Dettagli Recensione

 
Ospedali e case di cura a Torino
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Lasciate ogni speranza o voi ch'entrate!

Dimessa dal San Luigi d'Orbassano, la signora è stata abbandonata al Papa Giovanni XXIII di Pianezza; nonostante conoscessimo la pessima reputazione del luogo, ci siamo illuse che il soggiorno potesse giovarle.
Oh, illacrimata speme!
Nella permanenza di due settimane e mezza la signora:
- È stata lavata una volta sola
- Le lenzuola non sono MAI state cambiate
- La medicazione alla gamba ricevuta all'ospedale è stata cambiata dopo tre giorni
- Ha ricevuto UNA volta sola la visita del medico
- Un giorno non le è stata data la medicina prevista dalla sua cura perché era "finita"
- Doveva dormire sulla sedia a rotelle perché non era reperibile un materasso adatto a lei e alla sua patologia
- Non le è stato fornito un cuscino in più da sistemare dietro la schiena per alleviarle il dolore
- Le sono state tolte il giorno seguente all'arrivo le calze antitrombo (prescritte dall'ospedale) per un motivo ignoto
- È stata notata sia dalla Signora che dai parenti una grande MALEDUCAZIONE e INCOMPETENZA da parte del personale medico e di servizio
- Tornata a casa la Signora non riusciva più a camminare totalmente ed il suo umore era molto peggiorato.

Cordiali saluti, signora e famiglia.

P.S.: ci piacerebbe sapere quale norma igienica prevede che i pannolini debbano essere riempiti tre volte prima di essere sostituiti, alla faccia dell'igiene.

Patologia trattata
Riabilitazione motoria.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute