Pronto Soccorso Ospedale Avezzano

Pronto Soccorso Ospedale Avezzano

 
2.4 (5)
Scrivi Recensione
Il reparto di Pronto Soccorso O.R.M. dell'Ospedale SS. Filippo e Nicola di Avezzano in provincia di L'Aquila, situato in Via Giuseppe di Vittorio, ha come Direttore il Dott. Franco Cardilli. Il reparto svolge attività di emergenza urgenza eseguendo inoltre medicazioni per ulcere trofiche diabetiche e terapia intramuscolare infusionale. Il Pronto Soccorso del SS. Filippo e Nicola è impegnato ad assicurare agli utenti la migliore assistenza secondo un criterio di corretta priorità, trattando prima i casi più urgenti. Questo sistema, chiamato "triage", segue regole precise ed è riconosciuto a livello internazionale. Il P.S. può contare su una sala per gli esami, su una stanza refertazione e su un moderno macchinario Tac all'interno del nuovo settore dedicato alla radiologia di emergenza.

Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
2.4
Competenza 
 
2.4  (5)
Assistenza 
 
2.6  (5)
Pulizia 
 
2.8  (5)
Servizi 
 
1.8  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto soccorso ospedale di Avezzano

Arrivato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Avezzano con ambulanza alle ore 20.45 circa del giorno 5 aprile 2020 con un taglio sulla nuca, dovuto a caduta in casa causa un malore, dove da una vena recisa non smetteva di uscire sangue a fiotti, ho trovato una equipe medica eccezionale. Tempestivamente hanno fatto tutto ciò che dovevano per salvarmi la vita. Non smetterò mai di essergli grato e saranno sempre nelle mie preghiere. Ricordo Antonio che mi parlava e mi rassicurava poco prima che perdessi conoscenza, un altro medico (o infermiere) che successivamente è venuto anche a salutarmi in camera durante i giorni di ricovero, di cui purtroppo non ricordo il nome ma che mi ha assistito e rassicurato in maniera meravigliosa durante quei terribili momenti, e una giovane dottoressa molto competente e professionale, e tanti altri in servizio quella sera di cui non so i nomi o non ricordo i volti... sentivo solo lontane voci... Non ultimo Davide, colui che mi ha assistito nella corsa in ambulanza da casa al Pronto Soccorso, il quale mi gridava di non chiudere gli occhi, di non svenire. E l’autista che ha percorso quella distanza da casa al Pronto Soccorso in un attimo, viste le mie gravi condizioni. Io li chiamo i miei Angeli. Ho avuto paura di morire con il collo reciso, ma Dio ha voluto che incontrassi loro. Non vi dimenticherò mai...vi sarò per sempre grato. Dio Vi benedica.

Patologia trattata
Grave taglio sulla nuca dovuto a caduta in casa causa malore.


Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Semplice accompagnatore

Facile parlare delle esperienze negative dovute, soprattutto all'alto flusso dell'utenza e al poco personale in servizio, ma vi assicuro che le persone salvate e soddisfatte del servizio sono di gran lunga maggiori di quella piccola percentuale insoddisfatta. Sulla sanità si spara sempre a zero, mai quando però, con le poche risorse che si hanno, si salvano molte vite umane.

Patologia trattata
Varie.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Inesistente..

Arrivo al pronto soccorso con ricetta fatta dal pediatra con scritto URGENTE: mio figlio quattordicenne aveva dolore ad un fianco ed ematuria. Mi assegnano un codice verde per il quale mi toccava aspettare almeno due ore. Non volendo aspettare tutto questo tempo con mio figlio dolorante, sono andata privatamente e poco dopo avevo il referto. Ora io mi domando: ma i miei diritti per l'assistenza medica dove sono andati a finire?

Patologia trattata
Coliche renali.


Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso non adeguato

mi sono lussato la caviglia destra e presentandomi al pronto soccorso mi hanno mandato dal radiografo a piedi, senza un controllo preliminare; e poi sono tornato al pronto soccorso sempre a piedi, anche camminando con difficoltà. In base alla mia esperienza lo reputo un pronto soccorso non adeguato alle esigenze dei pazienti.

Patologia trattata
lussazione caviglia dx.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso inadeguato

Cortese redazione,

vorrei segnalare il Caso del Pronto Soccorso dell'ospedale di Avezzano, i cui contorni sono già noti alle cronache locali e agli utenti del servizio.

Le anomalie concernono diversi aspetti che riguardano la condotta del personale, l'inefficienza palese delle procedure adottate, l'inadeguatezza delle infrastrutture. Alcune anomalie soprattutto di tipo infrastrutturale sono facilmente riscontrabili per mezzo di riprese, tra le più evidenti la presenza in pronto soccorso di porte a ventaglio (tipo saloon) evidentemente pericolose per i pazienti che sono trasportati in barella da una stanza all'altra della struttura tra gli occhi stupiti dei parenti che sostano disordinatamente in aree di transito cruciali. Tra il personale c'è chi trascorre del tempo di servizio bighellonando palesemente, persino la gestione delle urgenze e delle code appare casuale ed inadeguata. Ogni accenno di cortese obiezione da parte degli utenti viene affrontato da parte dello staff con un atteggiamento scontroso, tendente all'autodifesa e all'elusione di ogni responsabilità personale. Le semplici riprese dell'ambiente descritto sarebbero sufficienti a far risaltare l'indegno sistema con cui viene gestito un servizio tanto importante per la comunità, ed il paragone con servizi affini di altri ospedali rende benissimo la dimensione del degrado.

Cordiali saluti.

Patologia trattata
Trauma cervicale.


Altri contenuti interessanti su QSalute