Malattie Infettive 1 Ospedale Luigi Sacco

Malattie Infettive 1 Ospedale Luigi Sacco

 
4.7 (13)
Scrivi Recensione
Il reparto Malattie Infettive 1 Divisione e Servizio di Allergologia dell'Ospedale Luigi Sacco di Milano, Azienda Ospedaliera - Polo Universitario situato in via Giovan Battista Grassi 74, ha come Direttore il dottor Giuliano Rizzardini. Il reparto, che dispone di 25 posti letto di degenza, di un Day Hospital con 7 posti letto e di 8 ambulatori, si occupa di vari settori: malattie infettive e tropicali, allergologia ed immunologia clinica. L'attività ambulatoriale infettivologica è suddivisa fra infezione da HIV, epatologia e malattie tropicali. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Angeli Elena, Argenteri Barbara, Atzori Chiara, Bernasconi De Luca Davide, Coen Massimo, Cordier Laura, Cossu Maria Vittoria, Faggion Ivano, Fasan Marco, Fasolo Maria Michela, Giorgi Riccardo, Gulisano Cecilia, Landonio Simona, Magni Carlo, Mainini Annalisa, Meraviglia Paola, Merli Stefania, Niero Fosca, Paladini Laura, Pastecchia Carla, Piconi Stefania, Rizzardini Giuliano, Rossodivita Alessandra, Schiavini Monica, Terzi Roberta, Valsecchi Laura.

Recensioni dei pazienti

13 recensioni

 
(12)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.7
 
4.7  (13)
 
4.7  (13)
 
4.7  (13)
 
4.9  (13)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande professionalità ed umanità

Solo elogi per la dottoressa Stefania Merli la dottoressa Stefania Piconi e tutto lo staff infermieristico.
Grande professionalità ed umanità.

Patologia trattata
Polmonite.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

10 e Lode

Un grazie di cuore alla Dott.ssa Barbara Argenteri e Dott.ssa Simona Landonio che si sono prese cura di mia figlia trentenne con morbillo, con grande professionalità, umanità e sensibilità; doti che non ho quasi mai riscontrato nelle mie esperienze traumatiche con i miei genitori nei vari ospedali milanesi.
Un grazie e un dieci e lode anche al reparto di malattie infettive, dove il Dott. Massimo Coen e il Dott. Ivano Faggioni si sono presi cura con altrettanta attenzione e professionalità di Valentina. Il reparto è pulitissimo, il personale infermieristico preparato, cordiale e attento.
Grazie ospedale Sacco, grazie a tutti voi medici speciali.

Patologia trattata
Morbillo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Martirio 2 l'epilogo

Sono Paolo Nicotra, che ha scritto su queste pagine un giudizio intitolato MARTIRIO. E' l'inizio di agosto del 2013 e incontro la dottoressa Roberta Terzi. Odio i medici dopo quello che ho passato. Lei si pone in modo rilassato, è quasi materna, affronta il mio caso che comincio a capire essere spaventosamente complesso. E si va avanti: io con la determinazione a tornare a camminare, lei a guarirmi. Le prova tutte: Day Hospital Fiaschi di antibiotici Vacumm. Poi arriva il 2 dicembre 2015, la fistola si è chiusa, la PCR è sotto i valori normali, così come la WES. Cosa dire? La Sanità è una cloaca (dimenticavo: i sei interventi mi hanno provo un accorciamento di otto centimetri di una gamba) dicevo.. la Sanità è marcia, ma finché ci saranno paramedici, infermieri come quelli del Sacco, e soprattutto medici come la dr.ssa Roberta Terzi, preparati e capaci professionalmente, iene e sciacalli non prevarranno.

Patologia trattata
Infezione protesi anca destra.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e competenza Dott.ssa Niero

La prima volta che mi sono rivolto al Sacco era nel 1997. Mi sono accorto subito della grande professionalità e gentilezza del personale medico. Vorrei ringraziare la Dott.ssa Niero per la sua pazienza e grande professionalità. Ho cercato di cambiare ospedale nel 2013 e andare all'ospedale San Matteo di Pavia... Infatti, dopo circa 6 mesi, sono ritornato di nuovo al Sacco. Abituato con una competenza così eccellente e grande aspetto umano sia della equipe medica che non, nonchè alla cortesia e professionalità delle infermiere, era impossibile trovare tale trattamento da altre parti. Infatti, all'ospedale di Pavia, nonostante il mio colesterolo fosse 320, a nessun medico è venuto in mente di farmi fare l'ecodoppler. Non appena sono ritornato al Sacco, la Dott.ssa Niero mi ha salvato vista l'otturazione della carotide. I medici del San Matteo, un accumulo di grasso me l'hanno scambiato per linfonodo. Grazie ancora di cuore a tutti voi per il vostro lavoro. Sono passati 17 anni ormai e io sto benissimo... Un abbraccio con tutto il cuore.

Patologia trattata
Infettiva.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Martirio

Arrivo all’Ospedale Sacco agli inizi di agosto 2013. Nell’aprile 2011, a causa di una banale caduta casalinga, vengo portato al San Raffaele (io abito a Città Studi) dove mi viene diagnosticata una frattura sottocapitata del femore destro: mi spiegano che è un intervento di routine. Si infetta la protesi con rischio di setticemia e l’intervento di routine diventa sei interventi (di cui uno per l’opera maldestra di chi mi ha messo in carrozzella che mi provoca la fessurazione del femore, che viene rinforzato con quattro anelli di titanio), per un totale complessivo di circa nove mesi di ricovero. All’inizio del 2013 mi compare una fistola sulla cicatrice, che si allarga a vista d’occhio secernendo di tutto, compreso materiale purulento e pus. Si vede chiaramente che al reparto di infettivologia del San Raffaele, non hanno una strategia e l’unica cosa che propongono è l’espianto della protesi (certamente infetta: diagnosi fatta senza riscontri strumentali oggettivi). Senza più rimpianto e un futuro in carrozzella io rifiuto, perché ho deciso che tornerò a camminare: vengo scaricato in modo bieco. Su consiglio di un amico, non medico, telefono al Sacco e fisso un appuntamento con la dottoressa Roberta Terzi.
In realtà incontro anche le dottoresse Carla Pastecchia e Barbara Argentieri.
Si respira un altro clima: calma prudenza e presa di decisione su dati oggettivi. Mi prospettano di fare una scintigrafia per verificare l’integrità della protesi, una fistolografia per individuare la provenienza del materiale secreto; pensano di ridurmi la fistola usando una macchina che si chiama vacuum. Va considerato che anche il San Raffaele avrebbe potuto farmi gli stessi trattamenti e non lo ha fatto. Situazione ai primi di agosto 2014: scintigrafia che dimostra che la protesi non è infetta, la fistola è chiusa, anche grazie alla competente opera del dott. Zambelli, algologo, il dolore è molto diminuito. Ho ripreso a camminare: la strada sarà lunga ma non mi preoccupa, vada come vada, “queste ragazze” meritano un monumento. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il determinante contributo del personale infermieristico e paramedico, all’altezza del personale medico per gentilezza, disponibilità e competenza.

Patologia trattata
Infezione protesi anca dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

FELICE CONFERMA!

Mio malgrado ho subìto tanti ricoveri ed in diverse strutture ospedaliere in Italia!
Mai mi è capitato d'incontrare Dottori così competenti e che rendono il ricovero più "familiare" con il loro approccio estremamente positivo!
Fui ricoverato al Sacco nel 2000 per accertamenti ed ebbi la possibilità, in seguito, di conoscere il Dott. IVANO FAGGIONI per visite ambulatoriali.
Nel tempo non ho mai interrotto questo rapporto di consulenza professionale col Dottore che mi ha sempre stupito per disponibilità, professionalità, competenza.
A distanza di 14 anni mi ritrovo ricoverato nello stesso reparto ed il Dott. Faggioni è adesso passato al reparto di 2^ piano. Lavora con un'equipe straordinaria di colleghe, le Dottoresse Lazzaroni e Landonio che lascia davvero perplessi conoscendo altri modus operandi di medici ed ospedali in Italia... soprattutto al Sud!
Qui il rapporto umano è alla base del rapporto medico-paziente, s'instaura da subito un rapporto di fiducia condito da competenza estrema, cordialità, tempestività nell'intervento e quanto di bene si può dire da parte di un paziente che ha bisogno di certezze!
Di contorno un'ambiente pulitissimo, accogliente e tutto il personale assolutamente in linea con la semplicità e disponibilità offerta dai medici!
Complimenti sinceri... se tutti lavorassero con la passione e la semplicità con cui lavorano qui la Sanità in Italia avrebbe già risolto gran parte dei suoi problemi!!!

