Rieducazione Funzionale Gradenigo

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Recupero e Rieducazione Funzionale dell'Ospedale Gradenigo di Torino, situato in corso Regina Margherita 8/10, ha come Direttore il dott. Carlo Mariconda. Lo sviluppo delle tecniche terapeutiche complementari, associate alle tradizionali manipolazioni vertebrali, rappresenta il maggior campo di interesse dell'unità operativa. Le procedure antalgiche più comunemente utilizzate sono i blocchi nervosi, le infiltrazioni peridurali, le infiltrazioni dell’articolazione sacro-iliaca e delle faccette articolari, l’ablazione nervosa con radiofrequenza e la vertebroplastica percutanea nei cedimenti vertebrali da osteoporosi.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

REPARTO FUNZIONANTE

Mio papà ha soggiornato (perchè si può proprio definire un soggiorno in albergo) dal 06/08/2013 al 22/08/2013 per i classici 15 gg. di terapia e rieducazione funzionale, dopo aver subito l'intervento di protesi totale al ginocchio sinistro (eseguito il 01/08/2013 nel reparto di ortopedia, dello stesso ospedale, dal Dott. Gallino). Stanza a 2 spaziosa e con bagno con tutti i confort necessari a chi deambula male dopo un intervento; aria condizionata in tutto il reparto; pulizia perfetta; personale gentile e professionale.
Fisioterapiste ok. Professionalità al top. Il fiore all'occhiello per questi tipi di interventi è poter avere il reparto di riabilitazione nello stesso ospedale. Continuate così!

Patologia trattata
Riabilitazione funzionale post intervento di protesi totale al ginocchio sinistro.


Altri contenuti interessanti su QSalute