Oculistica Ospedale Prato

 
3.0 (9)
Scrivi Recensione
Il reparto di Oculistica del Nuovo Ospedale di Prato, situato in Via Suor Niccolina Infermiera 20, ha come Direttore il Dott. Fulvio Moroni. Il reparto svolge la propria attività in molti settori dell'oftalmologia utilizzando tecnologie innovative per le terapie mediche e chirurgiche; svolge inoltre attività di ricerca per nuove terapie. Le attività principali dell'Unità Operativa sono: diagnostica e specialistica ambulatoriale; chirurgia ambulatoriale; day surgery; degenza ordinaria giornaliera nel reparto, con pernottamento in area chirurgica. Attività di II livello: Centro cheratocono; Centro glaucoma; Centro oftalmoplegia pediatrica; Centro patologia della cornea; Centro patologie retiniche; Centro pazienti diabetici; Centro refrattiva (difetti visivi); Centro palpebre; Centro uveiti in collaborazione reumatologica. A livello chirurgico il reparto esegue principalmente interventi di chirurgia palpebrale e delle vie lacrimali, chirurgia cataratta, chirurgia cornea, chirurgia glaucoma, chirurgia motilità oculare, chirurgia refrattiva difetti visivi, chirurgia vitreoretinica, parachirurgia con Argon laser e Yag laser.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(3)
 
(1)
 
(1)
 
(3)
 
(1)
Voto medio 
 
3.0
 
3.2  (9)
 
2.2  (9)
 
3.8  (9)
 
2.8  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Mancate visite

Mia madre ha 93 anni, due viaggi a vuoto per trattamento con Argon laser causa (detto da loro) macchinario rotto. Questo senza avvertire la paziente entrambe le volte! (bastava una semplice telefonata). Adesso stiamo aspettando dal 31 di ottobre una telefonata per un nuovo appuntamento, nel frattempo la mamma sta perdendo la vista.

Patologia trattata
Trombosi retinica - Argon laser.


Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento

Sono stata operata di cataratta il 14 ottobre scorso. Mi sono trovata benissimo e desidero ringraziare tutto il personale del reparto, sia medico che infermieristico. Nonostante operino da mesi in una situazione difficile dovuta all'emergenza della pandemia, li ho trovati attenti alle mie esigenze dovute alla patologia cronica che mi affligge (SM), preparati professionalmente e disponibili. Questo costituisce un bel punto di merito per loro, al di là della più o meno buona riuscita dell'intervento, che ovviamente può risentire di tante variabili poco gestibili. L'importante secondo me è trovare personale qualificato che sappia interagire con il paziente per metterlo a proprio agio ed io questo l'ho trovato. Naturalmente spero che sia andato bene anche l'intervento e per ora non ho ragione di dubitarne. Ringrazio in particolare la dottoressa Letizia Cortesini, che mi segue da vari anni, la dottoressa Paradiso, che era presente in Sala Operatoria, il dottor Alex Malandrini, che ha eseguito l'intervento spiegandomi passo per passo tutto quello che stava facendo.
Avrei piacere che questo ringraziamento fosse palesato al personale interessato.
Di nuovo complimenti e... grazie grazie grazie!

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Rapporti col cittadino da monitorare

Suggerisco alle Direzioni Amministrativa e Sanitaria di effettuare un monitoraggio dei rapporti col cittadino sia da parte dell'accettazione che da parte di alcuni medici, perché le buone maniere scarseggiano nel reparto. Trovo inaccettabile che problemi caratteriali e personali del personale medico e non medico di front-office, si riversino su "pazienti" nel senso etimologico del termine. Nella Pubblica Amministrazione chi non è idoneo a stare al pubblico dovrebbe essere richiamato e, al limite, destinato al back-office. Il personale medico non aiuta a valutare i reali rischi di intervento, parandosi solo sull'emergenza Covid-19, si limitano a dire: "se la sente o no?". Per una cataratta a rischio si sono limitati a dire che un eventuale distacco retina a Prato non sono in grado di operarlo. Penso che mi rivolgerò altrove.

Patologia trattata
Cataratta - visita pre-operatoria.


Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Bravi tutti, dottori in gamba e infermieri pazienti.

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento glaucoma e cataratta

Ringrazio il dr. Moroni e la dottoressa Caporossi Orsola per la professionalità e la gentilezza dimostrate nei miei confronti. Ringrazio anche il personale infermieristico, preparato e cortese.

Patologia trattata
Glaucoma.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Consigliatissima

Intervento di cataratta ad ambedue gli occhi con ottimi risultati presso Villa Fiorita. Operato dal dott. Susini (che non conoscevo) ed ho fatto il tutto senza visite private, ma tramite Cup metropolitano.
Risultati straordinari.. qui la sanità pubblica funziona.

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Chirurgia refrattiva Prato? No, grazie

Faccio la visita pre-operatoria (a pagamento, €70 circa) nel luglio 2016. L'esito è positivo e fisso l'operazione per il 27 settembre 2016. Faccio il pagamento anticipato di €2000 e, come da protocollo, acquisto i vari colliri e farmaci (molto costosi, spesa di oltre € 100). Tre giorni prima dell'intervento inizio ad assumere le compresse e mettermi il collirio (8 volte al giorno). La mattina dell'operazione all'ospedale ci comunicano in modo sgarbato che l'intervento non ci sarà per assenza del tecnico! Non del chirurgo, del tecnico! Allora chiedo se non sia possibile chiamarne un altro, ma nessuno dei presenti si degna di dare alcuna risposta sensata. Ricorderò in particolare l'arroganza e la maleducazione di una chirurga con i capelli biondi. Operazione riprogrammata per il 25 ottobre, chiaramente vado all'Urp e chiedo il rimborso (che avverrà tra mesi). Mi opererò altrove.

Patologia trattata
Miopia.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso oculistico

Arrivo al pronto soccorso oculistico per un dolore all'occhio localizzato alla parte superiore, dolore che si manifesta solo alla rimozione delle lenti a contatto.
Dopo due ore di attesa (e svariate persone senza numero passate avanti a me) entro in ambulatorio e il dottore, palesemente di furia, non mi fa neanche spiegare cosa c'è che non va, mi fa mettere a sedere fa una diagnosi assolutamente approssimativa. Con totale indelicatezza mi mette del collirio che mi provoca un forte bruciore e mi manda via (dopo aver sbagliato a scrivere la mia ricetta sul foglio di un altro paziente).
Esco dall'ambulatorio con più dolore di quello che avevo in partenza e senza aver nulla della diagnosi, perché ad ogni mia domanda di chiarimento la versione del dottore variava.
Incompetenza, nessuna chiarezza, frettolosità e in pratica totale inutilità della visita. Senza contare che al momento ho più male di quando sono uscita di casa stamattina.

Patologia trattata
Dolore occhio sinistro.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Disorganizzazione

Convocati per le ore 8:00 per un intervento di cataratta, alle ore 9.30 ci viene detto che siamo gli ultimi in lista operatoria, e che dobbiamo attendere fino alle 12.00. Alle 13.00 ancora l'intervento non è stato effettuato e ovviamente nessuno viene ad informarci sul destino del nostro parente. L'intervento finisce alle 14.00 e ci viene detto di presentarci l'indomani alle ore 10.00 per la visita di controllo. Al nostro arrivo troviamo in attesa altre 20 persone che hanno ricevuto le stesse informazioni.
Davanti al reparto per l'intervento le informazioni sono affidate a fogli appesi al muro. Gli operatori di accettazione si trovano dentro il reparto dietro una porta chiusa apribile con codice.
Auspico una migliore organizzazione delle risorse..

Patologia trattata
Cataratta (in day surgery).