Patologia trattata
Infezione protesi anca dx.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Malattie infettive

Sono più di 20 anni che "frequento" questo reparto e posso solo parlarne bene...
Le Dottoresse LANDONIO SIMONA e ARGENTERI BARBARA sono a dir poco favolose... SEMPRE DISPONIBILI e MOLTO COMPETENTI.
Ho avuto a che fare poche volte con il dott. MAGNI, anch'esso DISPONIBILISSIMO...
Ahh... non dimentichiamo le signore alla reception e le infermiere che eseguono i prelievi...
Il mio GRAZIE di cuore.

Patologia trattata
HIV.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Coen, Capo sala Sig.ra Genesia

Presso la chirurgia della mano e microchirurgia dell'Istituto Ortopedico Galeazzi mi volevano amputare il dito. Mi sono allora rivolto al Dott. Coen il quale, insieme alla Caposala Sig.ra Genesia con la sua fantastica medicazione giornaliera, è riuscito a salvare il mio dito, che è rimasto "attaccato" dopo 6 mesi del loro trattamento.
Tanto di cappello ad entrambi.
Dott. Ing. D. Smiljanic

Patologia trattata
Staphylococcus Aureus, Infezione dei tessuti molli e dell'osso - osteomielite del 3° dito mano destra.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Persone no numeri

Patologia non trattata: infezione da mycoplasma pneumonie e streptococco.

Il primo (mycoplasma pneumonie) non è stato neppure cercato al Sacco (una settimana di ricovero, assente nella cartella clinica). E' poi stato cercato e trovato al Sant'Anna di Como dopo 3 settimane di ricovero.

Lo streptococco è apparso in una emocultura due anni dopo.

Capisco che sia difficile individuare in emocultura lo streptococco, ma mia moglie ha avuto per circa 1000 giorni una fastidiosissima febbricola.

I costi per analisi sono stati enormi e io pago! Ci siamo sentiti davvero non seguiti.

No comment sulla gestione del paziente in corsia.
Anche queste sono malattie e, oltre a creare problemi e disagi nei pazienti, generano costi per la collettività.

Patologia trattata
Febbre di origine non determinata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Alta competenza Dott. Magni

Sono in trattamento per uno studio americano che sperimenta i pazienti non responder di altri trattamenti in passato.
Ho trovato come sempre in chi lavora nel reparto malattie infettive delle persone brave, competenti e disponibili.
devo il voto più alto al Medico che mi segue da oltre 15 anni, mi ha sempre consigliato nel bene alle terapie in sperimentazione.
Mi sono da sempre posto in cima alla lista, pur di guarire.
In questo momento sono sulla buona strada e spero, ai primi di dicembre, di poter alzare le braccia al cielo..: ho una scommessa con il mio angelo, il dottore Carlo Magni.
Grazie.

Patologia trattata
virus HCV.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

l'eccellenza

Sono stato 30 giorni nel reparto e mi sono sentito davvero a casa! Grande equipe. Un esempio che molte strutture sanitarie dovrebbero seguire.
Grazie di cuore al Dottor Magni, alla dott.ssa Terzi e a tutto il personale, in particolare a Lorena.
Nonostante sia stata per me una brutta avventura, ho solo ricordi belli.
Sempre così!

Patologia trattata
Epatite B.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

recensione

Ottimo reparto per competenza e professionalità. Grazie di tutto.

Patologia trattata
polmonite da legionella.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Malattie Infettive Sacco

Ottimo reparto sotto ogni punto di vista. Personale medico e non, semplicemente eccellente.

Patologia trattata
Infettiva.


Altri contenuti interessanti su QSalute