Pronto Soccorso Ospedale Ruggi Salerno

Pronto Soccorso Ospedale Ruggi Salerno

 
3.0 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Pronto Soccorso dell'Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, situata in Largo Città di Ippocrate snc, fa parte del Dipartimento Area Critica diretto dal Dott. Dario Caputo. Il nuovo Pronto soccorso, che si estende su una superficie di quasi 140 mq., prevede un miglioramento dei servizi (15 bagni, una sala per l’osservazione contumaciale) ed un incremento dei posti divisi in base ai codici di intervento: sette per quelli bianchi e verdi, tre per i rossi e nove per i gialli. L'Unità Operativa offre le prime cure ai casi che richiedono interventi d'urgenza; è tenuto pertanto a garantire cure immediate ed efficaci a tutti coloro che sono colpiti in forma acuta da malattie o da lesioni gravi, mentre non dovrebbe essere interessato nella gestione di patologie non acute, da delegare al medico di base o della continuità assistenziale (ex guardia medica).

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.3  (3)
Assistenza 
 
3.3  (3)
Pulizia 
 
2.0  (3)
Servizi 
 
2.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Medici abbastanza bravi, ma il resto è pessimo

Se si è fortunati si trovano bravi medici. Ma è obbligatorio avere un accompagnatore, che è comunque costretto a rimanere fuori per ore, perché nessuno ti pensa. L'attesa per gli esami può durare delle ore, non c'è assistenza, non c'è nemmeno un numero sufficiente di sedie a rotelle, è tutto sporco e disorganizzato. Nonostante molti medici, è pessimo!

Patologia trattata
Strappo al polpaccio e sospetta parziale lesione del tendine di Achille.



Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Ottima assistenza medica, servizi da terzo mondo

Il pronto soccorso di Salerno è l'emblema delle contraddizioni del Sud. Ottimi medici, assistenza medica solerte e professionale, ma nulla di più. Ho accompagnato mia figlia vittima di una grave crisi allergica. Ovviamente preoccupato com'ero e con i visibili segni di sofferenza che mia figlia recava sul volto e sul corpo, mi sono imbattuto in un gruppo di solerti vigilantes che mi hanno invitato a spostare l'auto, che avevo accostato dove non recava noia ad alcuno. Non volevo lasciare l'auto dove si trovava: comprendo che se così facessero tutti si creerebbe disagio ad altri, ma almeno il tempo di affidarla alle cure dei medici credevo fosse legittimo attenderselo! Con mia figlia impegnata a sbrigarsela da sola, nonostante la sua visibile menomazione, ho dovuto trattare "l'emergenza prioritaria" di andare a pagare il parcheggio. Ovviamente per ore non ho avuto notizie e sono rimasto in una sala d'attesa che manco a Kabul! Ma è davvero tanto difficile prevedere che qualcuno possa arrivare in pronto soccorso senza un autista di riserva? È tanto difficile ripulire la sala d'attesa. Questo è il nuovo pronto soccorso di Salerno? Questo è il servizio cui ha diritto il cittadino?

Patologia trattata
Crisi allergica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti per la professionalità- dr. Stinga

Il giorno 22/01/12 il Dottor Francesco Stinga con due infermieri, un uomo e una donna, si sono adoperati instancabilmente e professionalmente, ma anche con serenità, per circa sei ore no stop non solo nei confronti dell'anziana, ma anche di tanti altri pazienti che affollavano il pronto soccorso in quel giorno.
Ci si augura che di questi medici e di personale sanitario preparato e, soprattutto, UMANO, ce ne siano di più.
Mi premeva lasciare questo commento, non so se verrà letto, perchè il trattamento ricevuto mi è sembrato surreale, sono rimasta davvero soddisfatta.
Grazie di cuore a chi fa il medico o l'infermiere con il cuore e con la passione.

Patologia trattata
perdita di conoscenza di anziana novantacinquenne.



Altri contenuti interessanti su QSalute