Cardiochirurgia Pediatrico Bari

 
4.5 (7)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiochirurgia pediatrica dell'Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari, situato in Via Amendola 207, ha come Direttore responsabile il dott. prof. Gianluca Brancaccio. Il reparto è dotato di 10 posti letto di degenza e si occupa del trattamento chirurgico delle cardiopatie congenite ed acquisite del paziente in età pediatrica. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici dott. Vincenzo Cassano e dott. Dario Troise.

Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.5
 
5.0  (7)
 
4.7  (7)
 
4.2  (7)
 
4.0  (7)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento a cuore aperto

Dott. Brancaccio: DIO TI BENEDICA! SEMPRE.
E benedica il tuo lavoro, specialmente quando le tue mani toccano piccoli angioletti.
Grazie sempre e comunque dal piccolo Giuseppe!

Patologia trattata
Difetto interventricolare DIV.



Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Condivido pienamente il commento della mamma Pamela, anch'io rivolgo i miei ringraziamenti al dottor Gianluca Brancaccio per avermi ridato mio figlio nato con patologia TGV e coronarie anomale, lasciandomi senza speranza. Invece il Dott. Brancaccio con a il suo amore e la sua professionalità non si è tirato mai indietro, andando avanti verso la guarigione di mio figlio e, dopo 3 operazioni al cuore, se oggi posso abbracciare e veder crescere mio figlio, tutto questo è solo grazie al Dott. Brancaccio.
Un ringraziamento lo merita inoltre il Dott. Milella, che mi è stato vicino nel lungo percorso di terapia intensiva e all'equipe del Giovanni XXIII di Bari.
Grazie da: Mamma Liliana, Papa Teo e il piccolo Kevin.

Patologia trattata
TGV e coronarie anomale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie di cuore al Dott. Gianluca Brancaccio

Vogliamo ringraziare il reparto di cardiologia e cardiochirurgia dell'Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari, ma in particolare il nostro ringraziamento va al Dott. Brancaccio, che a nostro giudizio è un vero professionista oltre che un uomo speciale.
Le persone grandi come lui sono quelle che danno valore ai gesti più piccoli ed ai più piccoli accorgimenti. Con grande professionalità, amore ed umiltà ogni giorno compie il proprio lavoro. Spesso la sera prima di andar via passava in reparto per accertarsi che i piccoli "cuori" stessero bene... Pochi svolgono il proprio lavoro con così tanta dedizione e amore. Questa persona, questo professionista, il Dott. Brancaccio, è un vero angelo... e noi lo ringraziamo ancora infinitamente.

Patologia trattata
Tetralogia di Fallot.

Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Cardiopatia congenita complessa

Il reparto Cardiologia-Cardiochirurgia lascia desiderare per quanto riguarda le pulizie (abbastanza superficiali) e la qualità dei servizi. Spesso le attrezzature non funzionano (i saturimetri ne sono un tipico esempio) e, da alcuni mesi, si sta registrando anche una carenza di personale infermieristico e ausiliario (a dimostrazione delle mie parole troverete un bel foglio A4 stampato affisso in bacheca all'ingresso del reparto).
I medici sono dei veri professionisti, nonostante debbano lavorare in certe condizioni. Detto questo, vorrei sapere se il sostituto del Dott. Annecchino (cardiochirurgo), cioè Gianluca Brancaccio, proveniente dal Bambino Gesù di Roma, sia all'altezza della situazione, dato che mio figlio affetto da grave cardiopatia congenita, dovrà essere rioperato e necessita di mani esperte. Grazie.

Patologia trattata
Cardiopatia congenita complessa.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

GRAZIE AL DR. ANNECCHINO DA AOSTA

PREMESSO CHE LA MIA BIMBA è STATA OPERATA DAL DOTTOR ANNECCHINO NEL 1996 A BERGAMO, QUANDO ABBIAMO SAPUTO CHE SI ERA TRASFERITO A BARI CI SIAMO SENTITI UN PO' PERSI PERCHè, A DISTANZA DI CIRCA 12 ANNI, LA BIMBA VENIVA REGOLARMENTE CONTROLLATA (OGNI TRE ANNI) DA LUI, CHE CI TENEVA PER VEDERE L'ESITO DELL'OPERAZIONE A DISTANZA DI ANNI.
ORA LA RAGAZZA HA 18 ANNI, STA BENISSIMO E, ANCHE SE IL DOTTORE è STATO MOLTO DIRETTO SENZA TANTI GIRI DI PAROLE E DARCI LA DIAGNOSI, GLI SIAMO GRATI PER LA SUA GRANDE PROFESSIONALITà.
AVETE LA FORTUNA DI AVERLO A BARI, PERCHè è UN GRAN CARDIOLOGO.
LA VALUTAZIONE CHE HO MESSO SOPRA SI RIFERISCE ALL'OSPEDALE DI BERGAMO

Patologia trattata
CANALE ATRI0 VENTRICOLARE (CAV) E VALVOLA MITRALICA.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Operazione a Chiara, 10 mesi!

Siamo venuti in questo reparto, la prima volta più di 9 mesi fa, da Foggia.
All'inizio eravamo spaventati dalla diagnosi dei dottori, sia cardiologi che cardiochirurghi ma, in poco tempo, siamo rimasti affascinati dalla loro competenza, professionalità ed umanità!
Un encomio di gratitudine e di riconoscenza va, in particolare, al dottor Annecchino, al dottor Cassano ed al dottor Troise che, stemperando (e spesso subendo...) le nostre paure ed indecisioni, hanno operato la nostra bimba con ottimi risultati!
Consigliamo a tutti quelli che, malauguratamente, abbiano bimbi con problemi cardiaci, di affidarsi alle mani e.. ai cuori di questi bravissimi medici!
Samuele, Giovanna e Chiara

Patologia trattata
DIV (difetto interventricolare perimembranoso).
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie a tutto lo staff medico di Cardiochirurgia

Un grosso ringraziamento va a tutti i medici del reparto di Cardiochirurgia per il loro amore verso la loro professione e l'affetto che hanno verso tutti i piccoli pazienti.
Il bravissimo Dott. Annecchino, la serietà del Dott. Cassano e poi l'amico di tutti i bambini, il Dott. Troise, fantastico..: tutti e tre sono delle persone STUPENDE, sia professionalmente che umanamente parlando.
Poi un ringraziamento va alla cardiologia: al Dott. Vairo, alla dott.ssa Tagliente, al dott. Pirolo, alla dott.ssa Lombardi. E grazie a tutti gli infermieri/e ed un grazie a quel divertente e allegro Giuseppe.
Sono rimasto veramente soddisfatto del reparto, anche se ci sono delle piccole lacune strutturali che si possono risolvere con poco.
Dimenticavo, un saluto va anche ai bravissimi e gentili medici ed infermieri del reparto di Terapia intensiva, agli anestesisti ecc.
Questo è veramente un centro di riferimento per il centro-sud, e lo dico a chiunque: non andate lontano, il Giovanni XXIII di Bari è un vero OSPEDALE.
Con affetto ed un grasso abbraccio a tutti,
Mario.

Patologia trattata
Chiusura Difetto Interatriale (DIA).


Altri contenuti interessanti su QSalute