Chirurgia della mano Policlinico Modena

 
4.1 (70)
Scrivi Recensione
Il reparto di Chirurgia della mano dell'Ospedale Policlinico di Modena, situato in via del Pozzo 71, ha come Direttore responsabile il Dott. Roberto Adani. Il reparto si occupa di chirurgia della mano, del polso e di tetraplegia, eseguendo le proprie prestazioni in regime di ricovero, di Day Hospital e tramite l'ambulatorio di Patologia post-traumatica del polso, l'ambulatorio Spasticità e Tetraplegia, l'ambulatorio Spasticità e Tetraplegia Itinerante, l'ambulatorio I.N.A.I.L., l'ambulatorio di Pronto Soccorso ortopedico, l'ambulatorio di Riabilitazione funzionale della mano e tramite l'ambulatorio divisionale. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Brandolini Anna, Giuseppe Caserta, Giulia Colzani, Norman Della Rosa, Maria Concetta Gagliano, Giovanni Costantino Kantunakis, Mario Lando, Andrea Leti Acciaro, Augusto Marcuzzi, Paola Mariano, Giovanna Petrella.

Recensioni dei pazienti

70 recensioni

 
(39)
 
(14)
 
(7)
 
(9)
 
(1)
Voto medio 
 
4.1
 
4.0  (70)
 
3.8  (70)
 
4.4  (70)
 
4.0  (70)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Delusione totale

Il 22 febbraio 2020 in seguito a frattura della prima falange del dito medio della mano destra, mi viene fatto un gesso al Rizzoli di Bologna, che include anche il dito indice e medio fino alla base del gomito.
Purtroppo, in periodo successivo a Covid-19, non mi viene fatta la visita di controllo a metà mese e mi viene detto che allo scadere del tempo avrei dovuto trovare un altro ospedale più vicino per togliere il gesso.
Così, tramite il mio medico curante, riesco a farmelo togliere all'ospedale di Vignola (MO). Appena tolto, mi accorgo subito della zero funzionalità motoria di dita e polso. Immediatamente la mano si gonfia e subentra una algodistrofia, diagnosticata dal dott. Castagnini. Dopo varie cure e trattamenti vari, eseguendo un esame di elettromiografia, mi viene diagnosticato un tunnel carpale da trattare prima possibile. Non riuscendo a dormire alla notte per il grande dolore alla mano, mi faccio fare una carta di urgenza alla Chirurgia della mano di Modena, così tanto acclamata. Nel frattempo mi viene anche diagnosticata una invalidità di 5 punti alla mano per le varie limitazioni di chiusura del medio e dell'indice.
Ebbene, dopo giorni e giorni di tentativi per ricevere un consulto, il direttore ritiene che il mio caso non sia abbastanza urgente per una visita. Da modenese mi duole dirlo, ma rimango davvero deluso di questa struttura, e sono costretto a rivolgermi altrove perché il dolore non mi dà pace.

Patologia trattata
Frattura prima falange dito medio mano dx, algodistrofia.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Visita intramoenia

Dopo un anno di problematica alla mano, faccio la visita presso questo reparto.
Mi avevano parlato tutti di questa Modena e della bravura che mettono nella chirurgia della mano. Bè, sono partito dalle Marche per fare una visita di pochi minuti in cui mi é stato detto che... devo fare prima dei test della mano e allora ci si potrá pronunciare sulla mia condizione.
Ma dirmelo prima?
Intanto 250 euro se ne sono andati per non avere una risposta...

Patologia trattata
Nervo radiale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento chirurgico per frattura polso

Operato d'urgenza il 21 marzo e dimesso il 23, sono stato seguito con professionalità ed attenzione. Ringrazio di cuore il Dott. Mario Lando: competenza ed umanità.
Ora si apre il capitolo del recupero funzionale. Confido bene. Questa esperienza mi ha confermato l'ottima opinione che avevo ai tempi delle frequentazioni a casa nostra col "mitico" Prof. Augusto Bonola...
Dott G. Montanari

Patologia trattata
Frattura polso sx.


Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza pessima, sempre

A seguito di frattura mignolo, conoscenti mi hanno consigliato di rivolgermi alla chirurgia della mano di Modena.
Dopo una visita privata, mi hanno suggerito l'intervento, essendo una frattura lievemente scomposta, per una guarigione ottimale dicendo che avrebbero attaccato la scheggia al resto dell'osso.
Dopo l'operazione mi sono trovata due fili di ferro che mi uscivano dal dito, pertanto ogni settimana ho dovuto fare medicazioni e cambiare le bende.
Dopo 40 giorni mi tolgono i fili e comincia la riabilitazione casalinga e gli esercizi per cominciare a muovere il dito, senza successo. L'articolazione non si piega nonostante la fisioterapia. A tutte le visite di controllo, che richiedo per capire come muovermi, i medici mi dicono cose diverse. Prima che non devo piegarlo forzatamente, poi che devo tenerlo piegato con una benda e mi dicono che ho agito male.
Il dito si gonfia, si crea una artrite nell'articolazione ed è visibilmente storto, esattamente come quando me lo sono fratturato. Il medico che mi ha operato, all'ennesima visita di controllo, ha il coraggio di dirmi che è normale. Nel 2016 mi mettono in lista d'attesa per un possibile ulteriore intervento per cercar di limitare l'artrite. Mi chiamano ad inizio febbraio 2020 per chiamarmi a visita pre-operatoria, dicendo che non mi avrebbero più chiamato se non avessi accettato subito, perché mi avevano già chiamato altre volte e non avevo mai risposto (non so davvero su quale numero..). Scoppia il covid-19. Chiamo a metà marzo, quando cominciano le restrizioni serie, per sapere se la visita sarebbe stata disdetta, mi dicono che al momento avevano cancellato varie visite, che mi sarebbe arrivata comunicazione in seguito. Chiamo la settimana precedente la visita per avere informazioni. Mi dicono che solitamente chiamano il giorno prima per fornire indicazioni, ma che quello non era il numero del reparto, quindi mi consigliavano di sentire da un altro numero, che mi forniscono. Due giorni prima chiamo il numero del reparto chirurgia della mano per avere conferma di quando appreso la settimana precedente e mi dicono che mi avrebbero chiamato il giorno successivo.
Il giorno prima della visita nessuno si fa sentire. Alle 15.40 chiamo il reparto varie volte e nessuno risponde. Il centralino non sa niente e mi dice che qualcuno avrebbe dovuto dirmi qualcosa e non sa che dirmi.

Patologia trattata
Frattura 3° falange mignolo.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Dito a scatto

Dopo 2 anni dalla prima visita - e dopo articolo su stampa locale - sono stata operata da una dottoressa del Reparto del prof. Adani, ma che delusione! Zero assistenza, nessuno risponde alle email, impossibile contatto telefonico se hai problemi post-operatori..
A me è andata così: dopo l'intervento, alla visita di controllo per togliere i punti, il medico in ambulatorio non si è degnato neanche di guardare la ferita e l'infermiera che mi ha tolto i punti, forse non tanto preparata, mi ha costretto a ritornare (privatamente) in ambulatorio per togliere residui di punti di sutura rimasti in loco... Concordo con altri pazienti che ci vorrebbe un po' di umanità e che non siamo numeri. Preciso però che la visita in Libera Professione per rimediare al pasticcio dei residui, non mi è stata fatta pagare e voglio ringraziare di cuore il dottor Mario Lando per la sua gentilezza e competenza. La cicatrice sta migliorando dopo tanti mesi. Mai stata trattata cosi' male!

Patologia trattata
Dito a scatto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e gentilezza

Sono stata al Policlinico di Modena, reparto chirurgia della mano, in due occasioni per intervento dito a scatto e per terapie alla mano.
Ringrazio il Prof. Andrea Leti Acciaro per l'alta professionalità e gentilezza, e per la professionalità dimostrata anche dal fatto di saper mettere a proprio agio e di essere una persona alla mano.

Patologia trattata
Dito a scatto.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Esiti di frattura del polso

Per frattura polso avvenuta mesi addietro, ingessata e relativa terapia fisica per un mese con risultati deludenti, ho effettuato un consulto dal Dott. Busa per risolvere l'immobilizzazione del polso. Mi ha detto che il problema non me lo poteva risolvere lui con un intervento chirurgico, ma che dovevo impegnarmi e fare molti esercizi, non sedermi ma darmi da fare. Così ho fatto per 3 mesi, con nessun risultato, anzi, con il rischio di perdere qualsiasi funzionalità del polso, perché il radio e ulna non essendo allineati bene con tutto il movimento che ho fatto sfregavano tra di loro e mi consumavano tutta la cartilagine e causavano dolore.
Veramente deludente. Ho risolto con intervento chirurgico in un'altra clinica.

Patologia trattata
Malfunzionamento polso.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Se volete l'eccellenza, meritatevela...

Ci siamo rivolti a loro per una visita specialistica, ed è impensabile, improponibile, assurdo e aggiungo anche maleducato non alzarsi nemmeno dalla sedia per poterti visitare (pigrizia!!); il chirurgo in questione, ha allungato lo sguardo, guardato la mano e l'ha toccata con un dito. Signori Medici. il paziente non è un numero, è una persona che esige rispetto, che ha bisogno di essere rassicurata, visitata scrupolosamente e deve uscire dal vostro studio con delle risposte e non con delle delusioni. Da precisare che trattasi di un consulto privato durato 5 minuti. Non dico chi è il Chirurgo in questione, ma mi rivolgo al Primario della struttura, affinchè possa riflettere su quanto io ed altri utenti abbiamo percepito e possa dare le giuste direttive a suoi sottoposti. Se volete l'eccellenza, meritatevela.

Patologia trattata
Rigidità post intervento.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza italiana

In Italia si fa presto a parlare di malasanità perché ci sono casi reali in merito, ma credo sia anche giusto raccontare le esperienze positive ed elogiare chi ogni giorno, con competenza e professionalità, si mette a servizio dei pazienti risolvendo tanti problemi.
Io sono stato operato nel 2016 dal dottor Roberto Adani in questo reparto, dopo un'esperienza pessima in un altra struttura italiana e devo dire di essermi ricreduto.
Il reparto di chirurgia della mano dell'ospedale di Modena infatti è un vero fiore all'occhiello, dove lavorano tanti bravi professionisti ed operatori sanitari guidati sapientemente dal dottor Adani, chirurgo che sicuramente non ha bisogno di presentazioni.
A distanza di qualche anno voglio ringraziare tutto il reparto e il dottor Roberto Adani, augurando a tutti buon ferragosto e le migliori fortune professionali.
Grazie ancora.

Patologia trattata
Ricostruzione unghia mano sx.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Tenolisi

Dopo essere stato operato a febbraio 2018 per la rottura del flessore del pollice della mano destra, sono in lista di attesa da UN ANNO per fare un altro intervento di tenolisi. Aspetta e spera... E' una vergogna.

Patologia trattata
Lesione completa del tendine flessore del pollice mano dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trauma dito della mano

A mia figlia, a seguito di un trama sportivo al dito della mano, era stato consigliato in altra struttura l'intervento chirurgico, ma grazie al dott. Busa Riccardo, che ci ha ricevuto presso il policlinico di Modena e che ha capito subito il problema, con una cura adeguata e terapista consigliata, mia figlia e' tornata nuovamente a praticare sport ad alto livello come prima.
Grazie.

Patologia trattata
Trauma dito della mano.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Busa: professionalità, competenza e PRESENZA

Nel novembre del 2016 il Dott. Busa ha effettuato sulla mia mano destra una trasposizione del tendine dell'indice sul pollice. Operazione riuscitissima. Ho acquistato tutte le funzioni e in pochi mesi sono ritornato a giocare a pallavolo senza nessun tipo di timore o di restrizione.
Il Dott. Busa mi ha seguito sia nella fase pre che post-operatoria, rispondendo ad ogni tipo di domanda. Nel post operatorio a causa del gonfiore diffuso e persistente ho scritto più volte alla sua mail per chiedere chiarimenti e rassicurazioni. Ho sempre ricevuto risposta in tempi rapidissimi (anche di domenica).
Direi che Busa è il TOP.
Purtroppo non posso dire lo stesso di alcuni chirurghi dello stesso staff del policlinico al qual mi ero rivolto in precedenza. Infatti, nonostante abbia fatto tutto in regime di libera professione, un suo collega, dopo la visita a pagamento e dopo le rassicurazioni che avrebbe operato in tempi brevissimi, si è dato per latitante e mi ha fatto aspettare due settimane prima di darmi un riscontro sull'intervento.
Se decidi di fare il mestiere del chirurgo, devi pure comprendere gli stati d'animo del tuo paziente e assisterlo in ogni momento, altrimenti vai a fare il meccanico. Infatti non si trattava di un carburatore ma della mia mano destra.
Io ringrazio il Dott. Busa per tutto!!!

Patologia trattata
Trasposizione del tendine dell'indice al pollice della mano dx.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti ed elogi

Sono stato operato nel mese di Novembre del 2016 a causa di un grave incidente che mi aveva portato la perdita dell'indice, della falange del pollice, la maciullazione del medio e un'amputazione tangenziale dell'anulare della mano destra. A dir la verità non posso che ritenermi fortunato per aver incontrato la Dott.ssa Petrella che, oltre ad aver fatto un "miracolo" (reimpianto dell'indice senza l'ultima falange, ricostruzione del medio (senza l'ultima falange), regolarizzazione del pollice a livello dell'articolazione della falange distale e riempimento dell'anulare con due strati di Integra), mi ha sempre seguito, anche quando magari non le sarebbe spettato, ed è sempre stata gentile e disponibile appunto. E' grazie a lei, alla terapista Claudia, alla Dott.ssa Sartini e a tutti gli infermieri del reparto "Chirurgia della mano", se oggi sono in grado di svolgere di nuovo tutte le attività che svolgevo prima, perfino andare in palestra e giocare a pallavolo.
Non posso che ringraziare tutti per quanto hanno fatto per me, ma in particolare la Dott.ssa Petrella, che rimarrà sempre nel mio cuore anche per la sicurezza che ha sempre saputo darmi con la sua presenza.
Complimenti!!!

