Ortopedia Gradenigo

 
3.9 (12)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia dell'Ospedale Gradenigo di Torino, situato in corso Regina Margherita 8/10, ha come Direttore il Dott. Renè Joseph Negretto. Il reparto eroga prestazioni di chirurgia ortopedica di elezione, mirata specialmente a sostituzioni protesiche di anca e ginocchio e reimpianti in caso di insuccessi degli stessi, effettuando inoltre interventi di riparazione capsulo-legamentose per lesioni di spalla (cuffia dei rotatori, instabilità) di ginocchia (chirurgia artroscopica per lesioni meniscali e dei crociati), nonché interventi di routine sul rachide e sui piedi. La Struttura si occupa anche di chirurgia mini-invasiva in Day Surgery; vertebroplastica nei cedimenti vertebrali; trattamento delle lombalgie e coxalgie con radiofrequenza e viscosupplementazione per le articolazioni principali. Parte integrante dell’operato è costituita dall’attività ambulatoriale, tra cui va segnalato l’ambulatorio di ortopedia infantile attivo con frequenza bisettimanale. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Massimo Enrico Buttafarro, Salvatore Caviglia, Gianpaolo Ferrero Regis, Mario Gallino, Pasquale Salerno, Filippo Surace, Pierfranco Triolo, Piero Anselmi (Responsabile), Andrea Filattiera, Paolo Laviano (Responsabile), Mario Rossoni, Carlo Enrico Fiorentini (Responsabile), Augusto Dagnino, Romana Rainuzzi.

Recensioni dei pazienti

12 recensioni

 
(6)
 
(2)
 
(2)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.9
 
4.0  (12)
 
3.7  (12)
 
4.2  (12)
 
3.8  (12)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Protesi anca

Dopo un anno e mezzo anca lussata. Sciocca io che mi sono affidata ad un chirurgo che non mi ha mai visitata.

Patologia trattata
Protesi anca dx.


Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Erniectomia e decompressione PLIF L5 S1

Scrivo la mia dolorosa esperienza per rendere al corrente le persone che soffrono da anni come me.
Da 10 anni soffro di dolori tremendi alla schiena. Ho iniziato bloccandomi ogni sei mesi e a rimanere storta. Fino a che decisi di fare una risonanza nel 2014 dopo mille terapie. Venne fuori che avevo un'ernia espulsa L5-S1. Andai all'ospedale le Molinette di Torino e mi misero in lista per l'operazione, ma dopo 2 mesi mi aggravai e mi operarono d'urgenza all'ernia L5-S1. Ritornata a casa dopo 1 settimana, la ferita mi aveva fatto infezione e cosi su e giù dall'ospedale per la medicazione e giù di antibiotici. Ma dopo 4 mesi di nuovo il dolore allucinante. Rifaccio una risonanza. Una recidiva L5 S1, l'ernia era di nuovo espulsa. Cosi decidemmo di cercare un altro neurochirurgo e, sotto consiglio, sono andata a farmi visitare primario del reparto neurochirurgia dell'Ospedale di Cremona. Sotto suo consiglio mi disse che mi avrebbe fatto un ALIF, un intervento invasivo. Mi apriva dalla pancia per una stabilizzazione. E cosi il 22 giugno del 2016 mi sono sottoposta a questo intervento. Mi dimettono dopo 2 giorni. Ritorno a casa devastata dall'intervento. Il tempo di riprendermi ed inizio di nuovo ad avere piccoli dolori alla schiena che andavano ad aumentare sempre di più. Inizio di nuovo a girare come una trottola da vari specialisti, tra cui il Dott. Bennech, il Dott. Aiello, ma nessuna risposta, nessuna teoria, mi fanno fare mille esami spendendo un sacco di soldi tra visite, risonanze, lastre, Tac eccetera. In ultimo il Dott. Aiello mi propose le infiltrazioni, dolorose e costose e senza purtroppo alcun risultato. Mi venne un esaurimento perché avevo perso il lavoro, non riuscivo più a guidare e a fare le piccole cose quotidiane. I dolori erano forti e non sentivo più la gamba sinistra.
Io e mio marito, facendo ricerche, trovammo ottimi commenti sul dottor Giuseppe Tabasso. Così prendiamo appuntamento da lui a Torino. Vado lì con tutta la mia documentazione, mi visita prima di Natale. Abbiamo notato subito una ottima competenza e una grande umanità, doti che non avevo percepito da nessun altro dottore. Tempo 10 minuti aveva già capito tutto. Il dott. Giuseppe Tabasso opera al Gradenigo a Torino, mi mette urgente.
Il 12 di gennaio vengo chiamata per il prericovero, il 18 gennaio mi opera, decompressione + erniectomia PLIF L5-S1 insieme al dottor Rocco Cinanni, anche lui persona meravigliosa. Mi consola prima dell'intervento dicendomi che tutto sarebbe andato per il meglio. Giuseppe Tabasso e Rocco Cinanni sono due specialisti chirurghi ortopedici della colonna vertebrale. Entro in sala operatoria, 6 ore di intervento per rimediare al danno dell'intervento fatto a Cremona. Sono stata 7 giorni in ospedale. Il 23 mi hanno dimessa.
Non ho più il dolore alla schiena che avevo prima. Voglio ringraziare di cuore il Dott. Giuseppe Tabasso e il Dott. Rocco Cinanni per avermi dato la possibilità di ritornare a sorridere e non avere più dolori atroci.
I dottori citati Tabasso e Cinanni operano al Gradenigo a Torino. Sono ottimi dottori. Grazie di cuore.
25 febbraio 2018
Gibalerio Eleonora

Patologia trattata
Discopatia degenerativa.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

GENTILEZZA UMANITÀ E PROFESSIONALITÀ

Scrivo queste righe perché credo che la mia esperienza possa essere di grande aiuto a tutti coloro che si trovano nella mia situazione... Sono stata operata due volte di ernia discale L4 -L5. Dopo due anni ho iniziato ad avere dei dolori fortissimi alla schiena e glutei, con bruciori a cosce, gambe e piedi che non mi permettevano più di camminare. Ho trovato su internet il Dott. Rocco Cinanni che visita all'Ospedale HUMANITAS GRADENIGO di TORINO. Ho prenotato la visita privatamente, ad ottobre la faccio e ci tengo soprattutto a sottolineare l'umanità di questo medico, sa ascoltare il paziente e soprattutto sa capire il problema che uno ha; è una persona fantastica dal punto di vista umano! Dopo aver visto tutto, risonanze, tac, lastre ecc.. e dopo avermi visitata, mi ha detto tutto quello che avevo. Ernia discale L4-L5-S1, necessaria stabilizzazione PLIF L4-L5 e PLIF L5-S1. Mi ha fatto vedere punto per punto come sarebbe intervenuto. Si è preso cura del problema che mi affiggeva da anni. Il 22 Novembre 2017 ore 7:30 mi ha operata; l'intervento è andato benissimo perché con le sue mani ricche di bontà, di serenità e di passione mi ha dato la possibilità di rialzarmi e di camminare. Ringrazio di vero cuore il Dott. Rocco Cinanni per avermi presa in cura da lui, è una persona molto competente, gentile, umana, dolce, simpatica. Mi è stato sempre vicino sia prima dell'intervento e dopo.
Dopo l'operazione non ho più nè dolori nè bruciori, sono rinata. GRAZIE DEL COSTANTE SUPPORTO CHE HA AVUTO PER ME!
UN FORTE ABBRACCIO,
LAURA FERRARA

Patologia trattata
Ernia discale L4-l5- S1 stabilizzazione PLIF L4-L5 e PLIF L5-S1.


Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

Staff medico eccellente.
L'assistenza in realtà sarebbe da 5, solo che il personale è in sottonumero; nonostante questo, infermiere ed OSS sono sempre gentili anche se corrono come pazze ed hanno sempre un sorriso o una battuta.. ma non hanno il tempo di essere assistenziali come anche loro vorrebbero.

Patologia trattata
Parziale resezione coccigea. Artrodesi L5- S1.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Mai più!!

Mi reco al Gradenigo per una lussazione rotulea 20 giorni fa, dopo radiografia vengo fatta accomodare in sala gessi dove mi visita il dott. Pasquale Salerno, spiegandomi molto bene e con molta professionalità il problema. Mi dà appuntamento dopo 20 giorni (cioè oggi) con una impegnativa scritta da lui, dicendomi di portare quest'ultima alla visita (il referto me lo diede il giorno stesso della visita stampandolo dal pc, non ha specificato di portare anche quello al controllo). Fatto sta che appena gli dico che il referto non l'ho portato, arrabbiato inizia ad urlarmi contro... Ora io dico, lavoro anche io con il pubblico, so che può essere pesante, ma signori miei questo è un ospedale, la gente viene per farsi curare, altrimenti se ne starebbe ben lontana..e venire anche trattati da pezze da piedi non lo ritengo proprio giusto. Vi assicuro che per come ha fatto, mi sarei alzata e me ne sarei andata via senza neanche farmi visitare. Poi io non dico di non aver peccato di leggerezza non portando il referto (pensando che avendolo scritto lui poteva tranquillamente risalirci), ma c'è modo e modo di dire le cose senza inveire contro i pazienti.

