Medicina Immunologica San Raffaele

 
3.1 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Immunologia, reumatologia, allergologia e malattie rare (UNIRAR) dell'Ospedale San Raffaele di Milano, Istituto Scientifico Universitario situato in Via Olgettina 60, ha come Responsabile il prof. Lorenzo Dagna. Il reparto è uno dei 4 centri di riferimento per le malattie reumatologiche e immunopatologiche della Lombardia ed è riconosciuto come Unità Operativa di Allergologia nell'ambito del Dipartimento Multizonale per le allergopatie. Si occupa di malattie reumatologiche e autoimmuni, di malattie allergologiche e di malattie epatiche croniche. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Elena Baldissera (responsabile della Arthritis Clinic), Enrica Bozzolo (responsabile della Lupus Clinic), Giselda Colombo (responsabile Unità Funzionale di Allergologia), Angelo Manfredi, Patrizia Rovere Querini, Patrizia Aiello, Matteo Bellone, Nicola Boffini, Giulio Cavalli, Giacomo De Luca, Stefano Franchini, Mirta Tiraboschi, Samuele Burastero, Francesca Crosti, Angela Maltagliati, Ambra Mascheri, Giuditta Minutiello, Nicoletta Saporiti, Mona-Rita Yacoub, Emanuel Della Torre, Enrico Tombetti.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.1
Competenza 
 
3.7  (3)
Assistenza 
 
3.0  (3)
Pulizia 
 
2.7  (3)
Servizi 
 
3.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

PROVE ALLERGOLOGICHE INTOLLERANZA PENICILLINA

In questo periodo sono stata ricoverata 3 volte in Day Hospital presso il reparto Day Hospital Medicina dell'Ospedale San Raffaele.
Vorrei ringraziare in primis la dottoressa Saporiti (allergologa), medico molto competente, educata, cortese, molto attenta al paziente e chiarissima nelle spiegazioni.
Inoltre vorrei ringraziare tutto lo staff del reparto Day Hospital di Medicina, sia le infermiere che le impiegate, tutte molto educate, sempre disponibili quando hai bisogno, e molto chiare anch'esse nelle spiegazioni.
Inoltre ho trovato il reparto molto pulito, sia la camera che i servizi.
Grazie di cuore per il trattamento.

Patologia trattata
Allergia alle penicilline e a tutti gli antibiotici beta lattamici.



Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Il miglior consulto allergologico

Sono stata oggi ad una visita allergologica dal dottor Samuele Burastero, dopo essere stata in precedenza in altre strutture, anche molto rinomate in materia di immunologia ed allergologia, e finalmente ho trovato una persona molto competente ma anche molto umana, che ha saputo spiegarmi in termini semplici ma esaustivi quali siano i meccanismi che scatenino i miei disturbi legati a varie allergie alimentari e pollinosi. Consiglio questa struttura perchè qui ho trovato un medico che prima ha ascoltato quali siano i miei problemi, e poi mi ha dato la spiegazione clinica di questi e le possibili soluzioni.
Sono molto soddisfatta. Ci tornerò.

Patologia trattata
Allergie da pollinosi ed alimentari.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Il reparto è gestito in modo inadeguato!! Innanzitutto il personale sia medico sia paramedico è sottodimensionato. Inoltre è sporco, le pulizie vengono eseguite con frequenza settimanale.
I pazienti, anche i più anziani, sono abbandonati a loro stessi, nessuno si occupa di sistemarli e, cosa ancor più grave, di aiutarli a mangiare se non sono autosufficienti, costringendo i parenti ad una presenza costante.
Inoltre, considerando il fatto che i ricoverati hanno patologie di natura immunologica, credo che non dovrebbero stare a contatto con migliaia di persone che vanno e vengono in tutti gli orari, imbianchini compresi.
Il personale medico non si preoccupa di seguire con cura i pazienti, limitandosi a prescrivere farmaci.
La situazione peggiore si verifica nel fine settimana, quando a guardia del reparto viene lasciato un solo medico, solitamente poco competente (per non dire di peggio) e quindi non c'è alcun tipo di assistenza.
Il risultato della nostra esperienza è che, dopo essere subito il ricovero (previa una notte in pronto soccorso perchè la stanza che doveva già essere libera doveva essere imbiancata!!!!) per eseguire una serie di esami, dopo ben 15 giorni, arrivato il tempo delle dimissioni, si sono scatenate gravi conseguenze cardiache causate da una polmonite virale presa in reparto e successivamente il nostro congiunto ha contratto un'infezione da stafilococco che ha prolungato la degenza fino a 2 mesi, con grave rischio di decesso.. Siamo allibiti! Valuteremo se fare denuncia.

Patologia trattata
Pannicolite autoimmune.



Altri contenuti interessanti su QSalute