Chirurgia 2 Fatebenefratelli San Giuseppe

 
3.8 (5)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Chirurgia Generale 2 - Centro di Chirurgia Bariatrica dell'Ospedale San Giuseppe dei Padri Fatebenefratelli di Milano, situato in Via San Vittore 12, ha come Direttore responsabile il Dott. Prof. Valerio Ceriani. Il reparto si occupa di tutta la patologia di pertinenza chirurgica sia benigna che maligna , trattata prevalentemente con tecnica chirurgica mininvasiva video laparoscopica. Le prestazioni vengono erogate principalmente nei campi della Chirurgia Oncologica, della Chirurgia dell’Obesità (bendaggio gastrico, sleeve gastrectomy, by pass gastrico, diversione biliopancreatica etcetera), della Chirurgia mininvasiva laparoscopica per tutte le patologie benigne addominali di colecisti, fegato, pancreas, stomaco e colon, della Chirurgia Coloproctologica e della Chirurgia Toracica e Senologia (unità semplice U.O.S. presieduta dal dott. Incarbone). Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dirigenti medici Dr. Edoardo Faleschini, Dr.ssa Tiziana Lodi, Dr. Andrea Porta, Dr. Roberto Bertulli, Dr.ssa Paola Bignami, Dr. Gianni Rabughino, Dr. Luca Luigi Giuseppe Saguatti, Dr. Oscar Roncaglia, Dr.ssa Daniela Baldoli.

Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0  (5)
Assistenza 
 
3.4  (5)
Pulizia 
 
4.6  (5)
Servizi 
 
3.2  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Roncaglia - Professionalità e competenza

Sono stata operata dal Dott. Oscar Roncaglia per una ernia ombelicale - intervento di alloplastica ventrale. Dalla prima visita pre-intervento sono stata informata e seguita in tutti i passaggi. Ho avuto un'ottima esperienza e posso, con certezza, consigliare il Dott. Roncaglia per competenza e professionalità. Anche in sala operatoria tutto il personale è stato molto 'umano' e diligente.
Dopo l'intervento, sono stata seguita per la formazione di sieroma. Anche in questo caso il Dott. Roncaglia - anche se di modi molto essenziali - mi ha seguito puntale. Ora, a distanza di un mese, posso ritornare a fare attività fisica senza problemi. A livello estetico, nonostante l'operazione fosse abbastanza invasiva, non c'è una cicatrice troppo evidente, dunque sono molto contenta.
Non temete, se dovete scegliere il Dott. Roncaglia siate sicuri di essere in buone mani.

Patologia trattata
Ernia ombelicale - alloplastica ventrale.


Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Sono andata dal dottor Roncaglia per un intervento di legatura delle emorroidi. Era il mio primo intervento ed ero comprensibilmente molto tesa. Tenendo conto si tratta di una operazione senza alcun tipo di antidolorifico o sedazione, il dottor Roncaglia non ha dimostrato alcun atteggiamento empatico nei miei confronti. Anzi, del tutto indifferente al mio disagio, mi ha redarguito in modo aggressivo al punto da farmi piangere. Ciononostante, ha continuato ad urlarmi contro: “Stia calma! Così non ho intenzione di lavorare. I pazienti devono capire che è loro compito collaborare. Se ne vada via a calmarsi e se ha intenzione di fare l’operazione può ritornare quando sarà più rilassata.” Dopo queste parole, si è allontanato mentre io ero ancora stesa e svestita sul lettino a piangere. Ha aggiunto: “ci sono cose ben peggiori nella vita e bisogna saper sopportare, ho una lista di pazienti e devo lavorare”.  Ho infine acconsentito all’intervento, e mentre il dottor Roncaglia mi operava, mi ha suggerito di prendere delle “gocce per calmarmi”. Il tutto in presenza di mia madre nella stanza. Preciso che sono una giovane donna di 24 anni, che vivo ormai da anni a Londra da sola e so benissimo che ci sono “situazioni ben più gravi”, ma sappiamo tutti che questi commenti fuori luogo verso una giovane paziente sono non solo gravemente offensivi, ma producono anche l’effetto contrario.
Trattandosi di un intervento particolarmente invasivo nelle mie parti intime, io mi aspettavo attenzione e sensibilità. Segnalo infine che il dottor Roncaglia ha dichiarato apertamente e poco prima dell’intervento, dopo che mia madre gli ha suggerito di moderare il tono di voce, di essere di “indole aggressiva e di non poter fare diversamente”.
Non ho alcuna intenzione di tornare a farmi visitare e personalmente non consiglio il Dr. Roncaglia.

Patologia trattata
Emorroidi 3° stadio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un grazie Dott. R. Bertulli e a tutto lo staff

Tutto molto veloce con spiegazioni chiare e semplici e tutto il personale mi ha messo a mio agio, da chi mi ha preso in carico in reparto all'anestesista.
Informazioni precise nelle dimissioni.
Ho ripreso a lavorare dopo 5 giorni, a nuotare dopo 10 e a correre dopo 20 senza nessun problema.

Patologia trattata
Colecistectomia laparoscopica.


Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Chirurgia proctologica dr. Roncaglia

Sono stata operata dal dott. Roncaglia presso San Giuseppe Milano per una fistola perianale con posizionamento del setone. Segnalo grande competenza e preparazione del medico, un po' asciuttino forse nei modi, ma l'intervento è andato benissimo e dopo 3 settimane circa il setone è stato rimosso. Sulla base della mia esperienza consiglio il reparto di proctologia della San Giuseppe ed il dr. Roncaglia.

Patologia trattata
Fistola perianale, ore 6, con posizionamento setone
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Bruttissima esperienza con il dott. R.

Ho portato mio padre (83 anni, ma non li dimostra) per eseguire un'operazione in day hospital per un'ernia; a parte la maleducazone del medico verso una persona anziana, che chiedeva solo alcune informazioni (tra l'altro suo diritto), dopo una settimana mio padre aveva un'ematoma (fotografia alla mano) nella parte inferiore addominale- inguine. Ho richiamato l'ospedale per un chiarimento sull'accaduto e mi ha ricevuto la dott.ssa Bignami, che ha cercato di mediare la mia contestazione sul lavoro svolto da quel medico e sul suo modo di trattare i pazienti.
Brutta, ma brutta esperienza
Ho scoperto da poco il sito di qsalute, complimenti, è un'ottimo strumento.

Patologia trattata
Ernia inguinale.


Altri contenuti interessanti su QSalute