Chirurgia Ospedale Santorso

 
4.6 (16)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Chirurgia del Nuovo Ospedale di Santorso in provincia di Vicenza, situato in via delle Garziere 42, ha come Direttore il Dott. Matteo Rebonato. Il reparto effettua interventi chirurgici di chirurgia generale, chirurgia vascolare, chirurgia endovascolare, chirurgia laparoscopica, chirurgia toracica, chirurgia proctologica, chirurgia bariatrica (obesità). Si effettuano visite di chirurgia generale, di chirurgia vascolare, flebologiche, proctologiche, senologiche, bariatriche e dermochirurgiche. Afferisce alla struttura l'Ambulatorio multidisciplinare Prevenzione e trattamento del Melanoma cutaneo. Afferiscono al reparto la UOS Day Surgery Multidisciplinare e la UOS di Senologia. Dirigenti medici dell'unità operativa: dr. Maurizio Canale, dr.ssa Francesca Cesarotto, dr. Angelo Chiappetta, dr.ssa Marinella Dugo, dr.ssa Monica Fontana, dr. Frederick Ernest Jorizzo, dr. Pietro Mainente (responsabile Senologia), dr.ssa Alice Marzetti, dr.ssa Micol Masciavè, dr. Stefano Nicoletti, dr.ssa Michela Di Giunta, dr. Nicola Solda.

Recensioni dei pazienti

16 recensioni

 
(13)
 
(1)
 
(1)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.6
 
4.4  (16)
 
4.4  (16)
 
4.9  (16)
 
4.6  (16)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Chirurgia Santorso

Intervento in laparoscopia alla colecisti.
Tutto molto bene.
Personale disponibilissimo e gentilissimo.

Patologia trattata
Colecistectomia laparoscopica.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Valutazione

Ho trovato il personale estremamente disponibile e cortese, delicato nei modi e, in ambito professionale, attento e competente.

Patologia trattata
Infezione da diverticoli.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Dott.ssa Micol Masciavé

Operato 11/01/2020. Che dire. Lode alla Dott.ssa Micol Masciavé per la grande competenza e la disponibilità che ha dimostrato nei miei confronti. Faccio i complimenti a tutto il reparto di Chirurgia per l'organizzazione nonostante il periodo non facile che stiamo attraversando.

Patologia trattata
Ernioplastica.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Grazie mille al chirurgo dott. Angelo Chiappetta e a tutta la squadra di medici ed infermieri per il buon trattamento e l'operazione eseguita con successo il 30 ottobre.

Patologia trattata
Ernia ombelicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Ringrazio la Dott.ssa Micol Masciavè che mi ha operato e il Dott. Angelo Chiappetta dell'efficiente reparto di chirurgia, per la professionalità e competenza dimostrate. Specialista molto preparata, puntuale e disponibile, che raccomando in modo sicuro.

Patologia trattata
Patologia varicosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bene

Assistenza semplicemente perfetta.

Patologia trattata
Appendicite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenze di alto livello

Ho dovuto operare una seconda ernia ed ho incontrato anche questa volta tante persone competenti, professionali e disponibili. Grazie!

Patologia trattata
Ernia ombelicale - onfaloplastica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità

Competenza e solidarietà hanno caratterizzato tutto il percorso, dalla chemioterapia agli interventi. Molta attenzione anche nel follow-up dei controlli successivi e nel coordinamento con le altre strutture ospedaliere regionali in cui mi sono dovuta spostare per motivi di lavoro.

Patologia trattata
Due carcinomi al seno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

A Santorso ho trovato una equipe di persone professionali, preparate, gentili e sempre disponibili.

Patologia trattata
Cancro al seno.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Colecistectomia

Medici gentilissimi e disponibili; infermieri e operatori sempre a disposizione.

Patologia trattata
Colelitiasi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie!

Sento doveroso esprimere due righe, dopo aver letto le cinque recensioni ed aver fatto l'intervento il 16 giugno.
Oggi dire grazie sembra una parola in via di estinzione, sia tra gli adulti che nel rapporto con Dio, che nel bisogno ci limitiamo a sobillare di richieste.
Alcuni pensano di non aver nulla per cui ringraziare, ma è solo un difetto di attenzione: se ci fermassimo a riflettere ci accorgeremmo che diamo per scontato cose che non lo sono per tante e tante persone e che a tutti è stato donato qualcosa per cui ringraziare.
Nel mio primo parto all'ospedale "X", mi hanno sbagliato un'anestesia, per la quale mi è sopraggiunta un'emicrania fortissima (che non auguro a nessuno!) ed un'infezione, ma ho poi trovato un medico competente, che mi ha fatto ritornare in piedi.
Chi non sbaglia nel proprio lavoro? Errare è umano... c'è sempre una percentuale di rischio. Ho potuto constatare che pian piano, con pazienza, si riparte, se il disegno per la tua vita lo prevede.
In Africa ho visto donne partorire in un piccolo ambulatorio improvvisato, dopo aver fatto chilometri a piedi, stese sopra un sacco nero dell'immondizia!
Guai se ci lamentiamo del nostro bell'ospedale!
A questo punto concludo con un grande GRAZIE al dottor Canale Maurizio, che mi ha operata in corrispondenza di un taglio che aveva già subìto quattro suture!!!
Grazie al Day Surgery, così ben organizzato e a quanti vi lavorano dietro le quinte.
Forza: "viviamo felici momento per momento" (come diceva Santa Gianna Beretta Molla) e fiduciosi per le competenze di questo grande ospedale!

Patologia trattata
Ernia inguinale destra.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Il sistema non funziona

Sono stata ricoverata il 20 gennaio con la diagnosi di appendicite acuta. Mi dicono che il giorno seguente sarei stata operata, ma al mattino il medico di turno dice che si tratta di una gastroenterite e dopo 2 giorni di antibiotico in vena e digiuno, vengo dimessa con la diagnosi di colica addominale. Torno a casa ma i dolori continuano, la febbre persiste. Torno in PS la settimana successiva e mi dimettono con infezione da campylobacter (accertato dalle analisi delle feci prescritte dal MIO MEDICO DI BASE). Dopo 7 scatole di antibiotico, 3 di cortisone e 4 mesi di visite inutili (e ovviamente pagate regolarmente per intero), decido di rivolgermi all'ospedale di Valdarno, dove vengo operata di appendicite e diverticolo di Meckel. Esattamente il 17/05/2017.
Se avete parole voi.. prego, io le ho finite.

Patologia trattata
Appendicite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Canale!

Traumatizzato alla gamba destra da una pesante "valigiata", obbligato a rinunciare ad un viaggio prenotato da tempo, ho però trovato immediata e competente assistenza da parte del dottor Canale, che ha provveduto a tenere sotto controllo ecografico il circuito venoso, ha eseguito il necessario intervento chirurgico e seguito con cure appropriate in più fasi per ben 15 giorni l'evolversi della situazione, conclusasi con la completa guarigione. Grazie dottor Canale!!!

Patologia trattata
Trauma contusivo alla gamba destra con esito di flebite.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

assurdo!!!!

Incompetenza nel trattamento della patologia. Paziente anziano operato 3 VOLTE IN VENTI GIORNI senza nessun risultato. Ogni volta subentrava un'infezione, febbre alta, e nuovo intervento. Il paziente ora è in intensiva in fin di vita!!!!

Patologia trattata
Tumore all'intestino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Chiappetta, dott. Rebonato

Mi effettuarono nel 2010 un intervento a causa di incidente stradale (19 luglio 2010); il reparto era ancora nella veccia sede di Schio. Sono stata contenta di tutti i dottori, se non ci fossero stati loro guai... Un grande ringraziamento in particolare al dott. Chiappetta e al dott. Rebonato. Vi verrò a trovare a Santorso!
Cordiali saluti a tutti! Grazie mille!

Patologia trattata
Di pertinenza chirurgica causa incidente stradale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento angioplastica stenting

Sono allibito e, come suol dirsi, costernato.
Sono stato ricoverato il 02.09.2013 per un intervento di angioplastica (ne ho avuti 4 in precedenza) per posizionamento di stent alla iliaca comune sinistra ed oggi, 11 settembre, sono inchiodato a letto a casa mia per un impressionante ematoma allo scroto ed uretra, macchie sul fondo schiena e nella zona anale, con dolori lancinanti ed un evidente gonfiore nella zona della ferita.
Il fatto si è manifestato appena rientrato in stanza, passato l'effetto dell'anestesia ho sentito qualcosa di enorme e doloroso nello stringere le gambe, ho alzato le coperte e ho constatato il disastro.
Alla visita del chirurgo che avrebbe dovuto operare (ndr) mi è stato detto che era un piccolo travaso di sangue a causa della assunzione da parte mia di antiaggregante (sospeso dieci giorni prima e sostituito con iniezioni giornaliere di Clexane e profilassi per creatinina a base di bicarbonato e Flumicil). Notare bene che per tutti gli altri interventi l'antiaggregante era stato sospeso per 6/7 giorni e che si sarebbe riassorbito nel giro di qualche giorno.
Al giro dello staff medico del mattino successivo ho mostrato le parti ematose al Dottor Rebonato (Primario), il quale ha esclamato ""che cosa avete combinato"".
Sono quasi certo che l'intervento sia stato effettuato da un praticante chirurgo, o perlomeno non dal Dottor Chiappetta, perchè essendo in anestesia locale ho visto bene che il Dottor Chiappetta era posizionato sul mio fianco destro, mentre l'intervento doveva essere effettuato sul lato sinistro, dove c'era un medico a me sconosciuto ed a un certo punto ho sentito i due parlottare fra loro per qualcosa che non andava bene e mi sono sentito infilare due cannule nel naso e sono stato addormentato totalmente (mai accaduto prima).
Sono stato dimesso venerdi 06.09.2013 senza essere mai stato seriamente curato in alcun modo per il problema e, nonostante l'incapacità a deambulare sia per il gonfiore sia per i forti dolori, incredibilmente mi è stato richiesto di presentarmi alla domenica mattina per una visita (proposta indecente viste le mie condizioni, potevano tenermi dentro fino a domenica mattina), alla quale non mi sono presentato per impossibilità a muovermi; non sono stato interpellato a riguardo.
Al momento la situazione è stabile, dolorante in modo sopportabile stando distesi, ma se provo ad alzarmi i dolori diventano insopportabili ed il mio medico mi ha consigliato l'uso di cerotti Transdermici ,che però non danno risultato.
Non ho trovato il modo di poter inviare esposti alla direzione sanitaria, ma continuerò a farlo e, vista la totale indifferenza, credo sia anche un mio diritto essere risarcito dei danni, sia morali che materiali, e per quelli procurati a mia moglie che soffrendo di depressione è caduta in una crisi profonda.

Patologia trattata
Arteriopatia obliterante arto inferiore sinistro.


Altri contenuti interessanti su QSalute