Malattie apparato respiratorio Pediatrico Bari

Malattie apparato respiratorio Pediatrico Bari

 
2.8 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto Malattie dell'apparato respiratorio dell'Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari, situato in Via Amendola 207, è dal 2010 annesso al reparto di pediatria, attualmente diretto dal dott. Cardinale. Il servizio si occupa della prevenzione, diagnosi e cura delle malattie della trachea, dei bronchi, del polmone, della pleura e delle strutture toraciche; delle complicanze a carico dell'apparato respiratorio in corso di patologie di altri organi e apparati.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.8  (4)
Assistenza 
 
2.5  (4)
Pulizia 
 
3.3  (4)
Servizi 
 
2.8  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Bronchiolite

Un po' scorbutici per essere a contatto con dei bimbi ammalati... Comunque la competenza è sicuramente fuori discussione, ma anche l'aspetto umano conta!

Patologia trattata
Bronchiolite.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

PNEUMOLOGIA

Io mi sono trovato benissimo sotto ogni aspetto. Mi sono recato in questo reparto a causa di problemi allergici ed ho trovato personale competente e qualificato.

Patologia trattata
ALLERGIE.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Ambulatorio di pneumologia

Ho portato mio figlio di 7 anni nell'ambulatorio di pneumologia per effettuare la visita pneumologica per le crisi di asma allergica: più che una visita sembrava un interrogatorio. La dottoressa si è limitata solo a fare domande e ad utilizzare il fonendoscopio, non ha potuto sottoporre mio figlio all'esame da sforzo perchè il tapiroulant c'era ma non funzionava in quanto non era stato ancora collaudato. Non hanno voluto fare neanche la spirometria perchè non era scritto sull'impegnativa, nonostante il tecnico fosse presente e senza far niente. Io ho proposto alla dottoressa se potevo contattare il mio medico di base per farmi riscrivere l'impegnativa e pagare un ulteriore ticket, ma si è alterata e infastidita e mi ha risposto che aveva finito il turno (quando erano appena le ore 11:00). In breve, per un cavillo non hanno sottoposto mio figlio ad esami necessari visto che avevo riferito alla dottoressa che il bambino nell'ultimo periodo al minimo sforzo si sentiva male, lamentava dolore e bruciore al petto e mentre respirava emetteva il classico rantolo tipico dell'asma. Deluso e rammaricato, sono stato costretto a portare mio figlio da un professore a pagamento.
Sicuramente non è da consigliare.

Patologia trattata
ASMA.

Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

esperienza negativa

mia figlia aveva circa 10 mesi e l'anno scorso non seppero diagnosticarle una polmonite. L'ho portata al Policlinico e lì trovarono la causa delle febbriciattole. A parte la pulizia (ad esempio bidoni quasi vicini al corridoio), ho riscontrato anche una assistenza a parer mio alquanto deficitaria. In base alla mia esperienza, il reparto non lo consiglierei mai.

Patologia trattata
polmonite (non diagnosticata).


Altri contenuti interessanti su QSalute