Patologia trattata
Lussazione rotula.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Delusione

Scrivo per lamentarmi dell'ortopedico Dott. Pasquale Salerno, il quale ha visitato privatamente mio marito affetto da condropatia femoro-rotulea. Mio marito necessita dell'intervento di ricostruzione della cartilagine, compatibilmente con le tecniche di riparazione che oggi esistono (micro perforazioni ed innesto di cellule staminali). Egli chiese espressamente all'ortopedico questo tipo d'intervento, o eventualmente una protesi che gli permettesse di camminare. Dato il grado d'usura valutato dalla risonanza magnetica (2° grado) ed i protocolli chirurgici che prevedono 4 gradi d'usura (o forse per la sua giovane età per una protesi), la sua richiesta non venne accolta. La mia domanda che vi pongo è questa: visto che mio marito non riesce a camminare, cosa dovrebbe fare, imparare a volare?

Patologia trattata
Condropatia femoro rotulea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tunnel carpale

Reparto ottimo sotto ogni aspetto, cui dico semplicemente grazie.

Patologia trattata
Tunnel carpale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Felice

Ottimo ospedale, fantastici medici sia sul piano professionale che umano. Mio padre è stato seguito in oncologia e poi ha subìto una protesi di spalla. Hanno organizzato tutto loro in maniera impeccabile. Grazie, grazie al dottor Ferrero Regis ed anche a tutti gli oncologi!

Patologia trattata
Protesi spalla.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Una esperienza sfortunata

Temo che la mia sia stata un'esperienza sfortunata.
A differenza di altri soddisfatti utenti ho avuto modo di sperimentare il reparto convenzionato e non quello pensionanti o libera professione.
Inoltre il periodo di degenza, nel pieno delle vacanze natalizie, non doveva essere il migliore per recensire il reparto.
Alla fine efficienza, gentilezza e competenza sono le parole che meno mi verrebbero in mente per descrivere la mia esperienza.
Sbrigativi invece lo sono stati quasi tutti, soprattutto i medici.
Capisco che molte persone siano attratte dalle strutture convenzionate per una parvenza di maggiore efficienza rispetto alle pubbliche, ma sulla base della mia esperienza, potendo scegliere, in futuro opterei sicuramente per un grande ospedale pubblico.

Patologia trattata
Frattura femore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ottimo reparto

E' un reparto composto da professionisti gentili, competenti, efficienti e.. sbrigativi... infatti i tempi di attesa sono brevi.
Complimenti e grazie, paola.

Patologia trattata
alluce valgo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gentilezza Ospitalità e professionalità

GIUGNO 2010
DEVO COMPLIMENTARMI CON TUTTO LO STAFF DEL REPARTO, INCOMINCIANDO DAL DOTT. RIVERA, CAPO SALA E TUTTE LE INFERMIERE. VORREI CITARLE TUTTE CON IL LORO NOMEMA NON LO RICORDO (chiedo perdono). DOPO ALCUNE SETTIMANE DALL'INTERVENTO MIA MOGLIE SOFFERENTE DA ALCUNI ANNI ORA NON HA PIU' PROBLEMI ALLA MANO. OLTRE ALLA PROFESSIONALITA', E' DA SEGNALARE L'OSPITALITA' CHE OFFRE LA STRUTTURA SIA A PAZIENTI CHE ACCOMPAGNATORI (N.B.:UTILISSIMA SPECIALMENTE SE SI ABITA FUORI TORINO).
P.S. NATURALMENTE PARLO DELLA LIBERA PROFESSIONE

Patologia trattata
TUNNEL CARPALE
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

elogio

Ottima l'organizzazione dell'equipe in toto..
Durante la degenza di mia mamma( durata tanto in seguito a problemi di salute) abbiamo conosciuto Medici, infermieri, oss, preparati e dotati di una grande umanità e sensibilità.
Dovrebbe essere preso come esempio e li ricorderemo sempre con grande affetto.
Antonia e figlia.

Patologia trattata
intervento ptg ginocchio


Altri contenuti interessanti su QSalute