Cardiochirurgia mininvasiva Policlinico Siena

Cardiochirurgia mininvasiva Policlinico Siena

 
4.8 (2)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiochirurgia mininvasiva - Chirurgia del cuore e dei grossi vasi dell'Ospedale Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, situato in località Le Scotte in viale Bracci 16, ha come Responsabile il Dott. Gianfranco Lisi. Il reparto fa parte della Chirurgia del cuore e dei grossi vasi diretta attualmente dal dott. Giuseppe Gotti (ad interim). Nel 2010 sono stati 450 gli interventi di cardiochirurgia, effettuati alle Scotte, inclusi i trapianti cuore e polmone per i quali il Policlinico senese è l’unico centro abilitato in Toscana. Anche in Cardiochirurgia è possibile applicare principi di riduzione dell’invasività chirurgica, diminuendo in questo modo non solo l’impatto estetico ma anche il dolore postoperatorio, la durata della degenza, il tasso di complicanze.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0  (2)
Assistenza 
 
5.0  (2)
Pulizia 
 
4.5  (2)
Servizi 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione riuscita

Sono stata operata il 29/1/2015 per intervento cardiochirurgico di plastica valvolare mitralica dal dott. LISI GIANFRANCO e dal dott. ANDRIANI STEFANO. Vorrei lodare la loro professionalità, gentilezza e disponibilità. Gli specializzandi insieme a tutto il reparto infermieristico si sono dimostrati competenti e umanamente sensibili.

Patologia trattata
Prolasso alla valvola mitrale.


Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dott. Lisi. Aneurisma dissecante

Sono stato trasportato in elicottero dalle terme di Saturnia per grave dissecazione aortica e poi operato immediatamente in condizioni devastanti. Sono stato molto seguito durante la degenza, con competenza ed umanità. Personalmente non posso che dire benissimo di tutta la struttura, ed in particolare del dott. GIANFRANCO LISI (e non solo) perche` mi ha salvato da morte certa.

Patologia trattata
Dissecazione aortica addominale.


Altri contenuti interessanti su QSalute