Pronto soccorso Ospedale Montebelluna

Pronto soccorso Ospedale Montebelluna

 
3.2 (6)
Scrivi Recensione
Il reparto di Accettazione e Pronto soccorso dell'Ospedale Civile San Valentino di Montebelluna in provincia di Treviso, situato in Via Togliatti 1, ha come Responsabile il Dott. Maurizio Sacher. L'Unità Operativa è dedicata all'attività diagnostica e terapeutica nell’ambito dell'urgenza ed emergenza sanitaria ospedaliera e territoriale. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Arcoleo Giuseppe, Braghin Daniela, Cappellazzo Francesco, Carlini M. Chiara, Cavasin Lucia, Cocciolone Raffaella, Di Maggio Speranza Antonia, Galliazzo Stefano, Morellato Catia, Piotto Marilisa, Sandonà Chiara.

Recensioni dei pazienti

6 recensioni

 
(2)
 
(1)
 
(1)
 
(1)
 
(1)
Voto medio 
 
3.2
 
3.3  (6)
 
3.0  (6)
 
3.7  (6)
 
2.8  (6)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Pronto soccorso

Ottima accoglienza, sono stato trattato con professionalità da medico e paramedici.
Grazie.

Patologia trattata
Crisi ipertensiva.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Questa mattina mi sono recata al pronto soccorso di Montebelluna, accompagnavo la mamma che accusava dolori diffusi in varie parti del corpo. Siamo state accolte in Triage dalla Signora Amedea, siamo entrate nell'ambulatorio del Dott. Alessandro Carpigiani e l'infermiera Elena, poi siamo andate in radiologia e abbiamo interferito con l'infermiera Lara. È risaputo che all'ospedale San Valentino di Montebelluna ci si trovi bene. Posso confermare di aver ricevuto oggi un trattamento eccellente, ci siamo sentite in famiglia tale sono state la gentilezza, la disponibilità e naturalmente professionalità. Grazie a tutti Voi, soprattutto perché mia mamma che ha 92 anni ha saputo ben apprezzare.

Patologia trattata
Dolori addominali.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ricovero pronto soccorso

Ho portato mia moglie con problemi di cuore e pressione alta al P.S. di Montebelluna, essendo di passaggio abitando a Verona. Dal nostro arrivo alle 16.00 circa, è subito stata ricoverata con codice giallo, fatti esami sangue ed esami radiologici. Purtroppo in seguito ad entrate di codici rossi gravi, siamo arrivati alle 20.00 di sera, comunque non avendo potuto seguire perfettamente il decorso della situazione, la dottoressa Raffaella Cocciolone, dopo essersi scusata per il ritardo, ha tenuto la paziente in P.S. per una notte in osservazione per assicurarsi del decorso dello stato della paziente. Il giorno dopo alle 14.00 mia moglie è stata dimessa dopo tutti gli accertamenti, per fortuna positivi. La dottoressa, gentile e competente, si è ancora rammaricata dell'attesa del giorno prima, ma veramente nessuno può programmare cosa capiti in un pronto soccorso.
Reparto nuovo e funzionale, il display veramente positivo, dove chi rimane fuori può seguire il percorso della persona ricoverata, basta un minimo di pratica tecnologica alla portata di tutti. Il personale da me trovato è stato disponibile e cortese, compatibilmente coi momenti e le situazioni che capitavano - con un codice rosso in atto non puoi pretendere che ti spieghino dove sono i bagni ad esempio..
Ancora un grazie ed un apprezzamento alla dott.ssa Cocciolone per la bravura e la cortesia dimostrate nei nostri confronti, essendo tra l'altro di una città diversa.

Patologia trattata
PROBABILE ICTUS O INFARTO.


Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Era giusto chiuderlo

Dopo un giorno ed una notte di dolori alla schiena e gamba, trattati con muscoril e voltaren come da consiglio della Guardia medica, sono stato costretto a portare mia moglie al pronto soccorso più vicino, quello di Montebelluna, dove siamo arrivati domenica mettono alle 7,50.
Il P.S. era vuoto (che fortuna ci siamo detti) e, come confermato dall'accettazione, eravamo i primi quel giorno.
Risultato: 1 ora di attesa e solo dopo mia richiesta di spiegazioni mia moglie é stata chiamata. Prelievo del sangue per epidurale che avrebbe curato il dolore, ci viene detto di attendere 1 ora per i risultati dell'esame, che poi l'avrebbero praticata subito viste le sue condizioni... Dopo 4 ore passate su una panca e senza nessun aiuto antidolorifico (almeno a casa avrei potuto somministrare qualcosa) é stata finalmente considerata. Specifico che nelle ore d'attesa sono arrivati solo 2 codici d'urgenza superiori.
Totale mancanza di gentilezza in accettazione (momento in qui avresti più bisogno) non solo nei nostri confronti, ma anche nei confronti di tutti quelli che sono arrivati dopo, totale mancanza di una qualche forma di pre-assistenza e/o conforto, inadeguatezza del personale e organizzativa. Ore di ulteriore attesa per chiudere la pratica. Disastro su tutti i fronti per una struttura nuovissima.
Chiudo aggiungendo che per una situazione analoga e precedente, al Pronto Soccorso di Feltre, l'esperienza é stata piacevolmente opposta: complimenti a loro e al loro direttore.

Patologia trattata
Sciatalgia (diagnosticata da un'infermiera: da quando le infermiere possono far diagnosi? Ed in ogni caso, non si valuta anche la situazione del grado di dolore?).
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Soccorso.. (Pronto?!?!?)

Vi racconto la mia esperienza totalmente negativa. Mi reco al pronto soccorso perchè, dopo essere stato investito su strisce pedonali, con esito riportato nella patologia trattata, a distanza di 10 giorni non riuscivo a dormire per i forti dolori lombari. Preoccupato di avere qualche patologia lombare non determinata, mi reco dolorante al pronto soccorso alla 15.00 di giorno feriale. Vengo accettato con un codice bianco, mi viene detto di attendere perchè ci sono 2 codici gialli avanti a me. Alle 21.00, dopo circa 6 ore seduto in sala d'attesa, impossibilitato a prendere gli anti dolorifici perchè a stomaco vuoto con dolori aumentati per il disagio, vedendo la lemma con cui i casi in attesa con me venivano trattati (c'era un vecchietto con un dito fasciato sanguinante che per 4 ore non è stato neanche chiamato per disinfettare la ferita), decido di cambiare pronto soccorso, perchè di "pronto" Montebelluna non ha niente!!!
Sperate di stare sempre bene in salute.

Patologia trattata
Politrauma con frattura della spalla, forti dolori lombari e cervicali.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Infezione vie urinarie

Questa mattina ore 08.15 circa, purtroppo mia mamma accompagnata da papà (86 anni) si è recata al P.S. di MonteBelluna per evidenti dolori che ormai da giorni persistevano alle vie urinarie.. Tutto nella prassi, bene l'accoglienza e posizionamento del paziente in una delle sale del P.S.; dopo 2 ore e mezza circa, in presenza mia, mio padre cerca di chiedere informazioni lecite e dovute.. la risposta di una infermiera sgarbata e maleducata e seccata " lei chi è? non so nulla e poi deve aspettare come tutti e adesso ho da fare!!!" ma è mai possibile che una persona addetta ad un servizio pubblico in un P.S., dove c'è gente bisognosa di cure, di qualche parola di conforto, di qualche gentilezza, di un po' di cortesia e soprattutto di EDUCAZIONE, si senta di rispondere in questo modo??? Dovrebbero queste "addette" aver un po' di amore verso quelle persone anziane e spesso indifese senza neanche la forza di controbattere.. Devo dire che per fortuna c'è anche della gente tra il personale ospedaliero molto gentile, educata e professionale e questo spesso fa la differenza.

Patologia trattata
Infezione vie urinarie con forti dolori (da giorni) in paziente 80enne.


Altri contenuti interessanti su QSalute