Dettagli Recensione

 
Ospedale Umberto I di Torino
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

radioterapista dottoressa ROSSI

Abbiamo avuto bisogno di fare delle radioterapie stereotassiche perche' mio marito aveva un tumore al cervello - ebbene in questo reparto guidato dalla dottoressa ROSSI abbiamo trovato umanita', cosa quasi del tutto sconosciuta in altri posti che usano i pazienti come si fa con una pratica da smaltire.
qui non abbiamo mai dovuto attendere ore e ore, ci portavano il the e ci trattavano come essere umani malati e quando per mio marito non c'e stato piu' nulla da fare, al SAN GIOVANNI BOSCO mi hanno detto "non possiamo mica cuocere il cervello a suo marito", mentre al Mauriziano la dottoressa Rossi con una delicatezza mai vista mi ha preso da parte e piangendo con me mi ha spiegato che avremo fatto ancora piu' del male a mio marito e che quindi non era
il caso il farlo stressare ancora di piu', senza avere poi nessun riscontro positivo - sono uscita disperata ma rassegnata, mentre al SAN GIOVANNI BOSCO sono uscita disperata e sdegnata..
IO COMUNQUE SONO RIMASTA SOLA E NON CREDO PIU' NELLE ISTITUZIONI SANITARIE E, SE DOVESSI AMMALARMI, ANDREI SE LE MIE POSSIBILITA' ME LO POTRANNO PERMETTERE ALL'ESTERO. NON CI CREDO PIU' NELLA SANITA' ITALIANA.

LAURA COSSU 337210338

Patologia trattata
radioterapia stereotassica per tumore al cervello e in seguito recidiva e di conseguenza altra radioterapia.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute