Psichiatria Ospedale La Spezia

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto Psichiatrico di Diagnosi e Cura SPDC dell'Ospedale Sant'Andrea di La Spezia, situato in Via Vittorio Veneto 197, ha come Direttore la Dott.ssa Rosanna Ceglie. Il reparto provvede alla cura dei pazienti in fase subacuta e acuta che necessitano di trattamenti complessi, farmacologici, psicologici, riabilitativi, nonché di approfondimento diagnostico. Nello specifico garantisce: i ricoveri per persone con disturbo mentale in fase acuta, la risposta all’emergenza di PS attraverso l’attività di consulenza specialistica, la funzione di filtro con invio dei pazienti alle strutture del dipartimento di Salute Mentale, con cui collabora in modo continuativo. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dr. Federici Massimo, Dr. Figura Antonino, Dr.ssa Oliveri Elisabetta, Dr.ssa Simonini Elisa, Dott. Battistella Francesca. Psicologa: Dr.ssa Rossi Rita.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Buon reparto

Un reparto buono dove nei momenti difficili ci si sente protetti, anche se accettare la cura psicofarmacologica implica un attento lavoro di analisi su sè stessi, sul proprio vissuto e sul modo di relazionarsi col prossimo. Spesso la società moderna scarta le persone affette da patologie psichiatriche perché tutto questo è frutto di ignoranza o conoscenza superficiale. Si è persone spesso sensibili, con una marcia in più a volte intellettualmente e si crolla davanti ad un malessere esistenziale. Con la razionalità ed il lavoro introispettivo personale, si può giungere ad un equilibrio rafforzato.

Patologia trattata
Schizofrenia affettiva, classificata in altre strutture come disturbo bipolare (ma al di là delle definizioni le esperienze metafisiche che a livello religioso potrebbero essere denotate come mistica visto che lo sfondo è prevalentemente questo dalla medicina ufficiale sono classificate come fenomeni allucinatori dovuti a difetti di sostanze neuronali tra cui la serotonina).




Altri contenuti interessanti su QSalute