Nutrizione clinica Policlinico Federico II

Nutrizione clinica Policlinico Federico II

 
3.3 (1)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Medicina interna e Nutrizione clinica - Area Centralizzata dell'Ospedale Policlinico Federico II di Napoli, situato in Via S. Pansini 5, ha come Direttore Responsabile il Prof. Franco Contaldo. Il reparto è un'unità operativa complessa UOC che fa parte del Dipartimento assistenziale di Medicina Clinica diretto dal Prof. Rubba. L’attività nell’ambito della nutrizione clinica spazia dalla valutazione nutrizionale (clinica, laboratoristica e/o strumentale con bioimpedenza e calorimetria indiretta), alla presa a carico di pazienti con nutrizione artificiale (integratori alimentari, nutrizione enterale e nutrizione parenterale), alla consulenza in caso di malnutrizione.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Per un Policlinico migliore!

Il policlinico è un ospedale molto grande, e io per mia "sfortuna" l'ho girato quasi tutto! Ho incontrato medici che del giuramento di Ippocrate se ne sono completamente dimenticati... Ma ho anche incontrato persone magnifiche che mi hanno, e ancora oggi mi salvano la vita ogni giorno! Il mio ultimo "approdo" è all'edificio 1, diretto dal Prof. Contaldo, persona magnifica e grande medico! Pecca però la sua equipe, dove l'unica dottoressa che personalmente stimo è la dott.ssa Santarpia. Un angelo in terra! Chi la conosce capirà il significato di Dottore! E io non la ringrazierò mai abbastanza per tutto quello che fa per me, e per tanti altri pazienti!

Patologia trattata
Nutrizione, digiunostomia.


Altri contenuti interessanti su QSalute