Gastroenterologia Ospedale Modena

 
4.1 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina Interna e Gastroenterologia dell'Ospedale Civile Sant'Agostino - Estense di Modena, situato in località Baggiovara in via Giardini 1355, ha come Responsabile il Dott. Marcello Pradelli. Il reparto si occupa a livello specialistico delle patologie nell'ambito della Medicina Interna e delle malattie dell'apparato digerente, tramite procedure quali l'endoscopia digestiva, la fisiopatologia digestiva, l'ecografia addominale. Il reparto, collocato al II piano corpo 6, opera in regime di degenza ordinaria, di day hospital ed ambulatoriale, tramite i seguenti ambulatori: Malattie Infiammatorie Intestinali, Gastroenterologia, Epatologia, Ecografia, Fisiopatologia Digestiva. Il Centro di Fisiopatologia Digestiva del reparto è inoltre inserito nella rete dei Presidi Regionali per la Diagnosi e Cura delle Malattie Rare ACALASIA. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Eddy Bellei, Silvia Bonfreschi, Arturo Floridia, Valentina Gatti, Cristina Gozzi, Monica Gola, Erica Michelini, Piergiorgio Pedrazzini, Maria Sole Simonini, Enrico Tincani, Anna Maria Verrone, Maria Francesca Zenobi.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
4.1
Competenza 
 
3.8  (4)
Assistenza 
 
3.5  (4)
Pulizia 
 
4.8  (4)
Servizi 
 
4.3  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Degenza reparto medicina gastroenterologia

Un semplice grazie alla dottoressa Gozzi e al dottor Pedrazzini per la professionalità, la competenza, la disponibilità e l'umanità dimostrate.
Un elogio allo staff infermieristico.

Patologia trattata
Rimozione endoscopica di protesi pancreatica.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Pessima esperienza

Mia mamma è stata in cura presso di lui da agosto 2015 per forti dolori alla pancia ed allo stomaco. L'ha visitata e le ha prescritto dei farmaci. Rifatta una visita dopo 20 giorni, dice che è tutto nella norma. Sul momento è stata un pò meglio, ma poi, passato un mese, sono ripartiti i dolori ed anche più forti di prima. Si richiama il dottore che le consiglia la sospensione di uno dei farmaci, in quanto potrebbe dare allergia e di aspettare un po' di tempo. Dopo una ventina di giorni nei quali il dolore si è aggravato, non riusciva più a mangiare e rimetteva in continuazione, la mamma ha richiamato ed il dottore le ha consigliato di prenotare una colonscopia. A questo punto decidiamo di cambiare medico e ci rivolgiamo al dotto Leonardi all'ospedale di Sassuolo, che le trova una voluminosa neoplasia vegetante ulcerata allo stomaco, che la Tac dichiara come carcinoma di stadio quarto con metastasi in giro.
Uno specialista che sia tale non può non accorgersi di una massa così voluminosa, anche se ha effettuato un'ecografia e non una gastroscopia.
4 o 5 mesi fa avremmo potuto asportare lo stomaco e salvarla..

Patologia trattata
Dolori all'addome.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Se bastasse un grazie...

Un semplice grazie... forse non potrà essere moneta di scambio per la cortesia, la professionalità, l'umanità, le competenze e l'assistenza ricevuta in questo reparto a causa del male e degli insulti derivanti dalla malattia di mia madre.
Posso solo augurare ogni bene a tutti gli operatori sanitari: dal Primario Dr. Pradelli, sempre in corsia, attento, disponibile, pronto al dialogo. Alle dottoresse Greco e Verrone, ogni giorno capaci di regalarmi un sorriso... e Dio solo sa quanto desiderassi conforto!
Mi hanno infuso la certezza che questa agonia era un raggiungimento di luce per offrire a mia mamma una morte umana e serena!
Al personale infermieristico: mai ho letto nei loro occhi segni di insofferenza alle richieste di assistenza!
Ho toccato il dolore, ma sono stato ricambiato con un vissuto d'eccellenza da medici ed operatori tutti.
Questa loro professionalità l'ho avvertita come una missione, svolta in umiltà e senza clamore, raro in questi tempi!
Grazie, dal cuore...
Serena Mauro.

Patologia trattata
Stato comatoso post arresto cardiaco.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto- dr. Pradelli, dr. Pedrazzini

Tra i diversi reparti che ho avuto modo di conoscere per la lunga degenza di mia madre, posso tranquillamente dire che il reparto di Medicina Interna e Gastroenterologia, è tra le eccellenze che l'ospedale di Baggiovara può vantare, grazie al suo meritevole staff medico-infermieristico. In tal senso l'elogio va prima di tutto al suo primario, il Dott. Pradelli; personalmente non ho mai visto in nessun altro reparto un primario così presente in corsia e attento clinicamente verso i suoi ammalati, di cui quotidianamente si accerta e che saluta ogni volta che arriva e che va via. Con i parenti apparentemente è un pò più schivo, ma negli orari di ricevimento è comunque sempre disponibile a fare il punto della situazione. Insieme al Dott. Pradelli ho avuto anche il pregio di conoscere in reparto il Dott. Pedrazzini, persona preparatissima professionalmente e umanamente, un medico "a 360 gradi", capace di gestire scelte cliniche complesse in situazioni difficili (come quelle che spesso si sono verificate nel caso di mia madre) con un'attenzione anche agli aspetti psico-emotivi di chi ha di fronte: valore aggiunto e assolutamente non scontato che chiunque in uno stato di malattia e sofferenza si augura di poter incontrare.

Patologia trattata
Sindrome da intestino corto, importante setticemia.


Altri contenuti interessanti su QSalute