Dettagli Recensione

 
Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Miomectomia

Sono molto rammaricata nel dover scrivere questa recensione negativa, anche perché per ben due volte sono stata ricoverata in questa struttura: nel reparto di ginecologia e poi in quello di ostetricia. Del primo posso solo esprimere pareri positivi e ringraziare a vita il dott. Russo, perché è solo grazie a lui che, nonostante le diverse problematiche, mi ha operata a 17 settimane di gravidanza dopo un mese di ospedale (dal 26 dicembre al 24 gennaio) di mioma intramurale peduncolare, salvando me e la mia bambina. Ma non potrò mai ringraziare chi il 7 luglio 2017 alle ore 23.00 ha rifiutato di occuparsi del mio parto solo perché affetta da epatite C... Il dottore in questione entra in sala travaglio e innanzi all'ostetrica Anna (bravissima, professionale e impeccabile) la invita più volte ad usare guanti diversi e che lui non voleva toccarmi per controllare la dilatazione. Nonostante i dolori, più volte ho ripetuto al dottore che risultavo positiva ma avevo terminato la cura da 9 mesi e che è risaputo che per negativizzarmi devono passare anni e che non ero incosciente da fare un figlio senza essermi curata... Ma lui continuava a dire che per toccarmi aveva bisogno di indossare guanti più alti... Dopo avermi rotto il sacco e portata in sala parto, il dottore fa fare tutto alla ostetrica, lui mette solo un gomito sulla mia pancia per far uscire il corpo della bambina, ma al momento di suturare lui si é rifiutato, dicendo no per carità... In quel momento mi sono sentita peggio di una lebbrosa...
Ringrazio il dottor Russo che, nonostante la conoscenza di ciò, mi ha trattata come una persona sana... La prevenzione è tutto, ma il rispetto per chi si ha di fronte è ben altro.

Patologia trattata
Mioma intramurale peduncolare.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute