Neurologia Ospedale SS. Annunziata di Taranto

Neurologia Ospedale SS. Annunziata di Taranto

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Neurologia - Stroke Unit dell'Ospedale SS. Annunziata di Taranto, situato in via Bruno Francesco 1, ha come Direttore il Dott. Saverio Internò. Il reparto, ubicato al settimo piano, è dotato di 24 posti letto e si occupa della diagnosi e cura delle malattie neurologiche (epilessia, demenze, malattie cerebrovascolari, cefalee, sclerosi multipla, malattie extrapiramidali, malattie neurogenetiche ecc.). Ambulatori specialistici: Malattie cerebrovascolari; Demenze; Epilessie; Cefalee - Sclerosi Multipla; Morbo di Parkinson; Elettromiografia. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Nicola Margiotta, Dott.ssa Angela Pesare, Dott. Giovanni Boero, Dott. Donato Fusillo, Dott.ssa Angela Pompilio, Dott.ssa Angelica Tinelli, Dott.ssa Maria Pia Prontera.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Neurologia ottimo

Ho sempre creduto sin dal terzo mese di vita di mio figlio, di aver incontrato un "angelo" nel reparto di Neurologia di Taranto, un dottore di poche parole ma di altissima qualità nella sua professione, punto forte nella crescita di mio figlio, ragazzo disabile che oggi ha 22 anni. Abbiamo riposto in lui tutta la nostra stima ma altrettanto c'è stata ricambiata. Un percorso di vita più sereno, con un cambio professionale di altrettanta validità. Tutto fila liscio sino all'11 gennaio di qualche anno fa, quando Mattia contrae una malattia virale con rischio di vita: immediato ricovero, giorni tremendi, altrettanto per tutta l'equipe medica e paramedica del Reparto Neurologico. Mi sentivo in una botte di ferro, sostenuta da tutti, Mattia curato con amore da tutti, dottori, infermieri, operatori O.S.S., ausiliari, addetti alle pulizie.. ci sentivamo in famiglia. Mattia ne è uscito vincente "HA SCALATO UNA MONTAGNA". DAL PROFONDO DEL MIO CUORE, grazie, grazie a tutti.
Un ringraziamento doveroso ai nostri due Angeli per sempre.
La mamma e Mattia.

Patologia trattata
Epilessia e malattia virale.





Altri contenuti interessanti su QSalute