Patologia trattata
Amputazione completa dell'indice e della falange distale del pollice, amputazione tangenziale dell'anulare e maciullazione del medio della mano dx.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Dopo 4 anni e 3 operazioni, ancora "ci sbattiamo" per un problema non solo non risolto, ma nemmeno individuato e con sufficienza incredibile rimandato. Con atroci dolori al polso, siamo stati rimandati a fra sei mesi "sperando che migliori" e "per vedere cosa fare". Visita pagata con la durata di 2 minuti esatti... Non solo: il chirurgo non ha neanche aperto l'ultima risonanza fatta.
Mi tocca andare a spendere altri soldi e cambiare clinica.

Patologia trattata
Allargamento dello spazio scafo-lunato e ricostruzione ossea.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

In attesa di intervento chirurgico

Sono stato visitato a giugno 2015, mi è stato diagnosticato un encondroma al dito indice della mano sinistra. Mi dovevano operare a settembre, invece sono passati quasi 2 anni e non sono ancora stato chiamato. Vergognoso.

Patologia trattata
Encondroma.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Tempi di attesa..

Ho attesi 18 mesi per fare una visita. A marzo sono due anni che attendo di essere operata a seguito della rottura del tendine estensore del dito mignolo. Non ho parole.

Patologia trattata
Rottura tendine estensore dito mignolo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottima prestazione

Sono stata operata il 30/3/2015 al pollice della mano sinistra per una parziale amputazione e trapianto della parte in necrosi dovuta ad uno schiacciamento.
Dopo un anno e mezzo devo dire che il risultato si sta rivelando ogni giorno migliore e per questo volevo ringraziare in primis la dottoressa PRETELLA Giovanna per la competenza e il rapporto umano con cui mi ha seguita in un momento di sconforto e dolore tale da sentirti vulnerabile. Ma con la sua professionalità e cordialità mi ha saputo sempre rassicurare e seguire in tutto il percorso di riabilitazione. Di nuovo sentiti ringraziamenti.

Patologia trattata
Amputazione parziale e ricostruzione del pollice sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Il giorno 20 settembre 2014 ho subìto una amputazione del quarto dito della mano sinistra causa infortunio sul lavoro. Otto mesi dopo vengo operato nel reparto di chirurgia plastica dell'ospedale Torrette di Ancona da un fantomatico chirurgo plastico che fa una ricostruzione con tecnica cross-finger. Risultato: due interventi subiti inutilmente, dito anulare + dito medio rovinati da questi interventi e manualità ed estetica della mano sinistra quasi compromesse. L'ospedale Torrette di Ancona un incubo per me, non lo consigliere a nessuno. Fortunatamente poi mi viene consigliata una visita dal dott. Roberto Adani, direttore di chirurgia plastica a Modena, e dopo qualche mese vengo da lui operato il 17 Giugno 2016. L'intervento questa volta dura solo un'oretta, vengo subito dimesso e la ripresa e' veloce. Ringrazio il dottor Adani e anche le infermiere che mi hanno assistito. In poco tempo ho potuto costatare l'eccellenza di questo reparto di chirurgia della mano e l'educazione e la disponibilità del personale. Tutto ottimo.
Volevo ringraziare tutti anche se con un po' di ritardo.
Angelo

Patologia trattata
Ricostruzione polpastrello mano sx.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

2 interventi release mano gomito e pollice

Sono stato trattato e seguito dal Dott. Caserta Giuseppe in modo professionale e scrupoloso. Lo consiglierei a tutti davvero, mi ha cambiato la vita in positivo.

Patologia trattata
Tetraplegia spastica dx dalla nascita.
Release mano e gomito dx; release pollice dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento al polso

Ottima equipe sotto ogni punto di vista. Intervento allo scafo-lunato ben riuscito.

Patologia trattata
Intervento al polso.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Frattura scomposta radio e ulna

A marzo 2011 mi sono presentato al policlinico di Modena con una frattura scomposta esposta. La dottoressa Antonia Russomando mi ha operato, in seguito messo una placca e fatto un innesto di pelle: tutto riuscitissimo.
Se oggi ho il braccio guarito è grazie a loro!

Patologia trattata
Frattura scomposta radio e ulna sx.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Trasposizione del flessore del III dito al pollice

