Pediatria Ospedale Lanciano

 
3.0 (1)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Pediatria - Nido dell'Ospedale Civile Floraspe Renzetti di Lanciano in provincia di Chieti, situato in Via per Fossacesia 1, ha come Direttore F.F. il Dott. Fabio Pace. Il reparto svolge attività di diagnosi e cura sia in regime di ricovero ordianario che di Day Hospital per tutte le patologie dell'area pediatrica. Sono in via di organizzazione i servizi di Day Service e di osservazione breve. Attività ambulatoriale: Ambulatorio di pediatria generale; Ambulatorio di subspecialità pediatriche (Gastroenterologia, Nefrologia, Neurologia, Auxologia, Endocrinologia); Ambulatorio di allergologia e pneumologia (Prick Test, spirometria basale e dopo sforzo, RINT, Test del sudore, visite e follow up delle malattie allergiche e pneumologiche). Nella Sezione Nido vengono garantite assistenza al neonato al momento della nascita, sia in caso di parto spontaneo che di taglio cesareo, assistenza del neonato al Nido con visita pediatrica pluriquotidiana, otoemissioni a tutti i neonati con follow up laddove si renda necessario, visite di controllo, Follow up del bambino con ipotiroidismo congenito e delle patologie insorte nel periodo neonatale, attività presso l'Ambulatorio di ecografia. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott.ssa Cinzia Bascietto, Dott.ssa Marianna Caratella, Dott. Francesco Damiani, Dott.ssa Grazia Madonna, Dott.ssa Lucia Marinelli, Dott. Fabio Pace, Dott. Nicola Ranieri, Dott.ssa Loredana Sichetti.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0  (1)
Assistenza 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Gastroenterite

La mia esperienza è recente. Ho ricoverato mia figlia per una gastroenterite. È stata seguita con ogni esame possibile, ma quello che mi ha colpito in maniera negativa è stata l'incompetenza ed insensibilitá della maggior parte delle infermiere. Ritengo che in un reparto dove si ha a che fare con bambini, il trattamento debba essere particolarmente delicato. Mi ha distrutto psicologicamente veder mettere flebo e fare prelievi senza un minimo di delicatezza e senza un approccio giocoso verso la paziente. Mi rendo conto che i bambini non stanno fermi ed è difficile, ma ogni lavoro ha le sue difficoltá. Questo è un lavoro dove bisogna amare i bambini, altrimenti ad un'infermiera in particolare direi: cambia lavoro!! Vi racconto un breve episodio: al momento di togliere la stecca e l'ago dove veniva collegato la flebo, l'infermiera si è avvicinata a mia figlia che in quel momento avevo in braccio ed ha iniziato a strappate cerotti e ago, da sola, in piedi, mentre mia figlia si dimenava per difendersi; lei senza alcun riguardo ha continuato, mentre io non potevo fare nulla e la bambina aveva il terrore negli occhi. Mio marito è accorso ad aiutarci. L'ago si muoveva come se mescolasse qualcosa in una ciotola. Bastava far coricare la bambina e far delicatamente e con assistenza di un'altra infermiera. Ce ne siamo andati dalla disperazione.
Lode al medico di reparto e a tre infermiere dolcissime di cui purtroppo non so il nome. Loro hanno giocato con mia figlia senza spaventarla. Per noi brutta esperienza!

Patologia trattata
Gastroenterite.





Altri contenuti interessanti su QSalute