E UN DOTTORE. INIZIATO L'ESAME UNA DOTTORESSA RIDEVA E SCHERZAVA, CHIEDENDO AD ALTRA DOTTORESSA: FACCIO COSI, FACCIO COLà, COSI VA BENE, COSI NON VA BENE, ECC. ECC. ALLE RIMOSTRANZE DI MIA MADRE, CHE CHIEDEVA MAGGIOR SERIETà, SI SENTIVA RISPONDERE DALLA DOTT.SSA, E ANCHE IN MODO ARROGANTE, CHE ESSENDO UNA UNIVERSITà, LEI DOVEVA IMPARARE... MIA MADRE RISPONDEVA CHE LO STESSO ESAME (SEMPRE DI CONTROLLO) FATTO L'ANNO PRECEDENTE E PRIVATAMENTE SEMPRE NELLA VS. STRUTTURA, E PRECISAMENTE DALLA DR.SSA LANDONI, ERA STATO FATTO CON GENTILEZZA E PROFESSIONALITà. BENE, LA DOTT.SSA, LASCIANDO BASITA MIA MADRE, RISPONDEVA: IL PROSSIMO CONTROLLO VADA FARLO A PAGAMENTO DALLA DR.SSA LANDONI. DOPO QUESTA RISPOSTA, PRENDEVA IN MANO LA SITUAZIONE LA DR.SSA CHIARA COGLIATI E PORTAVA A TERMINE L'ESAME. ORA MI CHIEDO, LA DOTTORESSA IN ESAME, UN PO' DI RISPETTO NEI CONFRONTI DI UNA SIGNORA QUASI 87ENNE, OLTRETUTTO CON UNA PATOLOGIA SERIA, NO EHH??...
SECONDO: SE LA DOTT.SSA AVESSE TROVATO ALTRA PERSONA, AD ESEMPIO ME, FIGLIO DELLA PAZIENTE, SOTTO ESAME AVREBBE USATO LO STESSO TRATTAMENTO? NON CREDO.... SE MENTRE FA UN ESAME PENSA DI RIDERE, NON SAREBBE OPPORTUNO CHE AVESSE SCELTO ALTRO MESTIERE? VORREI ANDARE OLTRE MA MI FERMO QUI, NAUSEATO PER L'EDUCAZIONE DEL VS. PERSONALE, COMPLIMENTI....
IN OGNI CASO UN SALUTO ALLA DOTTORESSA IN QUESTIONE E DI NUOVO COMPLIMENTI..
TRILLò ORESTE - MILANO; EMAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Patologia trattata
ESAME ECODOPPLER.


Altri contenuti interessanti su QSalute