Ginecologia Policlinico Modena

 
4.3 (21)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ginecologia dell'Ospedale Policlinico di Modena, situato in via del Pozzo 71, ha come Direttore il Prof. Fabio Facchinetti. Il reparto si occupa in particolar modo di fisiopatologia della riproduzione, di endocrinologia ginecologica, di menopausa, di medicina dell'età prenatale, di chirurgia oncologica, che tratta i tumori maligni dell'utero e annessi in collaborazione con il Centro Oncologico Modenese, di uro-ginecologia e della statica pelvica, che trattano i casi di prolasso genitale e incontinenza urinaria, di chirurgia delle malformazioni genitali e di chirurgia laparoscopica, utilizzata per le malattie benigne dell'utero. Il reparto esegue le proprie prestazioni anche in regime di Day Hospital ed ambulatoriale, tramite i seguenti ambulatori: Centro di ginecologia oncologica preventiva e delle infezioni del tratto genitale; ambulatorio interdisciplinare di ginecologia oncologica; ambulatorio di uroginecologia; ambulatorio divisionale; Centro per la menopausa; ambulatorio per il dolore pelvico ed endometriosi; Centro di endocrinologia ginecologica e D.H. ad esso correlato; ambulatorio della Ginecologia dell'infanzia e dell'adolescenza; ambulatorio della contraccezione; ambulatorio sanguinamento uterino anomalo; Centro di Medicina della Riproduzione. Di particolare rilevanza è l'attività del Centro di Fisiopatologia della riproduzione medicalmente assistita, che utilizza le più sofisticate tecniche di fecondazione anche per gravi casi di oligo-azoospermia. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici dott. Carlo Alboni, dott. Fausto Boselli, dott.ssa Marianna Cannoletta, dott.ssa Ilaria Di Monte, dott. Alessandro Genazzani, dott. Giovanni Grandi, dott. Giuseppe Matonti.

Recensioni dei pazienti

21 recensioni

 
(13)
 
(6)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
4.3
 
4.4  (21)
 
4.3  (21)
 
4.4  (21)
 
4.2  (21)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Tentativo di rimozione spirale intrauterina

Premetto che ho una spirale al rame che mi causa problemi da tempo. Gli ultimi mesi fin troppi i fastidi: il ciclo doloroso e la sua durata a gennaio è stata di 24 giorni. Mi reco allora al consultorio per rimuoverla, ma mi dicono che si deve programmare un'altra visita per rimuovere la spirale, anche perché i fili non si vedono (come mi avevano già detto in visite precedenti e consigliata isteroscopia in sala operatoria con poca sedazione). Allora torno, la ginecologa tenta ma nulla, non riesce a vedere questi fili, e mi prescrive una isteroscopia per rimozione della IUD.
Ok, vai che prenoto, mi reco il 5 marzo alle 8.00 in chirurgia ginecologica.
Entro e trovo una dottoressa che non sta neanche lì a spiegarmi come si sarebbe svolto l'esame. Premetto che il giorno prima al telefono chi mi ha chiamato per chiedermi se avessi sintomi Covid-19 ecc., alla mia domanda se dovevo farmi accompagnare, mi si dice: no no non serve, non facciamo anestesia totale, solo un po’ se necessario nell'utero. Ok!
L'infermiera è stata eccezionale! Mi fa preparare, mi sdraio in posizione da visita, la dottoressa inizia e lì avevo un fastidio sopportabile, finché il dolore non diventa forte, insopportabile, inizio a sudare, chiudo gli occhi e intanto la dottoressa in questione mi dice quasi scocciata: signora ho solo inserito il bastoncino del pap test.. Chiedo come mai di quel dolore e perché niente anestesia, almeno locale, perché giuro io che ho una soglia del dolore alta (sono madre di tre figli, con tre cesarei, e di pap test ne ho fatti) ma non ho mai sentito così male in vita mia e lei continuava a dirmi signora se non sopporta lo fa in sala operatoria, in anestesia totale. Beh, il dolore era insopportabile per me, mi chiede di provare a resistere, stringo forte la mano dell'infermiere, ma non ce l'ho più fatta. L'infermiera mi faceva aria, stavo per svenire. Lei mi dice allora che vuole almeno fare l'ecografia per vedere la spirale dove si trova. Lì per lì non mi rendo conto, ma l'isteroscopia non prevede l'inserimento di una sonda con telecamera?? Perché l'ecografia? Per me lei voleva prendersi una soddisfazione personale (perché gli altri, tra cui un medico del PS ginecologico, bravissimo e delicato, ci aveva provato dicendomi che se avessi sentito troppo dolore si sarebbe fermato, perché esistono strumenti per non far sentire dolore e mi avrebbe rimandata all'isteroscopia)... e rimuovere la mia spirale senza isteroscopia. Fatto sta che sospende il tutto, e in modo piuttosto arrogante mi dice dato che, non che non ho resistito (mi sono sentita umiliata, come se non avessi sopportato il dolore abbastanza) mi metteva in lista per la sala operatoria, ma "sappia che passeranno dai 4 ai 6 mesi". Va bene dottoressa, aspetterò! E lei: quindi se ha dolori col prossimo ciclo, torni in PS e poi vedranno lì il da farsi. Lei ha tentato con gli strumenti di rimuovere la mia spirale e non ha fatto nessuna isteroscopia.
Prima di alzarmi mi mettono una traversa e mi danno un assorbente perché perdo sangue e coauguli. E questo perché la signora dottoressa aveva solo tentato di dilatare utero e cervice, se così si chiama, e inserito il bastoncino de pap test???! A mai più !!! Potrei continuare a raccontare altri dettagli. Indignata ho paura all'idea di una visita ginecologica, adesso ho paura anche ad avere rapporti con mio marito ho paura! Nel foglio di uscita mi scrive che è stato sospeso l'esame su mia richiesta per il dolore evocato solo alla dilatazione della cervice! Ringrazio solo per la gentilezza dell'infermiera.

Patologia trattata
Tentativo di rimozione spirale intrauterina (IUD).


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza

Prof. Fausto Boselli e tutti gli altri dello staff: eccellenza totale in tutto.
Radiofrequenza eseguita con successo dopo conizzazione mal riuscita in altro ospedale.

Patologia trattata
Tumore cervice utero.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie!

Sono stata operata il 9 marzo di isterectomia totale e salpingectomia bilaterale in laparoscopia dal dott. Carlo Alboni, ma sempre seguita dal dott. Fausto Boselli, che il 23 gennaio 2020 mi ha anche operata di conizzazione. Il cambio del ginecologo è stato dovuto alla disponibilità della sala operatoria in periodo Covid-19.
Sto ancora effettuando i controlli, ma ho sempre trovato una professionalità e una competenza eccellenti!
Ringrazio tutti i medici e tutto lo staff del policlinico perché sono persone fantastiche!

Patologia trattata
Adenocarcinoma in situ.


Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Per certe professioni servirebbe più umanità

Solo adesso (costretta a casa per emergenza covid 19), a distanza di più di 2 anni, ho un attimo di tempo per esprimere un giudizio sulla mia esperienza di parto al policlinico (risalente a gennaio 2018). Premetto che ho avuto un travaglio molto lungo e sofferto, durato più di 10 ore, il mio piccolo non ne voleva sapere di nascere naturalmente (in più modi si è tentato invano di indurmi il parto) ed è stato così che alle 5.00 del 19.01.2018 si è deciso per un parto cesareo d'urgenza ( colgo l'occasione per ringraziare tutta l'equipe medica guidata dal Dott. Facchinetti). Sono entrata in sala travaglio nel tardo pomeriggio del 18.01.2018 assistita dall'ostetrica Guerra Silvia, che dovrebbe essere da esempio per tutti per i suoi modi professionali, ma sempre molto attenti e premurosi in un momento così delicato. Niente da dire neanche a riguardo della dottoressa del I turno (Dott.ssa Ternelli), sempre paziente e gentile. Però poi, visto purtroppo il protrarsi del mio travaglio, il turno è cambiato e sono stata presa in carico dall'ostetrica Succi Maria Grazia, la quale ha sicuramente operato in modo professionale, anche se senz'altro con meno pazienza ed empatia rispetto alla collega del primo turno (tant'è che l'unica che ha usato parole di conforto nei miei confronti è stata la giovane tirocinante in ostetricia). La cosa che però ancora oggi, a distanza di più di 2 anni, ancora ferisce è stato l' atteggiamento sempre molto scostante (direi quasi scocciato) della dottoressa Re Claudia (II turno); un esempio per tutti: di fronte ad una mia perplessità sull'epidurale, questa la sua risposta :" sono cose che avrebbero dovuto spiegarvi al corso, bisogna fare presente se questi corsi non sono sufficientemente esaustivi". Una cosa mi sento di dirla: forse si dovrebbe cercare di capire che una donna in questi momenti, bellissimi ma al tempo stesso delicatissimi, non è nel pieno delle capacità né fisiche né tanto meno mentali e a volte forse ha solo bisogno di trovarsi davanti una persona che nell'arco di diverse ore le rivolga almeno un sorriso o dica una parola di conforto. Fortunatamente è andato tutto bene, il mio piccolo sta bene, però, per quello che mi riguarda, dal punto di vista dell'umanità, il personale medico e infermieristico con cui ho avuto a che fare nella seconda parte del mio interminabile travaglio, ha ancora tanto da imparare.

Patologia trattata
Parto cesareo d'urgenza preceduto da lungo travaglio.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Operazione a utero ed ovaie

Sono stata operata a metà dicembre (il 19) e dimessa il 24 dal dottor Fausto Boselli, bravissimo dottore molto competente.

Patologia trattata
Asportazione tube e utero.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio

Sono stata ricoverata il 17/10 e dimessa il 19/10.
Sull'equipe del dott. Boselli posso solo parlare bene: in sala operatoria tutti fantastici, mi hanno tranquillizzata fino a che non mi sono addormentata. Al mio risveglio sempre lì, a parlarmi con modi gentili. Ringrazio tutti.

Sulle infermiere del reparto di ginecologia, avendo assistito a diversi turni lavorativi, posso dire che tutte sono molto competenti, sempre disponibili nonostante le molteplici mansioni a loro assegnate, visto che nel reparto non ci sono OSS come aiuto, e che puntualmente arrivano pazienti da altri reparti, poi gestite dalle stesse infermiere. Ritengo che le pazienti di ginecologia siano già impegnative, senza aggiungerne delle altre. Mentre ero ricoverata, sono state trasferite almeno 3 pazienti anziane da medicina, che hanno urlato e chiamato tutta la notte e il giorno, facendo impazzire le infermiere e sinceramente togliendo del tempo che poteva essere dedicato a noi di ginecologia. Ma le infermiere sono sempre state molto gentili e pazienti con tutte. Mi sono chiesta come facessero a mantenere quei ritmi ad ogni turno.
Grazie mille per tutto fantastiche infermiere!

Patologia trattata
Cisti ovarica sinistra.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto naturale

Vogliamo ringraziare tutto lo staff del reparto di Ostetricia- Ginecologia del Policlinico per la nascita del nostro secondo figlio Filippo, nato il 28 Febbraio. In particolare ringraziamo l'ostetrica Bianca per l'alta professionalità dimostrata, la pazienza e la passione nello svolgere il proprio lavoro, che ci ha assistiti durante tutto il travaglio e il parto.
Anche durante la degenza le ostetriche si sono dimostrate sempre molto disponibili ed attente nel dare consigli utili all'allattamento e alla salute della mamma e del neonato.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Conizzazione portio uterina

Voglio ringraziare in questo fine 2016 tutto lo staff del Reparto di Colposcopia del Policlinico di Modena, augurando di perpetuare il loro lavoro con le pazienti così come sinora hanno fatto. Ho trascorso i primi mesi del 2016 in maniera a dir poco terrificante, visto che nella mia zona di residenza la sanità non ha saputo (e poi non ha voluto) svolgere il proprio lavoro professionale con seria urgenza e, successivamente, con doverosa onestà.
Grazie al dottor Fausto Boselli e alla sua equipe medica, che mi ha operata il 05/11/2016, sono tornata a sorridere, ad avere fiducia nelle strutture ospedaliere, ad accettare che alle sconfitte seguono comunque delle vittorie. La sua professionalità, competenza, serietà, precisione, e non per ultimo, onestà, onorano quella che viene chiamata "prevenzione", attività che, purtroppo, a malincuore, devo dire rimane poco intesa in certe strutture ospedaliere, che per carità avranno i loro problemi, ma non per questo devono sentirsi autorizzate a prendere in giro i pazienti. Grazie dottor Boselli! Grazie infermiere, grazie segretarie. In particolare, grazie sig.ra Claudia, sempre gentilissima, attenta e cordiale nel riceverci da lontano. GRAZIE! perché da voi mi avete fatto sentire a casa!

Patologia trattata
Lesione uterina Cin 3.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Sono stata operata il 10/10/2016 di isterectomia totale e salpingectomia bilaterale. Voglio ringraziare la Dott.ssa Ilaria Di Monte, che mi ha operata, per la sua professionalità e disponibilità, unitamente a tutto lo staff medico e infermieristico. Un grazie agli anestesisti che mi hanno seguita in sala operatoria e post intervento. Grazie ancora a tutto lo staff.

Patologia trattata
Fibromatosi uterina.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Sono stata operata il 10/10/2016 di isterectomia sub totale. Voglio ringraziare tutto il personale medico, infermieristico e ausiliario per la professionalità, competenza, disponibilità e umanità dimostrate. Un grazie di cuore alla dottoressa Xholli che ha eseguito l'intervento e alla dottoressa Petrella che mi segue; un grazie agli anestesisti e al personale della sala operatoria. Il mio intervento e' riuscito perfettamente e dopo una settimana di degenza sono a casa senza sentire un dolore. Grazie ancora a tutti.

Patologia trattata
Miomi di grandi dimensioni.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Conizzazione utero cin3

Grazie a tutto lo staff del dott. Boselli, mi sono trovata cone se fossi a casa mia...
Grazie, grazie, grazie.

Patologia trattata
Conizzazione portio uterina.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Ho subìto un intervento di isterectomia sub totale il 31 ottobre e voglio ringraziare tutto lo staff della ginecologia, a partire da tutte le signore che lavorano in sala operatoria (siete state meravigliose), alle infermiere del reparto, sempre disponibili e accorte, alle ragazze che fanno tirocinio (la loro dolcezza illumina le giornate delle pazienti) e infine, ma non per ultimo, al Prof. Angelo Cagnacci: la serenità che irradia insieme a professionalità e gentilezza non le dimenticherò mai.
Grazie a tutti di cuore.

Patologia trattata
Isterectomia sub totale.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Alta Competenza, Bassa professionalità

Da pochissimo ho fatto un intervento di conizzazione per una lesione CIN3. Un intervento talmente veloce e quasi indolore che... ero convinta mi stessero ancora visitando. Ringrazio il Prof. Boselli (policlinico di Modena) per aver fatto questo intervento quasi senza che io me ne accorgessi: sono passati due giorni e ad ora non ho avuto nessun tipo di dolore o perdite particolari. Mi complimento quindi perché credo e spero sia stato fatto davvero un buon lavoro (aspetto adesso l'esame istologico che sarà pronto tra 1 mese). Scrivo infatti non per valutare o commentare le capacità e competenze tecniche del Dott. Boselli, che in questo, ripeto, credo sia uno dei migliori. Ma scrivo perché sono rimasta letteralmente scioccata dall'aspetto umano (del tutto assente), il tutto è avvenuto in neanche 15 minuti, non mi è stato detto che stavano già intervenendo con il laser, io ero ancora convinta che in quel momento si trattasse di una semplice visita per decidere poi il da farsi (come mi aveva anticipato la segreteria), e invece no... la puzza di bruciato mi ha fatto intendere che era già "all'opera". Già questo elemento lo trovo assurdo (anche se probabilmente questo ha fatto in modo che io mi agitassi un po' meno del previsto, vista l'inconsapevolezza di cosa andavo incontro), trovo inconcepibile che per questo tipo di interventi o di situazioni delicate non ci sia un minimo di dialogo "tra umani". Quando mi sono accorta che stava già operando, ero davvero agitata e.. .mentre il dottore mi spiegava (a fine conizzazione) che stava inserendo spongostan in vagina (nel frattempo tenevo gli occhi chiusi per cercare di non agitarmi troppo.. ma lo sentivo!!)... sento uscire dalla sua bocca queste parole :"QUESTA NON HA CAPITO UN CAZZO ,RIPETETEGLIELO VOI". In quel momento non so neanch'io come ho potuto non rispondere, ero troppo in ansia che la voce non usciva. Ditemi voi, per quanto questo medico sia uno dei migliori in campo... come posso permettere che mi si rivolga in questi termini?!! Prima dell'operazione avevo visto parecchi commenti su di lui, per lo più positivi e.. mai mi sarei aspettata di essere trattata in questo modo. Trovo inaccettabili questi toni e la maleducazione in generale di lui e anche della dottoressa che poi dopo ha commentato dicendo "E' FATTO COSI". Ma stiamo scherzando??? E fatto così...è fatto male!!! Sono rimasta scioccata dalla velocità con la quale il tutto si è svolto. Considero questo un caso di Malasanità e preciso nuovamente che NON mi riferisco alle competenze del Dottore in questione, ma al suo poco tatto e alla sua spiccata maleducazione in ogni aspetto, nel non presentarsi, nel dire quelle parole, nel non concedermi 2 minuti di tempo per parlare di quelli che erano i miei dubbi e paure in merito liquidandomi con aria di sufficienza, etc... Non so davvero che spiegazione dare a questo episodio, so solo che in quel momento mi sono sentita abbandonata e trattata con superficialità e senza il rispetto che ognuno di noi meriterebbe, soprattutto da chi sceglie di fare questo mestiere considerato appunto una missione. E prima che qualcuno risponda a questo commento a sua difesa, ribadisco che non sto contestando le sue capacità di medico, ma tutto il contorno! Alla domanda "Consiglieresti il reparto" non mi sento di dire NO perché ad oggi sono soddisfatta per aver avuto un intervento e un post perfetti, non ho praticamente nessun tipo di fastidio. Ma se ci fosse una valutazione sull'aspetto umano e l'assistenza psicologica dei pazienti, il mio voto sarebbe davvero mooolto basso.

Patologia trattata
HPV 31-35-59, Lesione CIN3 trattata con intervento di Conizzazione.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dott. Boselli professionista serio e capace

Ieri ho effettuato un'isteroscopia operativa per asportazione di piccolo polipo endometriale.
Il dott. Boselli, che ha effettuato l'intervento, è davvero un professionista serio, capace e veramente affidabile.
Con lui si è in ottime mani!
Anche l'equipe è puntuale ed efficiente. Ringrazio.

Patologia trattata
Polipo endometriale (isteroscopia operativa per asportazione).
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Policlinico di Modena? NO grazie!!!

Ero all'epoca (nel 1990) una ragazza di soli 25 anni, ed avevo le cisti ovariche. Mi hanno ricoverato nel reparto, che all'epoca si chiamava reparto di endocrinologia ginecologica; il reparto era già cosi, come lo vedete ora, gente molto indifferente, che se tentavi di parlare dei tuoi sintomi e di quali farmaci ti avevano già dato, sembrava proprio che gli stessi facendo perdere tempo! Comunque il mio calvario, durato 20 anni, è stato questo: fatta la sola ecografia e pochi dosaggi e nient'altre indagini, per dare luce alle cause di queste cisti, ecco che era già pronta la "pozione miracolosa": ormoni ormoni ormoni. La prognosi per estinguerle era questa ed in reparto mi avevano "GARANTITO" che le prime a sparire sarebbero state le cisti!!! Il prof. mi prescriveva massicce quantità di ormoni (ho ancora le sue ricette) Androcur - 2 pasticche - e Etinilestradiolo - 3 pasticche - in totale 5 pasticche al giorno, da ingoiare per non si sa quanti anni, con malesseri inimmaginabili che loro non hanno mai indagato (ho un buco al cuore) e quella era proprio la cura che non avrei dovuto fare. Tutto ciò seguito da visite salatissime a pagamento per sentirmi dire, dopo due anni, che le cisti non si erano nemmeno scalfite e che io quindi dovevo continuare!!! Oggi i miei specialisti a Milano hanno definito quella cura una "cura da cavallo!". In compenso però non sono andate via le cisti e tutto quello che non avevo è arrivato! Cioè: barba da uomo, restrizione del cono ottico, cisti sottocutanee e 50 kg. in più durante l'assunzione dei primi 8 mesi di cura!!! E poi? arrangiati!!! Un calvario durato 20 anni per poi sapere a Milano, tramite una risonanza, che la vera causa delle mie cisti ovariche era un adenoma ipofisario!
Grazie Modena!!! A-MAI-PIU-RIVEDERCI!

Patologia trattata
Cisti ovariche.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Professionalità

Ieri mi hanno praticato un'isteroscopia con asportazione di polipo.
Devo dire di essere rimasta soddisfatta e di non aver sentito alcun dolore.
Ho trovato l'equipe molto gentile ed efficiente; complimenti al dott. Boselli, veramente un gran professionista per ciò che ho potuto vedere.

Patologia trattata
Polipo utero.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza positiva

In data 24/01/2013 sono stata sottoposta ad isterectomia totale presso il reparto di ginecologia del Policlinico di Modena.
Non posso che parlar bene di tutti, dall'equipe medica che mi ha operata, alle infermiere che mi hanno assistita. Tutti sono stati professionali, disponibili e gentilissimi.
L'unica cosa un po' meno positiva, ma non dipende da loro, è la sistemazione attuale del reparto, che non prevede bagni privati, ma tre in comune.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Isterectomia totale.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti

Un sentito ringraziamento a tutto il personale! Nella mia esperienza ho trovato un reparto efficiente e professionale.

Patologia trattata
Gravidanza extrauterina.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

molto soddisfatta

Dopo circa due anni di cisti ovariche che comparivano e scomparivano, con terapia a base di anticoncezionali finalmente sono giunta al soluzione definitiva: cistectomia ovarica.
In corso di intervento l'equipe medica ha riscontrato aderenze derivanti dalla cisti e mi è stata diagnosticata un'endometriosi piuttosto consistente che ha alterato la mia capacità riproduttiva.
L'equipe intera si è adoperata per inserirmi immediatamente in lista FIVET e ha provveduto a prenotarmi esami e controlli necessari sia per il trattamento dell'endometriosi che per le procedure di fecondazione assistita.
Inoltre il personale infermieristico mi è sembrato molto attento alle esigenze delle degenti.

Patologia trattata
cisti ovarica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

mioma-fibroma

Non vengono ben considerate le urgenze e il collegamento e scambio informazioni con il PS è scarso; ma una volta ricoverati, buona la assistenza e personalmente ho trovato un ottimo medico ( A. L. M.), che mi ha operata con grande competenza e risolto al meglio la patologia.

Patologia trattata
mioma intrauterino endocavitario.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

indifferenza totale

Patologia non trattata!!!!

nonostante la specifica richiesta urgente da parte del medico di base, non si sono minimamente degnate di chiedere e di capire il perchè di tale urgenza!! anzi si sono messe a ridere! è una cosa vergognosa. Sono stata costretta a rivolgermi ad un'altra struttura ospedaliera, dove finalmente hanno capito la gravità della patologia. E NOI DOVREMMO AFFIDARE LA NOSTA VITA A DEI MEDICI CON QUESTA INDIFFERENZA?

Patologia trattata
VISITA URGENTE PER VALUTAZIONE GINECOLOGICA.


Altri contenuti interessanti su QSalute