Radioterapia Ospedale Umberto I Torino

Radioterapia Ospedale Umberto I Torino

 
5.0 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Radioterapia dell'Ospedale Mauriziano Umberto I di Torino, situato in Largo Filippo Turati 62, ha come Direttore responsabile la Prof.ssa Maria Grazia RUO REDDA. Il reparto, ubicato al piano sotterraneo del Padiglione 14, è una S.C.D.U. che ha come scopo primario il trattamento dei pazienti oncologici ricoverati nell'Ospedale Mauriziano di Torino o afferenti alle varie Strutture Complesse dell'Azienda, di quelli dell'ASL n. 1 di Torino e di quelli residenti in Torino e cintura torinese. Tutti trattamenti vengono erogati in categoria C con Tecnica Conformazionale applicata mediante Multi Leaf Collimator. Per quanto riguarda le tecniche speciali (Categoria D) il Centro ha a disposizione l'attrezzatura per la Radioterapia Stereotassica Encefalica (SRT) e la Radioterapia ad Intensità Modulata (IMRT Sliding-Window). Il reparto dispone inoltre di una unità di Ipertermia Superfiale unica apparecchiatura disponibile in Torino e Provincia, cui afferiscono i pazienti per trattamenti specifici con tecnica ad Ultrasuoni. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dr.ssa Annalisa Rossi (vice direttore), Dr.ssa Claudia Airaldi, Dr.ssa Daniela Nassisi, Dr.ssa Elisabetta Trino.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (3)
Assistenza 
 
5.0  (3)
Pulizia 
 
5.0  (3)
Servizi 
 
5.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande professionalità e umanità

Dopo i primi timorosi approcci ad una importante ed inaspettata terapia, ho subito riscontrato la cura e l'accoglienza del personale e la premurosa competenza di tecnici e medici.

Patologia trattata
Tumore ad alto rischio della prostata.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ciclo di radioterapia alla mammella

In questo reparto ho riscontrato professionalità e puntualità, ma ciò che mi ha lasciata davvero piacevolmente stupita è stata l'affettuosa sollecitudine di tutti gli operatori.
Per noi pazienti il rapporto personale contribuisce all'esito positivo della terapia, ed è importante tanto quanto il trattamento.

Patologia trattata
Carcinoma mammella.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

radioterapista dottoressa ROSSI

Abbiamo avuto bisogno di fare delle radioterapie stereotassiche perche' mio marito aveva un tumore al cervello - ebbene in questo reparto guidato dalla dottoressa ROSSI abbiamo trovato umanita', cosa quasi del tutto sconosciuta in altri posti che usano i pazienti come si fa con una pratica da smaltire.
qui non abbiamo mai dovuto attendere ore e ore, ci portavano il the e ci trattavano come essere umani malati e quando per mio marito non c'e stato piu' nulla da fare, al SAN GIOVANNI BOSCO mi hanno detto "non possiamo mica cuocere il cervello a suo marito", mentre al Mauriziano la dottoressa Rossi con una delicatezza mai vista mi ha preso da parte e piangendo con me mi ha spiegato che avremo fatto ancora piu' del male a mio marito e che quindi non era
il caso il farlo stressare ancora di piu', senza avere poi nessun riscontro positivo - sono uscita disperata ma rassegnata, mentre al SAN GIOVANNI BOSCO sono uscita disperata e sdegnata..
IO COMUNQUE SONO RIMASTA SOLA E NON CREDO PIU' NELLE ISTITUZIONI SANITARIE E, SE DOVESSI AMMALARMI, ANDREI SE LE MIE POSSIBILITA' ME LO POTRANNO PERMETTERE ALL'ESTERO. NON CI CREDO PIU' NELLA SANITA' ITALIANA.

LAURA COSSU 337210338

Patologia trattata
radioterapia stereotassica per tumore al cervello e in seguito recidiva e di conseguenza altra radioterapia.




Altri contenuti interessanti su QSalute