Odontoiatria Ospedale Prato

Odontoiatria Ospedale Prato

 
2.5 (2)
Scrivi Recensione
Il reparto di Odontoiatria del Nuovo Ospedale di Prato, situato in Via Suor Niccolina Infermiera 20, ha come Direttore responsabile il Dott. Vito Grieco. Il reparto garantisce un servizio di odontoiatria diurno ambulatoriale con possibilità di ricovero con appoggio in chirurgia in caso di interventi più complessi che richiedono la sala operatoria. Attualmente l'emergenza odontoiatrica è coperta da 8 ore settimanali nei giorni feriali (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 11.00 e il sabato dalle 10.00 alle 12.00, ma è in previsione un potenziamento grazie al quale aumenteranno gli orari nei giorni feriali e il servizio sarà esteso anche ai festivi.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0  (2)
Assistenza 
 
2.0  (2)
Pulizia 
 
3.0  (2)
Servizi 
 
2.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Dott. Grieco

Il direttore del reparto di odontoiatria di Prato attualmente è il dott. Vito Grieco, il quale da anni lotta per avere un'adeguata strumentazione nel reparto e un'organizzazione lean del servizio.
Il mio giudizio sulla competenza fa riferimento solo al dr. Grieco ed è ottimo.

Patologia trattata
Estrazioni, parodontopatia.


Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Servizio di pubblica utilità?

Premetto ho dovuto votare uno perché i negativi non sono ammessi. Il servizio è scadente, solo per accedere ad una estrazione ho dovuto passare due visite più la panoramica, perché non sono attrezzati neppure per una banale rx endo-orale. Quando finalmente arrivo alla tanto attesa estrazione, scopro che il medico scelto non è presente ed ha inviato una sostituta di sua fiducia. Pare che la cosa sia prassi normale. Infatti mi faccio spostare appuntamento (nel frattempo avevo pure pagato il ticket, il terzo per la precisione, senza ancora aver ricevuto cure). Indovinate un po'? Prossima data disponibile tra 6 mesi. Davanti a me un extra-comunitario spazientito prende a calci gli arredi, infuriato perché aveva pagato un ticket per ricevere una visita nella quale gli veniva richiesta panoramica e rimandato a nuovo appuntamento chissà quando. Il poveraccio aveva male a un dente, non che giustifichi l'atteggiamento aggressivo, ma un servizio che funzioni avrebbe quantomeno tamponato l'emergenza alleviandogli il dolore. Più che un servizio al cittadino è una vera e propria via crucis. Per me non ha davvero senso tenere in piedi un servizio cosi..

Patologia trattata
Estrazione.


Altri contenuti interessanti su QSalute