Dettagli Recensione

 
Ospedale Cardinale Panico di Tricase
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringrazio il Dott. Scollato e la sua equipe

Ringrazio di cuore l'intera equipe del reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Cardinale Giovanni Panico di Tricase ed in particolar modo il Dott. Scollato, che mi ha sottoposto ad un intervento neurochirugico per idrocefalo con inserimento di una valvola per normalizzare il flusso del liquido cerebrospinale.
Da diversi anni lamentavo dolori agli arti inferiori, vertigini, svenimenti, difficoltà motorie, avevo una camminata lenta e instabile, sintomi diversificati che mi impedivano di vivere serenamente il quotidiano. Nel corso degli anni ho consultato diversi professionisti ed ero entrato in un tunnel senza via di uscita, ognuno ha formulato una propria diagnosi, ho assunto farmaci, fatto ripetutamente esami diagnostici senza alcun esito! L'incontro con il Dott. Scollato è stato dal primo momento di fiducia, professionalità e competenza, un medico chiaro e disponibile. A marzo mi sono affidato a lui e alla sua equipe e fin dai primi giorni dopo l intervento ho notato notevoli miglioramenti!! oggi sono tornato a vivere in maniera ottimale la mia quotidianità con un miglioramento sostanziale della mia qualità di vita e i problemi che lamentavo sono solo un brutto ricordo. Infinitamente grazie.

Patologia trattata
Idrocefalo.

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
Per Ordine 
 
Inviato da GIUSEPPINA RUSSOTTO
08 Novembre, 2019
Buongiorno.
Da diversi anni ho una situazione simile alla sua.
Perdita di equilibrio, insicurezza nel camminare per instabilità, cadute continue al punto che quasi evito di uscire, minzioni continue, ed ora pure gravi dimenticanze di cose recenti.
Dalle risonanze effettuate emerge un idrocefalo normoteso.
Penso che adesso non posso più star nascosta per paura ed è proprio arrivato il tempo di farmi coraggio e affrontare l'intervento.
L'unico neo è che abito in Sicilia.
Inviato da GIUSEPPINA RUSSOTTO
08 Novembre, 2019
Quello che mi chiedo è: ma è possibile riscontrare l'idrocefalo alla giovane età di 40 anni?
Inviato da Giuseppina
08 Novembre, 2019
Come si fa per contattare il dott. Scollato?
Grazie.
3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute