Oculistica Policlinico Martino Messina

 
4.2 (8)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Oftalmologia dell'Ospedale Policlinico Gaetano Martino di Messina, situato in Via Consolare Valeria 1, ha come Responsabile F.F. il Prof. Pasquale Aragona. Il reparto, ubicato presso il Padiglione W, è una unità operativa complessa UOC afferente al Dipartimento di Chirurgia Specialistica. Oltre all'attività tradizionale, gestisce anche i seguenti ambulatori: Cornea e Chirurgia Refrattiva; Servizio Vitreo Retina; Ambulatorio Generale; Perimetria; Ortottica Oftalmico pediatrica; Studio della Superficie Oculare. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Prof. Aragona Pasquale,
Castagna Irene Concetta, Prof.ssa Ferreri Felicia Matilde, Prof. Meduri Alessandro, Dott.ssa Roszkowska Anna Maria, Prof. Trombetta Costantino, Dott.ssa Venza Isabella.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.3  (8)
 
4.1  (8)
 
4.4  (8)
 
4.1  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Odissea per un'iniezione intravitreale

Dal sacco di Milano ci raccomandano un noto professore. Dopo una visita privata e il tampone di routine, accompagno mio padre, 93 anni, per una iniezione intraoculare che periodicamente gli viene prescritta dal 2012.
1 ora di attesa: prima visita.
1 ora di attesa: seconda visita più compilazione moduli con domande di routine.
Veniamo indirizzati ad un altro padiglione, senza dirci che la prestazione andava pagata prima. Lascio mio padre (vi ricordo, 93 anni) e vado a pagare. Attesa 30 minuti. Sento il lontananza chiamare il suo cognome e mi precipito a chiedere, ma senza nemmeno guardarmi in faccia le infermiere mi dicono che non hanno sentito. Poi una, senza guardarmi in faccia, mi dice: vada di là. Facciamo 2 passi ed un paziente mi indica una porta. Altri moduli con le medesime domande. Prova pressione. Altri 30 minuti di attesa. Compare il professore con assistente, ci indica una porta. Altro ufficio, stesse domande, smarrito modulo di consenso.
15 minuti di attesa, "gentilmente" una addetta mi dice di andarmene. Mezz'ora e ricompare l'infermiera con i 3 pazienti che dovevano fare l'iniezione e dice che possiamo andare. Io e mio padre ci avviciniamo ad una cabina ascensore. Grida "Dove andate? Venite qui". E ci impone di salire tutti sullo stesso ascensore: 3 pazienti, 3 accompagnatori, 1 assistente e lei.
Chiedo dove sia finito il protocollo di prevenzione per il covid-19. Una accompagnatrice mi "aggredisce". Raggiungiamo il piano 2. "Potete andare se state bene".
Fine dell'esperienza.
Ah: il professore indicatoci dall'ospedale Sacco di Milano e da cui papà ha fatto la visita, NON ha praticato l'iniezione (dal padiglione w al padiglione e).

Patologia trattata
Maculopatia degenerativa.


Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Prima visita

Ho fatto la mia prima (ed ultima) visita presso l'ambulatorio di Oculistica del Policlinico A. Martino, pad. W. Ho trovato un ambiente disorganizzato e in mano a troppi specializzandi. Dopo molte ore di attesa scopri attrezzature antiquate e metodiche ormai superate da anni, stanze in cui si visitano fino a 3 pazienti contemporaneamente con un via vai di gente che fa confusione, non riesci ad instaurare un rapporto con il medico.
Quando finalmente è arrivato il mio turno, ho fatto una prima visita per la misurazione della vista fatta con un gruppo di tre specializzandi e poi ho dovuto aspettare ancora di essere richiamata per l'esame dell'occhio da parte di un altro medico (più attento al suo smartphone e ai suoi problemi personali che al paziente). Per la tonometria mi sono state somministrate due volte le gocce per dilatare l'occhio nonostante abbia provato a dire che il precedente collega l'aveva già fatto. In sostanza ho impiegato dalle 8.00 del mattino fino alle 12.40 per non sapere esattamente cosa ho e sono rimasta con le pupille dilatate fino al pomeriggio.
Se anche le strutture non sono adeguate, sono le persone a fare la differenza e qui ho visto poca professionalità, sicuramente non quella che mi aspettavo in un Policlinico. A questo punto dovrò comunque rivolgermi altrove per avere una risposta alle mie domande.

Patologia trattata
Sospetto glaucoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Se l'avessi conosciuto 20 anni fa, forse adesso ci vedrei meglio.. chissà... Comunque sono rimasta molto soddisfatta dell'intervento Laser e delle competenze. Anche lo staff è ottimo! Le cose buone si pagano, anche i medici.

Patologia trattata
Laser, Chirurgia Refrattiva.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una passeggiata

Sono stata operata dal Prof. C.A. Squeri, una splendida passeggiata! Le rivolgo i più sentiti auguri per la grande stima che nutro nei suoi confronti.

Patologia trattata
PRK astigmatismo ipermetropico composto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Affinchè la gente non lo dimentichi

Il Professore Carlo Attilio Squeri, oltre ad essere competente e professionale, ha uno stile forbito.

Patologia trattata
Pterigio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Perfetta trasposizione maculare

Sono qui stato operato di trasposizione maculare occhio destro. Ora vedo. Risultato miracoloso.

Patologia trattata
Degenerazione maculare. Trasposizione maculare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tutto bene

Tutto bene, grande attenzione per il paziente, ambulatori PULITI, dove regna l'ORDINE. Grande competenza. L'unità operativa e' sostanzialmente organizzata in stile anglosassone, con briefing mattutini, in cui tutti i DIRIGENTI MEDICI si consultano armoniosamente sui casi più complessi. Ognuno dice la sua, con stile e precisione, ma alla fine le decisioni vanno pur prese. E qui entra in scena il fuoriclasse, il primario. Lungimirante, fascinoso, poliglotta. Avanti così!!

Patologia trattata
Persistente prurito all'occhio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogi al congresso

Il Congresso organizzato dal Prof. Carlo Attilio Squeri, Direttore dell' U.O.C. di Oftalmologia, dal 25/10/2012 al 27/10/2012, presso il Palazzo dei Congressi al Policlinico di Messina, è stato ECCELLENTE, il migliore D'Europa sotto ogni aspetto.

Patologia trattata
Chirurgia della cataratta, trapianto di cornea.


Altri contenuti interessanti su QSalute