Psichiatria Ospedale Aosta

 
2.5 (1)
3180  
Scrivi Recensione
Il reparto di Psichiatria dell'Ospedale Regionale della Valle d'Aosta Umberto Parini, situato ad Aosta in Viale Ginevra 3, ha come Direttore la Dott.ssa Annamaria Beoni, direttore della Struttura Complessa e del Dipartimento di Salute Mentale. Il reparto garantisce assistenza psichiatrica valutando inoltre la situazione della sofferenza psichica, onde definire l'intervento terapeutico ritenuto più idoneo. In base al paziente le modalità di intervento possono essere di ricovero in regime di day hospital, ordinario, urgente, di reinserimento psicosociale tramite l’inserimento presso una struttura riabilitativa, domiciliari o ambulatoriali, ove si svolgono colloqui, visite, attività psicoterapiche singole, familiari e di gruppo, somministrazione di terapia farmacologica, terapia della luce, terapia cranio-sacrale. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dottor Norberto Barucci, Dottor Gabriele Giacomini, Dottor Valerio Ricci, Dottor Giorgio Rovasio, Dottor Etienne Roveyaz, Dottor Giuliano Sciaccaluga, Dott.ssa Valentina Vinciguerra.


Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
24 Agosto, 2016
clay droz
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Lettera di protesta

Mi hanno rubato un paio di scarponi nuovi custoditi nell'armadietto (il personale?), durante uno dei ricoveri in TSO; non potevo uscire neanche in giardino e ho reagito con violenza su alcuni oggetti della stanza, quindi sono stato bloccato e sedato da parte del personale infermieristico, che ha violato le regole di base dei diritti umani.

Patologia trattata
Schizofrenia.
Trovi utile questa opinione? 




Altri contenuti interessanti su QSalute