Ortopedia Policlinico Martino Messina

 
4.5 (8)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale Policlinico Gaetano Martino di Messina, situato in Via Consolare Valeria 1, ha come Responsabile il Dott. Prof. Francesco Traina. Il reparto, ubicato al quarto piano del padiglione E, è una unità operativa complessa UOC afferente al Dipartimento di Anestesia, Rianimazione ed Emergenze Medico Chirurgiche. Si distingue in particolar modo per l'attività nell'ambito della patologia traumatica della mano, degli arti e della pelvi e della chirurgia protesica dell'anca e del ginocchio. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Casablanca Carmelo, Dott. Cicala Giuseppe, Dott. De Francesco Salvatore, Dott. De Gregorio Massimo, Dott. De Vincenzo Vincenzo, Dott. Ioli Valerio.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(7)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.5
 
4.5  (8)
 
4.8  (8)
 
4.4  (8)
 
4.3  (8)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sinovite ginocchio da corpo estraneo

Operazione molto veloce e semplice quella eseguita dal dirigente medico Dott. De Francesco Salvatore, che in equipe medica con gli anestesisti ha perso più tempo per farmi una approfondita e gradita analisi pre-epicurale che l'operazione in sè stessa. Pochi minuti per ridare vita ad un ginocchio incidentato ed invaso da un corpo libero il quale, analizzato da un altro ente ospedaliero (Trapani), secondo loro si sarebbe sciolto. Per la seconda volta mi rivolgo a delle persone prima umane e poi competenti per risolvere problemi d'incompetenza di altri enti.
Accoglienza, professionalità, pulizia, hanno reso il mio velocissimo soggiorno piacevole. Vorrei nominare tutti, ma non basterebbe lo spazio e spero che la mia gratitudine giunga a chi di dovere. Tutti indistintamente venivamo seguiti anche nel decorso post operatorio. Anche gli anestesisti passarono a trovarmi per controllare il mio stato. Grazie al Dott. De Francesco e a tutti i suoi collaboratori.

Patologia trattata
Rimozione del corpo libero per via artroscopica, sinoviectomia.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Il mese di marzo 2018 mi sono sottoposto presso l'ospedale G.Martino di Messina a intervento di protesi totale del ginocchio.
Mi sento rinato grazie all'opera del dott. De Francesco Salvatore che, con la sua professionalità, disponibilità e umana comprensione, mi ha aiutato ad affrontare quel difficile momento di dolore fisico e morale. Non finirò mai di esserne grato.
Carlo Parrino

Patologia trattata
Protesi totale del ginocchio per artrosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Buona sanità al reparto di ortopedia

Personale di reparto attento, disponibile e comprensivo. Il dirigente medico disponibile, competente e umano. Il dottor De Francesco Salvatore ha operato mia madre il 4 ottobre 2018. L'intervento di protesi del ginocchio ha avuto esito positivo. La paziente è ancora in fase di recupero, ma nella norma considerando l'età avanzata.

Patologia trattata
Gonartrosi dx.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento protesi d’anca destra

Sono stato operato il 20/9/2018 dal dott. De Francesco Salvatore, che con grande competenza e professionalità mi ha impiantato con tecnica mini invasiva una mini protesi sulla mia anca destra.
Non senza dolore, la ripresa si sta svolgendo comunque nei tempi giusti.

Patologia trattata
Coxartrosi anca dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento di protesi d'anca

Operato di protesi di anca dal prof. Traina, con grande sollievo non ho fatto uso di antidolorifici per l'assenza quasi totale di dolore post intervento. La sola riabilitazione effettuata, è stato il solo cammino, cosa che ho fatto senza alcuna assistenza.

Patologia trattata
Coxartrosi dx grave.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Protesi monocompartimentale ginocchio

Sono stata operata il 19 marzo dal prof. Francesco Traina. Intervento riuscito. Il professore è molto bravo e competente, così come la sua equipe, formata da giovani ortopedici messinesi ed alcuni trasferiti dal Rizzoli. Buona l'assistenza post operatoria, personale infermieristico sempre disponibile e cortese. Finalmente l'ortopedia del policlinico ha tutte le carte in regola per risalire la china e per diventare un centro di eccellenza.

Patologia trattata
Artrosi ginocchio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rottura massiva cuffia dei rotatori

Sono giunto qui dopo essere stato ricoverato a Trapani nel 2001 per un incidente (in servizio) con frattura acromion claveare spalla destra diagnosticata ai priori come frattura clavicola destra terzo distale medio (frattura consolidata in accavallamento già nel 1987) e che dopo un mese risulto' non consolidata, lasciandola quindi fino ad oggi in quelle condizioni, provocando una azione flogistica infiammatoria degenerativa che nel tempo ha scaturito il distacco spontaneo del sovraspinoso, capo del bicipe lungo, sottospinato e sottoscapolare, portandomi a Febbraio di quest'anno il braccio destro all'assoluta immobilità.
Il reparto di traumatologia di questo ospedale, G. Martino, nella persona del Dott. De Francesco Salvatore e del Dott. Ioli Valerio, si è prestato per seguire il recupero dell'articolazione in modo non cruento. Dopo le terapie riabilitative scelte di volta in volta dal Dott. De Francesco, il Prof. Ioli sta sperimentando il P.R.P. dal quale, visti il fenomeno avanzato di osteocondrosi e pseudoartrosi (15 anni con un osso non consolidato all'interno della spalla grazie agli inetti di Trapani..) ne sto traendo beneficio notando la possibilità di forzare con il carico sulla giunzione gleno-omerale, recuperando forza tale da potermi sostenere in elevazione sulle braccia distese. Resta ancora deficiente per la forza di spinta anteriore e di sollevamento arto, ma i progressi senza la cuffia sono finora notevoli. Credo nel loro paziente operato e forse si prospetterà la ricostruzione chirurgica, ritenuta all'inizio impossibile visto il fenomeno del distacco spontaneo protratto ormai da lungo tempo e la quindi condizione degenerata dei tendini, dopo gli innesti di PRP. Ovviamente qualche termine medico potrebbe essere non molto appropriato in quanto non è mia competenza, ma questa ne è una sintesi. Premetto che in sede di visita nessuno di loro si è permesso di chiedermi quale è stato il fattore scatenante, come qualche altro ortopedico con esami radiologici e RMN in mano hanno fatto, ma analizzando i referti hanno subito operato con idee chiare.

Patologia trattata
Rottura massiva della cuffia dei rotatori spalla destra. Età 51 anni.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Frattura gomito - esperienza negativa

Ho subìto un intervento per frattura del gomito nel luglio del 2012 effettuato dal prof. D'Andrea. Mi ha fatto portare un'ingessatura e un tutore per circa 40 giorni, dopo di che il mio braccio era totalmente atrofizzato. Sono rimasta con il braccio flesso a 50 gradi. Il prof. D'Andrea mi ha proposto lo sblocco in narcosi. Per fortuna me lo ha sconsigliato il mio fisioterapista. Sono andata a Cattolica dal prof. Porcellini, che si è molto meravigliato dell'intervento. In particolare mi ha detto che lo sblocco in narcosi non si effettua più da oltre 20 anni. Ho subìto, sempre a Cattolica, un altro intervento, effettuato dal prof. Porcellini, di rimozione del mezzo di sintesi che non era compatibile e di artrolisi in artroscopia. Adesso sto recuperando gradualmente.

Patologia trattata
Frattura gomito.


Altri contenuti interessanti su QSalute