Cardiologia Ospedale Novi Ligure

Cardiologia Ospedale Novi Ligure

 
4.2 (10)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia (sede di SPOKE) dell'Ospedale San Giacomo di Novi Ligure in provincia di Alessandria, situato in Via Edilio Raggio 12, ha come Direttore responsabile la Dott.ssa Maria Elena Rovere. Il reparto, ubicato all'interno della sede ospedaliera al primo piano, eroga prestazioni di assistenza a pazienti affetti da patologie cardiovascolari. Attività svolta: ricovero in UTIC e degenza; impianto di pacemaker e defibrillatori. Attività ambulatoriale: esecuzione ECG in libero accesso, visite cardiologiche, ecocardiogrammi, eco-transesofageo, eco-stress, tilt test, controllo pacemaker e defibrillatori. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici dott. Mario Fagnani, dott.ssa Emanuela Mutti, dott. Gianluigi Pareti, dott.ssa Manuela Scarcella, dott.ssa Elena Vitale, dott. Gabriele Zaccone.

Recensioni dei pazienti

10 recensioni

 
(7)
4 stelle
 
(0)
 
(1)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.3  (10)
 
4.0  (10)
 
4.5  (10)
 
4.0  (10)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto ottimo

Sono stato trattato come un gioiellino.
Tutto il personale è stato gentile, educato e paziente.
L'ospedale non è un bel posto dove stare, ma se il paziente viene trattato con cura e gentilezza, i giorni di degenza passano decisamente meglio.

Patologia trattata
Sindrome di Brugada.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Accesso da pronto soccorso

Sono medico di medicina generale, specializzato in medicina interna, Geriatra e Gerontologo già ospedaliero in Psichiatria in U.K. e poi in Medicina Geriatrica presso Osp. Civile di Alessandria.

- 15 gennaio 2023: alle 13.55 mia mamma entra in pronto soccorso di Novi e resta in una barella in PS fino al tardo pomeriggio di lunedì 16.
- Un medico argentino pontifica alla maniera di Papa Bergoglio, anziché piazzarle un fonendo sul cuore, dopo che gli ho detto di grave soffio sistolico in tachiaritmia.

Il dr. Pareti, cardiologo di turno domenica 15, la vuole dimettere perché non ha problemi cardiaci. Dopo mia insistenza, mia mamma resta in pronto soccorso. La dr.ssa Vitale lunedì alle 14.30, quando telefono in cardiologia, dice che mia mamma non ha problemi cardiaci e che quindi non è di sua competenza.
Sempre la Vitale alle 17.30 di lunedì ci ripensa, le fa un ecocardio in pronto soccorso e mi richiama perche’ ha trovato una grave stenosi aortica + grave insufficienza mitralica e tricuspidale, dopo che da 2 giorni chiedevo di auscultare il grave soffio sistolico e di fare ecocardio!
Ecocardio fatto dopo più di 30 ore in barella. Sempre la Vitale (la vice) mi dice che mia madre andrà in dialisi perché ha una nefroangiosclerosi. Mia madre non ha alcuna insufficienza renale: bastava che gli infermieri le avessero dato da bere!!!
La Rovere (direttore cardiologia) vuole dimetterla dopo pochi giorni. Ho dovuto recarmi con un avvocato di domenica mattina per far valere le mie ragioni. Meno male che avevo testimoni, perché gli infermieri mi hanno pure accusato di urlare in reparto.

Grazie al dr. Audo, direttore della cardiochirurgia dell'Ospedale Civile di Alessandria, mia madre è rinata dopo un intervento chirurgico delicato e complesso (sternotomia e circolazione extracorporea). Non e’ in dialisi, cammina autonomamente e ragiona come prima. A Novi avevano sconsigliato ripetutamente l’intervento.

Patologia trattata
Scompenso cardiaco.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Desidero ringraziare tutto il personale medico e paramedico del reparto Cardiologia di Novi Ligure per la loro efficienza e la loro gentilezza nell'assistere mio marito. Un reparto ben organizzato e ottimamente gestito.
Un grazie particolare va alla dottoressa Elena Vitale e dottoressa Lara Caserza per la tempestività, l'incoraggiamento e la loro disponibilità, onnipresenti anche nei giorni festivi.

Patologia trattata
Infarto miocardico.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Giudizio ricovero

Reparto molto attivo grazie alla competenza dei medici e del personale ospedaliero.
Cordiali, disponibili e competenti, trasmettono sicurezza al paziente.
La dottoressa Maria Elena Rovere, primaria, segue personalmente i ricoverati con gentilezza e passione.
Io mi sono trovata molto bene.

Patologia trattata
Insufficienza mitralica.
Esito della cura
Guarigione parziale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravi

Ho effettuato alla Cardiologia una visita di controllo e mi sono trovata molto bene.
Sono rimasta colpita non solo dall'attenzione a me rivolta durante la visita, ma anche dalla incredibile cortesia e gentilezza di tutto il personale, in qualsiasi ruolo.
Tornerò di certo qui, mai fosse un giorno necessario.

Patologia trattata
Visita di controllo al cuore.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Brutta esperienza

Maleducazione, insensibilità ed approssimazione.
In tanti anni di patologia e in vari ricoveri, mai visto niente di simile.

Patologia trattata
Scompenso cardiaco.
Esito della cura
Guarigione parziale
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Ricovero in cardiologia

La mia mamma di 84 anni è stata ricoverata per sospetta ischemia coronarica. I medici sono preparati e disponibili.
Non è possibile però che, malgrado ogni giorno chiedesse un aiuto perchè non riusciva a defecare, NON le sia stato dato niente, anzi: una infermiera le ha detto: "c'era qui sua figlia, poteva farsi fare una peretta". Ma stiamo scherzando?
Colazione alle 9.00- 9.30, dopo che sono stati lavati e cambiati.. assurdo non credete? Cibo immangiabile: pasta e riso crudi, minestrina fredda, secondi carne o pesce e verdure praticamente crudi! In pratica ha mangiato prosciutto e formaggio per 8 giorni.

Patologia trattata
Sospetta ischemia coronarica.
Esito della cura
Guarigione parziale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e gentilezza

L'Ospedale di Novi Ligure merita un grande ringraziamento per le cure prestate a mio marito Ernesto Salari, ricoverato presso il reparto di Cardiologia, dove il personale medico ed infermieristico si e' prodigato per una perfetta guarigione.
Professionalità, prontezza nella'accudire la patologia, gentilezza, eccellente pulizia ed ottimo cibo, caratterizzano inoltre il reparto.
Un grazie anche al personale dell'ambulatorio di diabetologia.
Piera Rabioglio Salari

Patologia trattata
Embolia polmonare, Diabete mellito.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Un profondo ringraziamento a tutto il personale della cardiologia di Novi Ligure (Alessandria) per l'eccellente professionalità, grande umanità e gentilezza; professionisti che ogni giorno esercitano la loro professione in ambienti non sempre adeguati alle loro aspettative di lavoro! Un particolare ringraziamento a colei che coordina e dirige la Cardiologia: la Dott.ssa Morelloni, senza dimenticare chi la affianca con tanta competenza serietà e professionalità! Un Augurio a tutti ed un infinito ringraziamento per le cure prestatemi!
Cordialmente ERNESTO SALARI e Famiglia.

Patologia trattata
Cardiaca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza, serietà, disponibilità professionalità

Un sentito ringraziamento a tutto il reparto per la professionalità, serietà e disponibilità: per loro viene al primo posto il malato e non altro.
Hanno fatto e stanno facendo tanto per curare mio fratello.
Un ringraziamento sentito.
Con affetto e stima,
Annamaria Cosso

Patologia trattata
cardiomiopatia dilatativa.