Dettagli Recensione

 
Ospedale di Perugia
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Deludente

Premetto innanzitutto che la mia opinione si riferisce direttamente al Prof. Brunangelo Falini, no alla struttura ospedaliera in quanto mia madre non è stata mai ricoverata e non posso esprimere giudizi.

A marzo 2016 ho fatto valutare la situazione di mia madre (affetta da linfoma cerebrale) dal professore, inviandogli R.M., TAC etcetera. Dopo questo consulto (che mi è costato 212,00 euro), ha dato mia madre per "spacciata" dicendo che tutto quello che si poteva fare era già stato fatto e che la malattia si era ripresentata, e che dovevamo solo assisterla per gli ultimi giorni...

Non mi dilungo perché la situazione è molto complessa, mia madre è sempre stata seguita a Napoli, mi sono rivolto a lui per un ulteriore parere e devo dire che sono stati commessi due errori:
1. la malattia non si era ripresentata, si è limitato al leggere la R.M. senza chiedere una PET (da dove si è visto che non era una recidiva, ma esisti cicatriziali del tumore) dove in ospedale che ha in cura mia madre hanno fatto fare come prima cosa;
2. non ha parlato (forse non ne era nemmeno a conoscenza) dell'esistenza di un nuovo farmaco usato in caso di recidive. Ora, ammesso che era una recidiva come da lui sospettato, trovo strano che non si metta a conoscenza un paziente di questi nuovi farmaci... quando c'è una ulteriore possibilità di trattamento (cosa che a Napoli conoscevano e fortunatamente non c'è stato bisogno di applicarlo). Non si dice che tua madre sta per finire...

A distanza di 6 mesi dal consulto (e a 2 anni dall'inizio della malattia) mia madre sta abbastanza bene. Mi dispiace professore, ma è stato una delusione!

Consiglio per i malati: non vi fermate al primo parere e andate sempre in strutture pubbliche dove partecipano anche ai farmaci in via di sperimentazione.

Patologia trattata
Linfoma cerebrale.

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8  
 
Per Ordine 
 
Inviato da tiziana
30 Mag, 2017
Scusami, ma in che ospedale di Napoli e' in cura tua madre? Ha fatto chemio e radio? E qual è il farmaco in caso di recidiva? Te lo chiedo perché mia madre ha lo stesso problema.
Grazie mille.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Adriano
31 Mag, 2017
Ciao,
ha fatto solo le chemio con remissione completa al Pascale, dove è tutt'ora seguita...

Il nome del farmaco non te lo so dire, era comunque in fase di sperimentazione (dovevamo firmare una serie enorme di documenti) ma da quello che si sapeva, già dava ottimi risultati con pochi effetti collaterali, poi non ne ha avuto più bisogno perché appunto di recidiva non si trattava.

Se posso fare altro scrivi pure, magari se necessario vedo di recuperare il nome del farmaco.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da tiziana
02 Agosto, 2017
Mia madre, dopo la recidiva ha dovuto fare la radioterapia che ha finito a giugno. E' ancora spossata. Al Pascale e' seguita da Frigeri e Capobianco. Lei come mantenimento dopo la chemioterapia ha assunto a casa delle pillole la Temozolomide. Chissà se questo è il farmaco di cui parlavi. Grazie
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Adriano
03 Agosto, 2017
No, non è la Temozolomide, questo farmaco l'ha preso anche lei per 6 mesi come mantenimento...

Ho recuperato e letto dalla documentazione che possiedo, il farmaco sperimentale lo chiamavano CC-122 (è passato più di un anno quindi può essere che si chiami diversamente), ad ogni modo se non ve lo hanno proposto è perché probabilmente non si poteva somministrare (ogni caso è diverso: stadio della malattia, età, condizioni generali etc), te lo dico con sicurezza perché mia madre è seguita esattamente dallo stesso reparto e dai due medici che hai citato :-)

Magari prova a chiedere che hai sentito questa possibilità e vedi che ti dicono...

Dopo quanto tempo tua madre ha avuto la recidiva? Problemi neurologici?
In risposta ad un earlier comment

Inviato da tiziana
07 Agosto, 2017
Dopo 7 mesi circa. Dopo la radioterapia qualche volta e' confusa. Dal punto di vista fisico si stanca facilmente dopo qualsiasi movimento. Tua madre invece che sintomi ha?
In risposta ad un earlier comment

Inviato da tiziana
08 Agosto, 2017
La recidiva e' arrivata dopo circa 7 mesi. In seguito alla radioterapia qualche volta, ma raramente, va un po' in confusione. Dal punto di vista fisico, riesce a fare pochi movimenti perché si stanca subito. Tua madre invece?
Inviato da Raffaella
21 Agosto, 2019
Ultimo aggiornamento:
21 Agosto, 2019
Ciao Adriano, potrei sapere dove è stata curata tua mamma a Napoli?
Grazie.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Adriano
22 Agosto, 2019
Ciao, l'ho scritto sopra, nel reparto ematologia dell'ospedale Pascale.
8 risultati - visualizzati 1 - 8  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute