Ginecologia Ospedale Avellino

 
4.5 (27)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino, situato in Contrada Amoretta, ha come Direttore il Dott. Elisiario STRUZZIERO. Il reparto, inserito all'interno del Dipartimento Materno Infantile, si occupa delle diagnosi e cura delle patologie benigne e maligne dell'apparato genitale femminile. Nel reparto di Ostetricia, oltre alle gravidanze fisiologiche, si effettuano: parti in analgesia, diagnosi e terapia delle gravidanze a rischio, donazione di sangue dal cordone ombelicale, corsi di psicoterapia del parto, attività di Day Hospital Ostetrico-ginecologico, gravidanza a rischio, Pronto Soccorso Ostetrico, chirurgia ginecologica, interventi in Laparatomia, interventi di Laparoscopica, interventi in Isteroscopia, interventi di ginecologia per la Vaginale, interventi di Uroginecologia. Prestazioni ambulatoriali: Ecografie e flussimetrie ostetriche e pelviche, Visite ginecologiche, ostetriche e pap-test, Amniocentesi, Ecografie pelviche e ost etriche (compresa translucenza nucale),Ecografia Morfostrutturale, Eco-flussimetrie ostetriche e ginecologiche, Colposcopie, Terapia delle patologie del tratto genitale distale (laser, radiofrequenza, ecc.). Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dr. E. Struzziero (Direttore), Dr. M. Ardovino, Dr.ssa O. Capone, Dr. A. Conte, Dr. L. Di Prisco, Dr. G. Gerosolima, Dr. D. Giraldi, Dr.ssa A. Masucci, Dr. L. Nappa, Dr.ssa E. Palmieri, Dr. G. Russo, Dr. S. Vetrano.

Recensioni dei pazienti

27 recensioni

 
(20)
 
(4)
 
(2)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.5
 
4.5  (27)
 
4.3  (27)
 
4.6  (27)
 
4.6  (27)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente reparto

La vita è di per sè un viaggio meraviglioso e a volte in questo cammino capita di incontrare persone straordinarie! Il nostro ringraziamento per tutto ciò che ha fatto va al primario di questo eccellente reparto, il dott. Struzziero, persona competente, umana, disponibile e sempre presente nel momento del bisogno. La nostra è stata una meravigliosa esperienza in questa eccellente struttura diretta con encomio dal dr. Struzziero.

Patologia trattata
Gravidanza e parto.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ECCELLENZA GINECOLOGIA

Sono stata operata per un mioma uterino di 4 cm.. Il dott. Domenico Giraldi è stato molto professionale, competente e umano, ha eseguito l'intervento in laparoscopia perfettamente, non ho avuto un minimo problema post operatorio.
Lo staff del reparto è molto gentile e disponibile, tra tutti la gentilissima Marina, Licia e Bruna.
Le stanze vengono pulite più volte al giorno da personale gentile e attento, il cibo è di buona qualità.
Mi sono sentita a mio agio, coccolata e rassicurata, mi hanno fatto capire subito di essere in buone mani.
Un grazie di cuore a tutti.
Posso concludere col confermare che é stata un'esperienza più che positiva.
Abito in provincia di Napoli e la differenza tra gli ospedali della mia zona e il Moscati é notevole; finalmente a circa 100 km. da casa ho trovato una struttura in cui la sanità pubblica funziona molto, ma molto bene!

Patologia trattata
Mioma uterino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima esperienza

Sono stata dimessa oggi dopo un intervento effettuato dal dott. Russo Giovanni, molto professionale e competente in questa occasione. Un ringraziamento a tutto il personale del reparto, tutti gentilissimi accoglienti e pronti ad aiutarmi in tutto. È stata una graditissima sorpresa scoprire in questo reparto dell'Ospedale che la sanità funzioni!!!
Grazie ancora al dott. Russo e a tutti i suoi collaboratori.

Patologia trattata
Mioma.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza ginecologica

Sono stata operata ad un mioma intramurale sottomucoso da una squadra eccellente, in cui il dottor Ardovino Mario mi ha seguita con una professionalità e umanità che pochi possiedono, lavorando con straordinaria sinergia con il dottor Giulio Lombardi, il quale ha eseguito l'embolizzazione, e il dottor Gaetano Bernardi, che si è prodigato per non farmi sentire nessun dolore nel post operatorio, coccolata e accudita dalle infermiere del reparto.
Posso quindi affermare che il reparto di ginecologia dell'ospedale Moscati di Avellino sia una eccellenza italiana!

Patologia trattata
Mioma uterino intramurale sottomucoso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un grazie di cuore al dr. Ardovino Mario

La settimana scorsa sono stata operata in laparascopia dal dr. Mario Ardovino, persona gentilissima molto dedita al proprio lavoro, professionale, ma ciò che lo distingue sono la sua umanità e l'umiltà.
Ascolta e ha la capacità di mettere il paziente a proprio agio, rispondendo ad ogni domanda che gli venga posta in modo esaustivo e coerente chiarendo ogni dubbio.
Il giorno dell'intervento ero molto ansiosa e anche un po' spaventata, ma ha saputo nuovamente rassicurarmi con i suoi modi gentili e umani; tutto è andato bene.
Un grazie anche a tutta l'equipe e alle infermiere.
Reparto pulito e accogliente.

Patologia trattata
Cistoma siero mucinoso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutti

Sono stata operata in laparoscopia per rimozione di mioma uterino dal Dott. M. Ardovino, un medico molto giovane, preparato, professionale e molto, molto umano. Sono arrivata terrorizzata, lui mi ha accolta, rassicurata e mi ha dato tutte le risposte alle mie innumerevoli domande. Tutti mi hanno fatta sentire a casa, grazie a tutte le infermiere di cui purtroppo non ricordo i nomi, in particolare Mariagrazia che mi ha fatto più volte sorridere. Grazie anche alla mia ginecologa Sorrentino, che mi ha consigliato il Dott. Ardovino e questa meravigliosa struttura.

Patologia trattata
Mioma uterino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo intervento

Reparto efficiente, molto pulito con personale sempre presente. Sono stata operata dal dott. Russo Giovanni che, oltre ad essere dotato di tanta esperienza professionalità ed eccezionale umanità, lavora instancabilmente con vera passione e competenza che fanno di lui uno dei migliori in tutta la Regione. Amato e stimato dalla sua equipe e da tutte le pazienti che passano per le sue mani sicure e fiduciose.

Patologia trattata
Prolasso utero.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Struttura e dott. Gerosolima eccellenti

Ho partorito un bimbo bellissimo e dopo un anno ho purtroppo abortito spontaneamente un altro bimbo. Due esperienze, positiva e negativa, gestite dall'ospedale e dal personale con una delicatezza, professionalità e competenza uniche. Che dire di più, solo consigliare questa struttura ed il dott. Gerosolima, che mi ha seguita in entrambi i casi.

Patologia trattata
Parto.
Aborto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bella esperienza

Essere considerati come persone e non come pazienti non è cosa da poco. Oltre alla professionalità indiscussa del dott. Struzziero, che ho avuto modo di conoscere in occasione del trattamento del mio problema, un encomio e un grazie va a tutto il personale per la grande disponibilità e perizia dimostrate. Grazie ancora.

Patologia trattata
Utero fibromatoso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti al Dr. STRUZZIERO Elisiario

Caro dottor Struzziero, volevo farle pervenire i miei ringraziamenti per l’ottimo esito della operazione a cui mi ha sottoposto con questa tecnica innovativa. Per me è stato come fare una passeggiata. Quello che dicono di lei (riportato su internet), sulle sue innegabili qualità caratteriali, che sottoscrivo e condivido appieno, devo dire che sono carenti di un aspetto che è fondamentale e che è quello della sua professionalità. Per quello che mi consta, oltre alla cortesia e gentilezza, lei mi ha da subito trasmesso la sua consolidata professionalità, fin dal primo incontro agli inizi del 2015. Non so ricondurre il tutto a qualcosa di specifico. Sarà forse anche il modo con cui lei comunica il da farsi, con la giusta fermezza e professionalità. Questo era importante per me comunicarglielo.

Patologia trattata
Utero fibromatoso.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ottima assistenza

Ho partorito la mia bambina cinque mesi fa e mi sono riservata di fare una recensione sui reparti, sia di ostetricia, sia di neonatologia. Trovo che ci sia un ottimo lavoro d'equipe e una validissima assistenza, a partire dal dottore Riccio che mi ha seguita in gravidanza, a seguire tutti gli altri medici coi quali mi sono interfacciata, genetista, cardiologo e ginecologi vari, ostetriche bravissime.

Patologia trattata
Gravidanza e parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dr. Struzziero

Quattro giorni di ricovero, un intervento molto delicato (isterectomia) che cambia completamente la tua prospettiva di vita e scoprire una sanità buona che funziona veramente.
Per questo voglio ringraziare particolarmente il mio medico, il dottor Struzziero Elisiario, e tutta la sua equipe.
Mi hanno trattata come fossi la sorella di ognuno di loro.

Patologia trattata
Tumore utero.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza pessima

Abbiamo scelto questa struttura, anche se siamo di Napoli, per un aborto terapeutico per malformazione fetale; leggendo su internet ne parlavano bene del reparto della dottoressa Ciccone, che cura molto anche l'aspetto psicologico.
Siamo stati invece completamente abbandonati, ci hanno addirittura risposto che per questa patologia loro riservano un assistenza passiva. Non ci vedranno mai più.

Patologia trattata
Aborto terapeutico.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Ecografia prenotata

Dopo aver PRENOTATO una semplicissima ecografia e spiegato tutto alla gentilissima reception, ci presentiamo con un po' in anticipo all'appuntamento. Arriviamo alle 15.00, aspettiamo tutte le donne che dovevo fare i tracciati; e fin qui... pazienza. Si fanno le 17.35, finalmente esce un infermiere (o dottore?) -qui ho sbagliato io a non chiederglielo- che mi dice "ma lei chi é?", questo davanti ad altri pazienti e mi chiede cosa dovevo fare, quando mi era finito il ciclo e per finire se ne ero sicura! Per concludere che la mia ricetta non era corretta e che dovevo aspettare... Allora aspettiamo, aspettiamo.. poi lo vedo uscire, ma noi ancora aspettiamo.. aspettiamo.. Preferiamo a questo punto andare via. E dove lo trovo poi questo signore? A mangiare un cucciolone nel bar all'ultimo piano.

Patologia trattata
Gravidanza.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Miomectomia

Sono molto rammaricata nel dover scrivere questa recensione negativa, anche perché per ben due volte sono stata ricoverata in questa struttura: nel reparto di ginecologia e poi in quello di ostetricia. Del primo posso solo esprimere pareri positivi e ringraziare a vita il dott. Russo, perché è solo grazie a lui che, nonostante le diverse problematiche, mi ha operata a 17 settimane di gravidanza dopo un mese di ospedale (dal 26 dicembre al 24 gennaio) di mioma intramurale peduncolare, salvando me e la mia bambina. Ma non potrò mai ringraziare chi il 7 luglio 2017 alle ore 23.00 ha rifiutato di occuparsi del mio parto solo perché affetta da epatite C... Il dottore in questione entra in sala travaglio e innanzi all'ostetrica Anna (bravissima, professionale e impeccabile) la invita più volte ad usare guanti diversi e che lui non voleva toccarmi per controllare la dilatazione. Nonostante i dolori, più volte ho ripetuto al dottore che risultavo positiva ma avevo terminato la cura da 9 mesi e che è risaputo che per negativizzarmi devono passare anni e che non ero incosciente da fare un figlio senza essermi curata... Ma lui continuava a dire che per toccarmi aveva bisogno di indossare guanti più alti... Dopo avermi rotto il sacco e portata in sala parto, il dottore fa fare tutto alla ostetrica, lui mette solo un gomito sulla mia pancia per far uscire il corpo della bambina, ma al momento di suturare lui si é rifiutato, dicendo no per carità... In quel momento mi sono sentita peggio di una lebbrosa...
Ringrazio il dottor Russo che, nonostante la conoscenza di ciò, mi ha trattata come una persona sana... La prevenzione è tutto, ma il rispetto per chi si ha di fronte è ben altro.

Patologia trattata
Mioma intramurale peduncolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il mio aborto

La più professionale per me è la dottoressa Ornella Capone, non la cambierei mai.. Dottoressa umile, onesta e soprattutto bravissima, ed è sempre dire poco...

Patologia trattata
Aborto interno.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Sogno diventato realtà

QUANDO TUTTO SEMBRAVA ANDASSE BENE, ECCO.. GIUNTA AL TERZO MESE DI GRAVIDANZA INIZIO CON DISTACCO DELLA PLACENTA E CONSEGUENTE RICOVERO PER CIRCA 20 GIORNI. DIMESSA TORNO A CASA. MASSIMA PRECAUZIONE. MA POI DI NUOVO CORSA IN OSPEDALE: DALLA 18° SETTIMANA ROTTURA DEL SACCO AMNIOTICO, RICOVERO IMMEDIATO E INIZIO DI UNA LUNGA DEGENZA DURATA CIRCA DUE MESI E MEZZO, FATTA DI SPERANZA, ANSIA E SOPRATTUTTO PAURE. MA ALLA FINE ALLA 34° SETTIMANA NASCE LA MIA ADORATA BAMBOLINA - FILOMENA (RICORDATEVI CHE NELLA VITA NON BISOGNA MAI SENTIRSI VINTI ANCHE DINANZI A PARERI MEDICI SCETTICI).. UN GRAZIE PARTICOLARE A TUTTO IL REPARTO CHE MI HA "SOPPORTATA" MA ALLO STESSO TEMPO INCORAGGIATA, A TUTTE LE INFERMIERE, MA IN MODO PARTICOLARE ALLA SIG.RA M. GRAZIA SEMPRE DISPONIBILE NEI MIEI CONFRONTI.
UN GRAZIE PARTICOLARE ALLA DOTT.SSA CICCONE ED ALLA DOTT.SSA PALMIERI. MA UN RINGRAZIAMENTO SUPER LO DEVO AL MITICO DOTT. SCHLITZER, CHE MI HA SEGUITA PER TUTTA LA GRAVIDANZA; PERSONA UMILE, DI POCHE PAROLE MA DI UNA PROFESSIONALITA' ECCEZIONALE E SEMPRE DISPONIBILE E DISPOSTO AD ASCOLTARE.. Infatti il merito in gran parte e' il suo, che mi ha sempre trasmesso quella tranquillita' anche nei momenti dove credevo di perdere la mia cucciolina..
L'unica nota stonata riguarda qualche altro medico del reparto, a cui voglio semplicemente ricordare questo: dietro ogni grande Medico deve esistere l'uomo.
Mi sento la persona piu' felice al mondo perche' dare alla luce una bambina dopo tutto questo iter e' semplicemente FANTASTICO!!!

Patologia trattata
Gravidanza a rischio.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Miomectomia riuscita

Sono stata operata da poco per un mioma uterino di 3 cm. in laparoscopia. Ringrazio il dott. Giovanni Russo per la professionalità e la competenza. Un grazie speciale anche al dott. Di Marco che mi ha distratta con una bella chiacchierata mentre mi praticava l'anestesia. Buona assistenza anche da parte delle infermiere del reparto.

Patologia trattata
Mioma uterino.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Miracolo

Sono stata operata il 20 aprile 2015 per diversi fibromi.
Il dott. Riccio, al quale mi sono affidata, mi aveva avvisata che purtroppo temeva per il mio utero.
Nonostante i suoi modi sbrigativi e il suo essere fuori le righe, mi ha dato fiducia.
Entro in sala operatoria certa che sarebbe successo l'irreparabile, e a 40 anni perdere l'utero e' molto dura da mandare giù..
Sarei andata anche in menopausa indotta, in quanto lo stesso dott. Riccio asseriva che tolto l'utero le ovaie sarebbero state più esposte a rischi di cancro.
E invece... il miracolo.
Intervento difficile, ma mi hanno salvato tutto, togliendo addirittura con manovre magiche un fibroma di quasi un kg.
Che Dio benedica il dott Riccio e il suo staff.
Sono stata trattata benissimo dalle infermiere. Una in particolare, la sig.ra Vincenza: una forza della natura, umana mamma gentile e professionale.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Intervento per fibromi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccezionale

Ringrazio il dottor Italo Ardovino per la cura e l'assistenza che ho ricevuto nei giorni in cui sono stata ricoverata per un intervento. Ringrazio tutte le infermiere che mi hanno dato l'assistenza migliore che potevo ricevere.
Ora grazie al dottor Italo sto meglio, spero che un giorno possa ritornare e ringraziare tutti loro di persona, perchè il mio sogno sarà diventato realtà.. Comunque non so se lo leggerete mai questo mio commento, ma desiderò dal profondo del mio cuore ringraziarvi tutti per le cure ricevute.
Spero che il 30 marzo, quando ritornerò per il controllo, potrò salutarvi tutti e promettervi che, se un giorno avrò un figlio, sarà da voi che verrà al mondo.

Patologia trattata
Cisti ovarica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Umanità zero

Ho partito un anno fa in questa struttura. È passata l'una di notte e le doglie sono iniziate. Vado al pronto soccorso ostetrico e a malincuore mi hanno dovuta ricoverare anche se secondo un'ostetrica, essendo primipara, non avrei potuto partorire prima delle 12 ore di travaglio. Comunque la mia piccola è nata dopo 4 ore, nessuna visita intermedia nonostante le mie suppliche doloranti per avere la famosa epidurale - pagata 200 euro un mese prima del parto - nessuna ostetrica umana che mi abbia confortata, o almeno monitorato il mio travaglio, erano troppo impegnate a lamentarsi dei loro turni lavorativi! Mi sono sentita sola, abbandonata, stremata dal dolore e ignorata completamente dal primo momento che ho messo piede nella struttura! Mia figlia è nata in acque verdi senza un'assistenza adeguata e soprattutto umana.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Sono stata ricoverata in reparto dal tre agosto all'undici di settembre per risolvere problemi riguardanti perdite continue; correvo il rischio di perdere la mia bambina, che nasce di 750 grammi e viene ricoverata nel reparto di neonatologia il cinque settembre. Ringrazio per la pazienza tutte le infermiere, un ringraziamento particolare va al dott. Ardovino ed al dott. Di Prisco, chi hanno salvato la mia piccolina... Ma nello staff ci sono anche delle "pecore nere"... due medici privi di umanità...
Il reparto comunque funziona benissimo.

Patologia trattata
Placenta previa e perdita di liquido amniotico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

8 anni fa.....

Nel settembre 2005 mia figlia è nata in questo reparto nuovo nuovo, e quasta bimba c'è solo grazie al dott. Ardovino, che mi aveva precedentemente operata per un mioma e che mi ha seguito con competenza, professionalità e affetto per tre, lunghi e difficili anni.

Patologia trattata
Parto cesareo programmato dopo laparoscopia per asportazione mioma.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Laparoscopia fallita

Leggo gli altri commenti entusiasti e non voglio far cadere la fiducia nel reparto. Il prof. Ardovino tiene molto all'igiene ed al confort delle pazienti.
Gli altri commenti parlano con entusiasmo della competenza, professionalità e comprensione di altri componenti del team.
Non entro nei dettagli perchè sarebbe troppo lungo. Vengo operata dal prof. Ardovino in laparoscopia per sospetta sactosalpinge. Esito dell'intervento: nulla a carico dell'utero ed annessi. Metto una pietra sopra l'accaduto mandando maledizioni mentali ai ginecologi e medici radiologi che avevano rilevato una formazione di ca 9x3 cm., in parte vascolarizzata, che avevano imputato alla salpinge di sinistra. Un anno più tardi un esame eseguito per un altro motivo rileva la presenza di una formazione in corrispondenza del'utero. Mi reco nello studio privato del prof. Ardovino. Mi dice: "Queste sono ombre, io ho visto". Mi visita e dice che non c'è niente. Pochi giorni dopo un altro ginecologo ed un altro medico radiologo, che non informo dapprima dei precedenti, rilevano una formazione di ca 10x4 cm. in parte vascolarizzata che segue il decorso della salpinge di sinistra. Mi viene consigliata la laparoscopia. Dato che non sento nuovi fastidi rispetto ai problemi di stitichezza che oramai avevo da poco prima dell'intervento precedente, decido di soprassedere e tenere la formazione sotto controllo. Un anno più tardi comincio a sentire dei fastidi e delle tensioni in addome sulla sinistra e decido di controllare la situazione. La formazione da "salsiccia" è diventata quasi un palloncino. L'esito della laparoscopia precedente forse influenza i medici ginecologi e radiologi, che non sanno indicare con certezza un punto d'inizio della lesione che sposta l'ovaio sinistro verso l'alto, poggia sul colon e sulla vescica. Dopo essere stata spaventata ben bene (può degenerare, crescere e divenire inoperabile) accetto la proposta di intervento in laparotomia in altro ospedale. Risultato: sono operata in laparotomia longitudinale per un "banale" mioma uterino peduncolato sul davanti dell'utero. Dimensioni: cm. 12x8. Come è potuto sfuggire alla laparoscopia del prof. Ardovino, che si vanta di averne levati anche più grossi del mio? Se non poteva essere operato in quel momento, poteva almeno essere diagnosticato? In fondo mi avevano fatto firmare per laparoscopia diagnostica!

Patologia trattata
Sactosalpinge.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente

Ho subìto un intervento di miomectomia per l'asportazione di tre miomi, uno dei quali di oltre 6 cm.
Nonostante l'ansia prima dell'intervento, tutto è andato bene.
Ho apprezzato la cordialità di tutto lo staff, ma più di ogni altra cosa la tranquillità e la sicurezza di essere nelle mani di personale qualificato e di essere trattata con la stessa attenzione e gentilezza da tutti i medici, non solo dal mio ginecologo.
Mi sento quindi di dover ringraziare tutti i medici e gli infermieri del reparto di ginecologia e ostetricia, in particolare il dottor Gerosolima, e di diffondere la mia esperienza per dare merito ad un reparto al cui timone c'è un luminare della medicina.

Patologia trattata
Mioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Miomectomia celioscopica: soddisfattissima

Sono entrata in reparto per asportazione di un mioma delle dimensioni di un pompelmo; l'intervento è risultato più penoso del previsto, in quanto il mioma, seppur fuori dall'utero, risultava incastrato nei legamenti tra l'ovaia destra e la tuba. L'intervento, nonostante la complessità e le dimensioni del mioma, è stato effettuato in modo eccellente in laparoscopia dalla Dottoressa PALMIERI e la sua equipe.
Consiglio il reparto a tutte le persone timorose come me, in quanto il personale, da medici a paramedici, è da considerarsi altamente preparato e professionalmente eccelso.

Patologia trattata
Mioma.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

soddisfatta

Io sono stata un caso particolare, mi hanno ricoverata perchè non si capivano i sintomi del mio malessere, ero incinta di 32 settimane e non paziente dell'ospedale S.GIUSEPPE MOSCATI. I sintomi non erano dovuti alla gravidanza, mi hanno ricoverata in ginecologia per tenermi sotto controllo ,ma tra neurologi e vari accertamenti niente.. Dopodiche il dott. Gerosolima mi ha prescritto una risonanaza e la sera il triste risultato mi dice che avevo un tumore benigno all'orecchio. Sono stata malissimo dopo la notizia, infatti dopo un paio di giorni che addirittura volevo tornare a casa, sono iniziati dei dolori che non conoscevo. Alla fine, tra una bugia e l'altra per non farmi avere paura, mi hanno comunicato che dovevo partorire perchè la mia bambina poteva morire a causa della mia pressione alta congenita; insomma.. la mia disperazione mi ha indotto i dolori. Comunque grazie alle ostetriche, alla caposala del reparto, ai ginecologi e a tutto lo staff del reparto la vita di mia figlia è salva, visto che è nata a 34 settimane (io avevo una paura che non vi dico..). Le infermiere sono state sempre lì pronte, anche se non le chiamavi venivano da sole..; altrettanto qualche medico, anche se non era lì per il giro visite, mi veniva a rincuorare. A tutti dico mille volte grazie e vi consiglio di fidarvi di questa struttura, la consiglio a tutte...

Patologia trattata
parto con scoperta di tumore all'orecchio.


Altri contenuti interessanti su QSalute