Dettagli Recensione

 
Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ematoma cerebrale

Mio nonno è stato operato per un ematoma al cervello dal Dott. Pipola. Dopo l'intervento lo hanno riportato nella stanza ma, mentre si stava svegliando dall'anestesia, ha avuto delle crisi epilettiche e hanno dovuto rioperarlo di nuovo perché si era riformato di nuovo un ematoma. Fin qui tutto bene, anche perché il dottore ha detto che non aveva subìto danni al cervello. Dopo il secondo intervento, l'hanno portato in terapia intensiva dicendo che doveva stare sedato e poi giorno dopo giorno iniziavano a svegliarlo; ma non è stato così perché ogni giorno che andavamo a trovarlo, i medici del reparto della terapia intensiva ci dicevano che il cervello era danneggiato e la cosa era un po' critica. Infatti dopo 20 giorni sempre a dormire, è morto. Allora mi chiedo: perché dopo il primo intervento non lo hanno portato subito in terapia intensiva e poi man mano iniziavano a svegliarlo? E per fortuna che ci avevano detto che il cervello non era stato danneggiato!

Patologia trattata
Ematoma alla testa.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute