Rianimazione Ospedale Ravenna

 
5.0 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto di Anestesia e rianimazione dell'Ospedale di Ravenna, situato in viale Randi 5, ha come Responsabile il Dott. Fusari Maurizio. Il reparto, che accoglie un ambulatorio di anestesiologia, esegue le proprie prestazioni anche in regime di ricovero, programmato o d'urgenza. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Alberto Garelli, Andrea Ferradino, Carla Olivieri, Cesare Mazzoni, Claudio Gecele, Cristina Vicari, Enzo Angelini, Federico Domenico Baccarini, Filomena Di Antonio, Francesco Dini, Germana Rontini, Gianluca Pasi, Livia Facchini, Luca Finessi, Maria Stella Andreani, Massimo Innamorato, Massimo Terenzoni, Matilde Campi, Matteo Zappaterra, Monica Valbonetti, Roberto Righetti, Roberto Talia, Rodolfo Galli, Stefano Mastrogiovanni, Vincenzo De Santis.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (4)
Assistenza 
 
5.0  (4)
Pulizia 
 
5.0  (4)
Servizi 
 
5.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Epidurale per ernie discali

Ho effettuato tre epidurali in diverse zone per discopatie multiple severe (ernie discali di cui una espulsa).
Tre infiltrazioni tramite epidurale fatta in sala operatoria con Desametasone 16 mg. e miscela di O2/O3 10 ml nello spazio perispinoso in anestesia con Mepivacaina 1% (anestesia indicata per la mia patologia usata nelle ultime due epidurali).
Vorrei ringraziare tutta l'equipe del Dott. Massimo Innamorato per la professionalità dimostrata, a partire dalle infermiere/i in sala operatoria; ricordo Sonia, Mirka, Mattia e specialmente Sonia, tutti molto attenti, precisi e gentili. Vorrei ringraziare il Dott. Francesco Dini che mi ha seguito la prima volta con professionalità e gentilezza e, nonostante l'abbia messo un po'in difficoltà per colpa della mia patologia (sindrome di Brugada) alla fine abbiamo deciso di non fare l'anestesia e con un po' di sofferenza siamo riusciti a portare a termine l'epidurale. Vorrei ringraziare il Dott. Perna che mi ha seguito nelle ultime due, mi complimento per la sua gentilezza, PREMUROSITÁ e professionalità. Ritengo che se una equipe funzioni così bene, è anche merito di chi gli sta al di sopra, ovvero il Primario, quindi complimenti anche a lui e al suo modo di approcciarsi in maniera sempre scherzosa nei confronti del paziente. Adesso aspettiamo i risultati, con la speranza che tutto ciò che è stato fatto non mi porti ad operarmi ugualmente. Certamente loro non fanno miracoli...
Grazie ancora di tutto, vi porterò nel mio cuore.
Claudia

Patologia trattata
Ernie discali espulse e migrate.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE A TUTTI

Vi siete presi cura di mio fratello dal 17 maggio al 27 agosto 2018. Un gravissimo infortunio aveva quasi azzerato le speranze di tutti. Restava il conforto di vedere la dedizione di ognuno di voi nell'assisterlo e la vostra determinazione a non mollare mai. Anche il semplice pronunciare il suo nome quando qualcuno si avvicinava al suo letto. Avrebbe potuto sentirvi? Non importava, il suo nome lo pronunciavate come a coinvolgerlo e fargli sentire che eravate lì per lui. Ogni giorno un colloquio, in quello stanzino uno di noi entrava,. Ogni parola pronunciata restava impressa nella nostra mente ed uscivamo con una stretta di mano e un soffocato "grazie". Dopo altri due mesi di riabilitazione, durante i quali ha ricominciato a respirare autonomamente, a parlare, a scrivere, a nutrirsi, a camminare, a ricordare, è tornato a casa. Gli sono rimasti piccoli segni nel corpo che altro non sono che il modo per ricordarsi di avere ricevuto in dono, la vita per la seconda volta. Ognuno di voi del reparto rianimazione, avete avuto un ruolo determinante nel raggiungere questo traguardo.
GRAZIE!!!

Patologia trattata
Grave incidente.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

La mia mamma è stata assistita dall'equipe della rianimazione del vostro ospedale dal 03.07.2016 al 13.07.2016. La Rega ha poi trasportato la mamma col proprio Jet in Svizzera e qui hanno continuato a curarla, elogiando il lavoro dei colleghi italiani. Grazie alla vostra competente preparazione, alla vostra professionalità, avete salvato la mia mamma. Come mi ha detto il dott. Vagliasini Alessio - una persona che porterò sempre nel mio cuore - ciò non era per niente scontato, data la situazione. Non ho parole per ringraziarvi, siete dei grandi!!! Le condizioni della mamma non sono ancora del tutto soddisfacenti, a causa di diverse complicazioni, ma comunque siamo speranzosi e pieni di gratitudine. Un grazie di cuore e che Dio protegga voi ed i vostri cari.
G R A Z I E!!!

Patologia trattata
Colecisti perforata.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Lo splendido staff della rianimazione

Sono tascorsi 9 anni da quel terribile incidente (27/03/2002) ma i ricordi sono molto vivi.....
Sono stata ricoverata presso la rianimazione dell'ospedale di Ravenna 10 giorni e sono stata trattata in maniera ineccepibile, ringrazio con tutto il cuore il meraviglio organico di questo reparto così competente, umano, professionale e attento ad ogni bisogno.
Sicuramente lo staff sarà cambiato, ma desidero comunque salutare e ringraziare coloro che nell'anno 2002 erano presenti ed in particolare il bravissimo dr. "Mastro", il dr. Gecele, Debora e tutti tutti coloro che lavoravano con tanta passione e competenza per salvare ogni giorno tantissime persone.
Sono stata ricoverata tantissimo tempo in altri reparti, ma quello della rianimazione è in assoluto il migliore, senza nulla togliere alla competenza e bravura di tutti gli altri...
Infinitamente grata, Susi.

Patologia trattata
Ricovero dopo gravissimo incidente stradale


Altri contenuti interessanti su QSalute