Mio figlio di 12 anni ha subìto due operazioni programmate al pollice della mano sinistra per il "trapianto" di un tendine reciso. E' stato prelevato un flessore superficiale dall'indice ed è stato innestato nel pollice previa pulizia e inserimento di una barretta di silicone, avvenuta nel primo intervento, dove collocare il tendine, nella seconda operazione. Le due operazioni sono riuscite e mio figlio a distanza di circa 50 giorni dal secondo intervento muove già il pollice e il tendine inizia a funzionare. Il dott. Riccardo BUSA è stato colui che ha operato mio figlio le due volte. Già dalla prima visita ha diagnosticato il problema e che si trattava resezione del tendine, spiegandoci le ulteriori indagini da fare e gli interventi a cui mio figlio si doveva sottoporre. Pur avendo 12 anni, mio figlio ha capito subito, grazie alla sua gentilezza ed umiltà, che si stava affidando ad una persona competente ed ha avuto subito fiducia del dott. Riccardo BUSA.
La degenza è durata 3 giorni per ogni intervento e non si è verificato alcun problema post operatorio. Peccato che il reparto sia situato in ambienti poco confortevoli, 4 persone per stanza, comunque tale deficienza è facilmente superabile grazie alla professionalità e ai risultati ottenuti. Tre volte ho contattato via e-mail il dott. Busa e nel giro di poche ore ho ricevuto risposte chiare che sono servite ad abbassare lo stato d'ansia e acquisire sicurezza per la buona riuscita delle operazioni. Ogni volta che ci rechiamo al Policlinico di Modena per fare le visite di controllo, percorriamo circa 1700 Km. (a/r), ma siamo ben felici, perchè in quel reparto ci sono dottori, come Riccardo BUSA, con una grande competenza, gentilezza e soprattutto umanità.

Patologia trattata
Lesione FLP mano sinistra e nervo radiale.
- I intervento: asportazione di un neuroma da discontinuità del nervo radiale del pollice; sfilamento del tendine flessore lungo reciso; ancoraggio barretta silastic al residuo del FLP.
- II intervento: Trasposizione del flessore superficiale del III dito ed ancorato all'estremità prossimale della barretta di silicone.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti ritardatari

Il 13 settembre 2012 sono stata operata dal dott. A. Landi: INTERVENTO DI SCAGLIETTI CON DISTACCO DEGLI IPERTROCLEARI.
Volevo ringraziarlo infinitamente per il Suo lavoro, in quanto ho risolto la maggior parte dei miei problemi, per lo meno le difficolta' legate all'arto superiore.
Da quando sono stata operata dal dott. A. Landi, la mia vita è cambiata notevolmente, mi è diventato tutto molto piu' semplice. Prima del Suo intervento mi era difficile anche vestirmi.
Oggi non solo mi vesto con estrema disinvoltura, ma STIRO e PIEGO i vestiti. Azioni impossibili da fare prima di questo intervento.
Anche dal punto di vista estetico, è stato estremamente attento a non rovinarmi la pelle, in quanto le cicatrici sono lievi. Mi è bastato curare le stesse con la crema RESOLVE, per schiarirle.
Oggi, a distanza di parecchi mesi, posso dirle semplicemente GRAZIE!

Patologia trattata
Emiplegia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Poche righe per esprimere il mio ringraziamento al Dott. Caserta e a tutta la sua equipe per l'esito eccellente dell'intervento effettuato il 2 Ottobre 2015 e per l'ottima assistenza pre e post-operatoria.
Colgo l'occasione per fare a tutto il personale gli auguri di Buone Feste.

Patologia trattata
Tunnel carpale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il dito è salvo!

Pensavo di aver perso un dito, ma grazie a loro è riattaccato, sensibile e mobile!
Un grazie infinito a tutta l'equipe di chirurghi e medici, in particolare alla Dott.ssa Giovanna Petrella del centro della mano al policlinico di Modena.

Patologia trattata
Amputazione del 4° dito mano sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento indice mano

In data 12 novembre 2015 presso il reparto di chirurgia della mano sono stata sottoposta a un intervento chirurgico di revisione moncone, regolarizzazione all'ifd e asportazione neuromi d'amputazione; questo in quanto nell'aprile di quest'anno ho subìto un infortunio sul lavoro che mi ha provocato l'amputazione della falange ungueale del II dito della mano sinistra. Purtroppo il primo intervento fatto nella mia città non ha avuto buoni esiti e pertanto i postumi sono stati tragici, oltre al fatto che per una donna è difficile accettare una perdita di questo tipo. Grazie alla professionalità del dottor Lando, oggi posso dire di essere felice e per come è andato l'intervento, e per come è stato ricostruito il mio dito: quasi nemmeno io mi accorgo di non avere più la prima falange. Fenomenali, non finirò mai di ringraziare il dottor Lando e il personale tutto che ha partecipato all'intervento e non. Grazie grazie grazie, non bastano le stelle per dare un voto. Voi meritate un 1000 e lode.
Con grande stima porgo i miei cordiali saluti.

Patologia trattata
Intervento II dito mano sinistra: revisione moncone, regolarizzazione all'ifd e asportazione neuromi d'amputazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento palliativo mano sinistra

Sono veramente contento dell'assistenza dei dottori, in particolar modo del dott L. Garagnani, che mi ha assistito fin dal primo giorno comportandosi sì come un chirurgo, ma anche come un buon amico, consigliandomi cosa era meglio fare per cercare di rendermi la vita più semplice.
Ora sto facendo la riabilitazione, ma si vedono già dei risultati positivi. Grazie.

Patologia trattata
Intervento palliativo 3°- 4°- 5° dito mano sinistra.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Soldi sprecati

Per mio figlio eravamo andati dal dottor Caserta: visita durata in tutto 5 minuti, durante la quale non rispondeva alle nostre domande, non gli ha neanche guardato con attenzione le manine, ci ha solamente detto che l'avrebbero operato dopo un paio di anni. E' scandaloso che per una visita a pagamento si riceva un trattamento così sbrigativo! Per fortuna poi ci siamo affidati a chirurgia della mano di Verona, tutto un altro livello!

Patologia trattata
Sindattilia nelle manine ed esadattilia nei piedini.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Artroscopia mano

Artroscopia eseguita dal dott. Della Rosa, a distanza di tempo le cose sono molto peggiorate; il dottore non ascolta i tuoi problemi e pensa di avere sempre ragione! Poca serietá visto che dopo i 5000 euro di intervento neanche ha aspettato il mio risveglio per vedere come fosse andato l'intervento...

Patologia trattata
Artropatia mano.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Sindrome di Poland

Nel 2012 è nato mio figlio con la sindrome di Poland... Superati panico ed amarezza, abbiamo contattato un medico inglese che ci ha consigliato di rivolgerci al dott. Garagnani. Non so spiegare la sensazione che ho provato... ma mi sono sentita subito in mani sicure... A distanza di 3 anni e con un intervento fatto di recente, posso dire a tutti che di medici così ne esistono veramente pochi... Tengo a dire che sono una infermiera e quindi conosco bene l'ambiente ospedaliero; per me lui è diventato un grande punto di riferimento che non delude mai. Tutti i medici dovrebbero sapere quanto è importante il sorriso, tanto alla fine dei paroloni ce ne facciamo ben poco e non è certo per quelli che decidiamo di affidare alle loro cure un nostro familiare....
Dopo il buio, lo spiraglio di luce è stato proprio lui...
Non posso dire altrettanto sul personale infermieristico, che mio malgrado è stato molto scortese e poco attento alle esigenze di tutti noi ed in particolar modo dei bambini..

Patologia trattata
Sindrome di Poland.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Frattura radio

Sono un ragazzo di 30 anni e dopo una caduta in casa mi sono fratturato il radio (frattura di colles). Operato in Calabria, gli esiti sono stati deludenti, e così mi sono rivolto al dott. Caserta su consiglio di un altro medico. La visita è stata molto veloce e il dottore un po' distaccato, ma ho capito subito che avevo di fronte una persona seria e capace che mi ha forse un po' offeso, ma non mi ha preso in giro e ne' illuso. Ad oggi sono 4 mesi e mezzo dall'operazione e non posso fare altro che ringraziare il dott. Caserta per lo splendido intervento... Grazie.

Patologia trattata
Frattura del radio (frattura di colles).
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dubbi ad alto costo

Recentemente abbiamo fatto visitare la nostra bambina al Dr. Landi. La visita è durata 15 minuti, i primi 5 sono stati da Lui utilizzati per compilare la fattura, 2 minuti sono state osservate le mani della piccola. Ci ha detto quando intendeva intervenire senza spiegarci come, cosa, dove e perchè. Successivamente ricevette una telefonata alla quale non poteva proprio rinunciare di rispondere, così ci liquida in fretta e furia e ci dice di contattare la sua segretaria per prenotare l'intervento. Dopo qualche giorno telefono alla segretaria che, urlando arrabbiata, non mi lascia nemmeno spiegare di cosa ho bisogno e mi urla che devo chiamare lei solo per richiedere una specie di assistenza (siccome urlava non ho neanche capito bene di cosa) per i genitori di bambini con malformazioni congenite - in pratica si tratta di un team di medici e psicologi che ti accompagnano in questo difficile percorso. Se questo è il primo passo per avere un sostegno psicologico, direi che non sarà davvero un percorso facile. Siamo pieni di dubbi, ma abbiamo 250 euro in meno che verrebbe voglia di farsi restituire. Non credo che torneremo a Modena. Un consiglio utile per Voi pazienti è di non avere timore reverenziale, è Vostro diritto ricevere tutte le risposte alle Vostre domande, con 250 Euro dovete uscire dall'ambulatorio con le idee chiarissime, non permettete più che accadano certe cose come ho permesso io timidamente e stupidamente.
Auguri a tutti Voi.

Patologia trattata
Briglie amniotiche.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringrazio il dottore Kantunakis

Ho qui subito un intervento con correzione pseudoartrosi, innesto dal radio e stiloidectomia. Ringrazio il dott. Kantunakis per la sua bravura e gentilezza e tutto lo staff, che si e' preso cura di me con grande cortesia.

Patologia trattata
Frattura scafoide con focolaio di pseudoartrosi.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento cisti scafoide ed innesto osseo

Sono stata operata dal dott. Riccardo Busa che si è dimostrato sempre attento e disponibile in tutte le fasi di questo mio percorso, facendo diventare il sostegno parte integrante della cura (cosa rara tra i medici!).
L'intervento è riuscito perfettamente e sto raggiungendo la normalità dei movimenti, ma soprattutto il dolore che mi stava devastando da mesi non c'è più.
Non conoscevo questa realtà e ho trovato un reparto in cui il personale medico e paramedico gestisce una mole incredibile di pazienti, mantenendo sempre cordialità, disponibilità e professionalità.
È un'eccellenza che a mio parere meriterebbe una struttura ancora più adeguata e dovrebbe essere fatta conoscere molto di più.

Patologia trattata
Intervento per voluminosa neoformazione cistica scafoide carpale polso sx ed innesto osseo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Amputazione pollice mano destra

Causa un infortunio sul lavoro, sono arrivato al PS con l'amputazione subtraumatica del pollice della mano destra. Sono stato sottoposto ad un reimpianto del dito dal dott. Kantunakis e dalla dott.ssa Mariano la quale, nei giorni successivi, è venuta più volte a controllare il decorso dell'operazione. In reparto sono stato assistito in modo eccellente e, dopo la dimissione, sono stato seguito ambulatorialmente prima e a livello riabilitativo dopo fino alla completa guarigione. Ad un anno di distanza posso dire che ho riacquistato quasi al 100% l'uso del dito. Non posso che ringraziare.
Un reparto modello per il livello medico e per la gentilezza di tutto il personale, cosa davvero inusuale nei nostri ospedali.

Patologia trattata
Amputazione subtraumatica del pollice della mano dx.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Frattura del gomito

Sono stato operato dal dott. Della Rosa, che ha detto che l'intervento è andato benissimo, ma purtroppo non è cosi: il gomito funziona per niente e da un anno ho problemi con i nervi.

Patologia trattata
Frattura del gomito.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Busa

A inizio febbraio sono stata operata alla mano per un intervento al tunnel carpale dal dott. Riccardo Busa. L'intervento e' andato benissimo, mi sono trovata molto bene, tutto perfetto.

Patologia trattata
Tunnel carpale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Dott. Busa

Siamo stati dal Dott. Busa che ci è subito apparso sorridente e gentile, atteggiamento che tra i dottori in genere non è così usuale.
Ci ha spiegato tutto nel dettaglio e fornito utili informazioni.
Ci ha lasciato anche il suo telefono diretto.

Patologia trattata
Alla mano.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Due tendini a cui sono affezionata...

Arrivo una mattina nevosa di febbraio al pronto soccorso di chirurgia della mano, il tendine del mignolo destro era rotto. Mi visita il dott. Kantunakis.
Il 16 marzo, per un peggioramento della situazione, mi opera e poi mi cura con pazienza, rispondendo alle mie molte domande eD e-mail, controllando i miei progressi in fisioterapia.
Le infermiere del reparto sono state efficienti e cortesi pur con la mole di lavoro che avevano.
Al bar, dopo l’intervento, chiedo un cappuccino speciale. Me lo prepara Filomena, detta Filo, che mi lascia attonita: me lo serve, ci mette lo zucchero e lo mescola. Un delicatezza indimenticabile.
La dott.ssa Gagliano mi ha inserita in un programma di miglioramento delle aderenze mediante iniezioni di lidocaina con sorprendente risultato.
La dott.ssa Sartini mi ha sempre dato rassicurazione e buoni consigli e devo alle sue insistenze l’arrivo alla Prof. Mascia. Ero scettica, non ho l’artrite reumatoide, perché un’altra visita?
Tra i fisioterapisti, Anna Lisa Nesti è il mio punto di riferimento: sempre sorridente, positiva, flessibile, incoraggiante.
Non solo mi ha seguita passo passo nel lungo percorso di recupero, che non è ancora terminato, ma lo ha fatto con la professionalità e la delicatezza e l’empatia che sono caratteristiche di una persona che ama il suo lavoro, lo fa con generosità e sa lavorare in squadra.
Ricordo la prima seduta, il primo sbendaggio, la mia mano era talmente gonfia da sembrare una mortadella. La dr.ssa Balsemin e Anna Lisa evitarono che svenissi: “Si sdrai, adagio, non c’è problema, se vuole mettersi per terra, va bene lo stesso, a noi capita tutti i giorni” e mi tenevano stretta e mi distraevano e le mie paure si arrendevano.
Nei mesi sono migliorata molto, ma la mano continuava a fare male. Finchè, finalmente, vedo la Prof.ssa Mascia, una reumatologa studiosa, geniale, ostinata e molto simpatica. Faccio tutti gli esami del caso e mi dà una cura. Sto seguendo la sua cura esattamente da venti giorni e il dolore è sceso, in una scala da uno a dieci, a tre.

Grazie.

Patologia trattata
ROTTURA ESTENSORI MANO DESTRA.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento di ectrodattilia mano destra

Mio figlio è nato con una malformazione alla mano destra, la cosiddetta "mano spaccata", infatti gli manca il medio. Ci siamo rivolti al reparto di chirurgia della mano ed abbiamo trovato dei medici competenti e comprensivi, che hanno saputo rassicurarci e ci hanno spiegato bene il tipo di intervento necessario per permettere al bambino di avere in futuro una vita più normale possibile. Il 14 Agosto il bambino è stato operato dal dott. Lando e dal dott. Garagnani, tutto è andato bene e noi siamo felici dell'esito dell'intervento. Sono due medici bravissimi, comprensivi e soprattutto disponibili. Grazie di tutto anche da Salvatore.

Patologia trattata
Ectrodattilia mano destra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sono passati 24 anni e continuo a ringraziarvi!!!

Nel novembre del 1989, a causa di uno scoppio da petardo, ho subìto diversi traumi alla mano destra, compresa
la perdita dell'indice e del pollice, con varie fratture del primo osso metacarpale. Allora, viste le gravi condizioni della mia mano, alla mia famiglia fu consigliato di farmi visitare al policlinico di Modena nel reparto di microchirurgia della mano. Dopo un'accurata valutazione da parte del Prof. Alessandro Caroli e del Dott. Pancaldi, decidono di ricoverarmi in reparto. Dopo alcune settimane, mi viene programmato l'intervento, ma prima io e mio padre siamo stati convocati dal Dott. Pancaldi, che ci spiegò il tipo di intervento che avevano deciso di fare. In pratica si trattava di espiantare il secondo dito del piede sinistro, ed impiantarlo al posto del pollice della mano dx. Non c'erano molte alternative e così il via all'intervento. Dopo 15 giorni il Dott. Pancaldi, mi proscioglie la prognosi dicendomi, con molta soddisfazione, che l'intervento era riuscito!
Sono passati 24 anni, ma ancora ricordo bene alcuni nomi dei medici che mi hanno dato la possibilità di riutilizzare nuovamente e riprendere il funzionamento della mia mano destra.
Ringrazio il Prof. Alessandro Caroli, il Dott. Pancaldi, il Dott. Cristiani, il Dott. Castagnetti, il Dott. Marcuzzi e tutti gli altri Dottori di cui purtroppo non ricordo i nomi.
Acireale (CT) 24/07/2013
Salvatore B.

Patologia trattata
Trapianto del secondo dito del piede sx al posto del pollice della mano dx.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Chirurgia della mano

Consiglio a tutti il reparto di chirurgia della mano del policlinico di Modena: si caratterizza per alta professionalità e gentilezza. Grazie ancora.

Patologia trattata
Cisti artrogena (asportazione).
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Presa in giro

Il medico mi doveva operare al gomito ed alla mano sinistra per calcificazioni dovute ad un incidente autostradale; dopo due visite ed un anno di attesa, mi chiamano per operarmi. Arrivo in ospedale, mi ricoverano e fanno un'operazione diversa: artrolisi. Il trattamento chirurgico di artrolisi ha risolto poco al gomito e nulla alla mano. Sarebbe stato meglio dirmi che non mi avrebbe operato, o che mi avrebbe fatto un altro tipo di intervento... forse non voleva rischiare e io neanche sono tornato dopo l'operazione per un controllo, perchè aveva capito di aver risolto poco. Sanità non efficiente (e non solo al meridione).

Patologia trattata
Calcificazioni gomito e mano sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Marcuzzi, Barbara e Maria GRAZIE!

Un grazie speciale al Dott. Augusto Marcuzzi, a Barbara e a Maria che con tanta professionalità e passione mi hanno assistita durante i due interventi al tunnel carpale. In ottobre alla mano destra e sto già benissimo! Ora alla mano sinistra ed è già un'altra vita!
Che dire, eccellenti!!!
Mariateresa Battarra

Patologia trattata
Tunnel carpale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Il nostro piccolo Nicolas è stato operato il 16 aprile 2013 per una sindattilia alla mano sinistra. Volevamo ringraziare di cuore il prof. Antonio Landi e la sua equipe per la grande professionalità e pazienza che ci hanno dedicato. Chiediamo scusa per i malintesi, ma sbagliare è umano. Un elogio speciale va al dott. Lorenzo Garagnani per la sua disponibilità e gentilezza, gli saremo sempre grati di quello che sta facendo per il nostro piccolo, insieme al dottor Landi.
Con affetto e stima,
i genitori di Mancini Nicolas

Patologia trattata
Sindattilia mano sx.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute