Dettagli Recensione

 
Ospedale di Cuneo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Il 4 febbraio 2015 sono stata sottoposta ad intervento chirurgico di stabilizzazione posteriore L3-L5 + f. intersomatica L4-L5. Fin da bambina ho avuto terrore di un ricovero in ospedale, che purtroppo sino all'adolescenza ho frequentato per episodi gravi di asma bronchiale, e delle sale operatorie. Però, dopo 26 anni di malattia cronica, mi sono convinta a superare i miei timori. Sia all'ospedale Carle che nel reparto neurochirurgico del S.Croce, ho trovato disponibilità, gentilezza, professionalità. A distanza di 11 giorni dall'intervento sono a casa, ogni giorno conquisto una piccola porzione di autonomia del mio corpo, anche se so che avrò davanti tanto lavoro di riabilitazione.
Un sincero e grandissimo ringraziamento al Dott Mannino Marco, neurochirurgo che ha eseguito l'intervento, e al suo staff della sala operatoria. Un ringraziamento anche al primario del reparto Dott. D'Agruma Michele per la gestione eccellente del suo reparto, allo staff dei fisiatri e a tutti i collaboratori, infermieristici e non.
Una chicca dell'ospedale S. Croce: i cibi serviti a pranzo e cena sono caldi, variati e molto buoni.
Quindi un grazie anche allo staff dellle nutrizioniste e a tutto il personale di cucina.

Patologia trattata
Stabilizzazione posteriore L3-L5 + fusione intersomatica L4-L5.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute