Dettagli Recensione

 
Ospedale Bolognini di Seriate
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Oldani- ricostruzione legamenti caviglia

Ho affidato alle cure di questo reparto mia figlia diciassettenne, affetta da una instabilità cronica di caviglia che la costringeva ad una storta un giorno sì e l'altro pure. L'avevo portata a pagamento da rinomati specialisti ortopedici a Bergamo e perfino a Milano, ma nessuno l'aveva voluta trattare in quanto ritenevano che l'intervento a cui avrebbe dovuto essere sottoposta fosse molto delicato e di competenza super specialistica. Da un mio conoscente avevo saputo che un suo parente (che gioca a tennis ad un livello assolutamente di rilievo), affetto da un problema simile a quello di mia figlia, era stato operato con pieno successo e soddisfazione presso l'Ortopedia dell'Ospedale di Seriate dal dott. Giovanni Oldani. Ho cercato tramite il Cup dell'ospedale di prenotare una visita privatamente con il dottor Oldani, ma la cosa non è stata possibile in quanto mi hanno riferito che il dott. Oldani non pratica attività in regime di libera professione... cosa ben rara di questi tempi! Comunque non mi sono data per vinta e alla fine sono riuscita a rintracciare il dott. Giovanni Oldani direttamente in reparto, questo molto disponibilmente ha accettato di visitare la ragazza, ASSOLUTAMENTE GRATUITAMENTE, le ha prescritto degli esami (radiografie dinamiche di caviglia, che purtroppo a Seriate non fanno), e con tali esami eseguiti ha messo in nota operatoria mia figlia e l'ha operata (intervento di "Evans"). Beh, mia figlia è stata seguita maniacalmente sia durante che dopo il ricovero ed ora, a distanza di pochi mesi, ha una caviglia assolutamente stabile che le ha permesso di riprendere a pieno l'attività sportiva agonistica, che aveva dovuto sospendere a causa di questa instabilità cronica. E tutto questo con la mutua e nemmeno una visita privata. Non credo vi sia nulla da aggiungere se non un vivo ringraziamento all'Ospedale di Seriate, a tutti i medici ed al personale infermieristico del locale reparto di ortopedia e, soprattutto, al dott. Giovanni Oldani, che si è dimostrato essere in assoluto la persona più seria, competente, disponibile e concreta tra tutte quelle (e sono molte) con cui mia figlia ha avuto a che fare a causa della sua instabilità cronica di caviglia; è solo grazie a lui che questa ormai è un ricordo!

Patologia trattata
Instabilità cronica di caviglia in ragazza diciassettenne sportiva.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute