Otorinolaringoiatria Ospedale Ruggi Salerno

Otorinolaringoiatria Ospedale Ruggi Salerno

 
2.0 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Otorinolaringoiatria e Patologie onocologiche testa collo dell'Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, situata in Largo Città di Ippocrate snc, ha come Direttore responsabile il Dott. Maurizio Iemma e fa parte del Dipartimento delle neuroscienze e patologie craniofacciali. L’Unità Operativa, ubicata al terzo piano del corpo C, si occupa principalmente di neoplasie maligne delle fosse nasali, del cavo orale, della laringe e della faringe, di rinopatie, della valutazione logopedica nella patologia del linguaggio, del russamento e delle apnee notturne, di disfonie, di chirurgia oncologica cervico-facciale. L'Azienda Ospedaliera di Salerno, unica sede della facoltà di medicina dell'Università della città, è un ospedale ad alta specializzazione che offre ai cittadini un quadro completo di servizi diagnostici, terapeutici e riabilitativi.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
1.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Da migliorare!!!!

Lo staff medico è ad altissimo livello ma.... il reparto è fatiscente, privo di servizi igienici sufficienti per tutti i ricoverati. Lo staff infermieristico non ha tatto nel trattare con gli ammalati, anzi, quando sono stata ricoverata hanno persino alzato la voce e manifestato in malo modo alla richiesta di pulizia personale da parte di una ricoverata e dei parenti. CI HANNO TRATTATO MALISSIMO!

Patologia trattata
POLIPOSI NASALE - LARINGITE.





Altri contenuti interessanti su QSalute