Dettagli Recensione

 
Ospedale San Raffaele di Milano
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Studio elettrofisiologico ed impianto ICD

Devo ringraziare parecchie persone: dal 2011, a seguito di una probabile infezione, ho come compagno di vita uno scompenso cardiaco che nel tempo è nettamente migliorato, ma mi ha lasciato parecchi strascichi molto fastidiosi.
Nel tempo mi sono affidato alle cure del prof. Alberto Margonato, primario del reparto cardiologia, il quale nel 2017 mi ha fatto impiantare sottopelle un Reveal (o loop-recorder) il quale trasmetteva ogni notte all'ospedale il resoconto dell'operato del mio cuore. La salute, nel frattempo, si manteneva altalenante finchè il 16 gennaio ho avuto un episodio di TVNS significativo.
Il giorno successivo sono stato contattato dalla dott.ssa Alessandra Marzi, che mi ha ricoverato l'indomani. In data 21 gennaio il dottor Lorenzo Gigli mi ha sottoposto a studio elettrofisiologico, il quale ha evidenziato la necessità di impiantarmi un defibrillatore. L'intervento è stato eseguito il giorno successivo dalla dott.ssa Marzi che, al contempo, mi ha espiantato il Reveal, ormai inutile.
Sono a casa da 6 giorni e tutto procede per il meglio, che altro dire? I miei sinceri ringraziamenti a tutti coloro che ho citato ed anche al personale infermieristico.

Patologia trattata
Tachicardia ventricolare non sostenuta (TVNS) in paziente con scompenso cardiaco.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute