Dettagli Recensione

 
Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

protesta

Io SAREI in cura all'Ospedale Le Scotte reparto di Reumatologia con la Dott.ssa Fioravanti... dopo solo un paio di "visite", la Dott.ssa mi aveva proposto un ricovero non prettamente urgente, ma comunque da fare entro breve tempo, date le mie NON BUONE condizioni di salute... oltretutto appena uscito da un trattamento di chemioterapia sempre nello stesso ospedale (e curato ottimamente dallo Staff del Dott. Correale).
Da quasi 2 mesi cerco di mettermi in contatto con il Reparto di Reumatologia dell'Ospedale Le Scotte avendo anche il numero Privato della Dott.ssa Fioravanti... ma non risponde MAI NESSUNO... è il modo di TRATTARE i pazienti questo???

Patologia trattata
Artrite Reumatoide.

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6  
 
Per Ordine 
 
Inviato da massimo migliorini
08 Dicembre, 2010
Vorrei cercare di poter rispondere a Giorgio.
Sono un semplice operatore sanitario di questa struttura e posso capire questa situazione di disagio. Il problema è che è in corso una riorganizzazione di reparto e attualmente, oltre che accorpare il reparto di reumatologia con altri (Dermo, Endocrinologia, Medicina del lavoro) sono stati ridotti anche altri posti letto oltre ad altri due che furono ridotti più di un anno fa. Anche se puoi pensare che sono di parte, ti posso assicurare che la nostra caposala, la sig.ra Rosa (la quale pensa ai ricoveri) e tutto il personale - soprattutto gli infermieri che ogni settimana devono organizzare (oltre al normale lavoro) i ricoveri della settimana successiva e prendere i vari appuntamenti richiesti dai medici per averli in tempo utile - stiamo facendo del nostro meglio. Ora, non voglio dire se è giusto o sbagliato, ma abbiamo anche avuto un taglio del personale. Non puoi dire che non riesci a metterti in contatto con il Reparto di Reumatologia, il telefono squilla continuamente e noi, salvo impossibilità perchè siamo dal malato, rispondiamo (0577586724). Ti vorrei consigliare di parlare con la nostra caposala Sig.ra ROSA (0577586746 o chiedi in reparto). NATURALMENTE la nostra Caposala programma i ricoveri in base alla segnalazione dei medici per cui, in caso non ci sia la proposta segnalata dalla dottoressa, ti dirà di parlare con lei. Il mio giudizio sulla dott.ssa Fioravanti è ottimo e credo sia molto disponibile verso i pazienti. Prova a contattarla al nostro ambulatorio n° 37: 0577233393. Spero, se non hai trovato una soluzione per te più ottimale, di poterti conoscere in reparto. Ti auguro buone feste e un saluto sincero. Massimo
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Giorgio
11 Aprile, 2011
MI SEMBRA DOVEROSO IN MERITO, UN APPUNTO ALLA MIA RECENSIONE DI NOVEMBRE:

Sono in cura da Diversi anni nel Reparto Reumatologia "le Scotte" di Siena e sono seguito in modo totalmente Ineccepibile nonchè altamente Professionale dalla Dott.ssa Fioravanti, che non solo con la Sua estrema Professionalita', ma anche con molto Garbo, Simpatia e Umanita' mi segue sin dall'inizio del mio ricovero nel Reparto Oncologico dello stesso Ospedale. Nella mia recensione soprastante (scritta a novembre)di Novembre, parlavo di un mio ricovero nel Reparto Reumatologia che ritardava ad avvenire, ma era solo perche' il Reparto suddetto era Affollato ed in fase di lavori interni... Il mio attendere è stato una normalissima attesa che avviene in tutti gli ospedali Italiani, percio' ora niente da rimproverare. Comunque il mio ricovero di Dicembre è stato molto fruttuoso, sempre grazie SOPRATTUTTO alla Meravigliosa Dott.ssa Antonella Fioravanti che non lascia niente al caso, anzi, essendo molto Precisa e Puntigliosa, nonchè come ho detto prima Altamente Professionale, mi ha subito trovato la cura adatta per la mia Situazione e ne ho trovato assoluto Giovamento, tanto che ora la mia situazione è Molto Migliorata e mi sento molto bene, naturalmente sempre grazie al mio Angelo... se mi posso permettere di chiamarla cosi. Una menzione particolare la Devo anche ai Suoi Collaboratori e infermiere ed in particolare al Dott. Giacomo Guidelli che insieme alla Dott.ssa Fioravanti formano una Equipe Staordinaria. Consiglio queste Persone e il Reparto Reumatologia a chiunque dovesse averne bisogno.... Mille grazie a tutti...
Giorgio Brescia
Inviato da leonardo neri
05 Ottobre, 2012
Vorrei solo dirvi che anche io sono in cura presso il reparto di reumatologia, dopo che ero stato ricoverato nel mese di Luglio u.s. per una sospetta spondiloartrite.
Posso solo dire di aver avuto un trattamento eccellente da parte di tutto il personale infermieristico e solo ringraziare le dottoresse Caterina Baldi e Valentina Picerno per la loro cordialità, disponibilità e professionalità ricevuta.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da melina
22 Novembre, 2012
Vorrei anche io segnalare la professionalità, la cortesia e l'attenzione che si ha presso il reparto di Reumatologia le Scotte di Siena. Vengo da anni di dolori atroci, cure, farmaci antidolorifici, cerotti trasdermici di morfina, cure biologiche a vagonate, senza aver mai ottenuto giovamento.. Sono approdata a Siena con la disperazione nell'anima, ma subito sono stata presa in cura dalla dottoressa Di Sabatino, un angelo, che mi sta seguendo e mi sta facendo fare delle indagini che nessun specialista prima mai mi aveva prescritto; è un medico eccellente perchè ascolta il malato, non si limita a prescrivere solo farmaci, e cercherà di capire e determinare le cause di mio tanto dolore.
Sono solo all'inizio del percorso, ma sapere che ci sono medici che ti ascoltano, che ti infondono forza, già tutto questo è per me lodevole.
Un grande ringraziamento anche al personale infermieristico del day hospital.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da antonella
29 Gennaio, 2013
Mia madre ha lo stesso problema: il medico le ha dato una cura e dopo due mesi le ha detto di fargli sapere. Adesso mia madre non riesce a rintracciarlo e si trova con i dolori che riaumentano e non sa se la cura la deve sospendere oppure NO... Mia madre ha la fibromialgia... e ha diritto a poter rintracciare colui che le ha dato la cura! Anche perchè solo lui sa se deve o meno sospendere il trattamento!!! La serietà dove sta? Continua a farsi negare? O non avendo prenotato con lui una visita privata, considera mia madre meno importante degli altri?
In risposta ad un earlier comment

Inviato da manola
27 Febbraio, 2013
Io sono in cura da qualche anno nel reparto D-H della Reumatologia di Siena e voglio complimentarmi per la professionalità delle infermiere; ma non posso dire altrettanto del dottore che mi segue, anzi, che mi dovrebbe seguire. Faccio la terapia biologica da più di tre anni e non si è mai preoccupato di farmi fare degli esami per vedere la reazione del farmaco. Ho dei seri problemi alla colonna vertebrale e delle lesioni in diverse articolazioni: se non fosse per il mio medico curante guai, perchè il reumatologo non ha mai preso in considerazione i miei stati dolorosi. Quando sto per terminare la terapia e lo devo rintracciare per il rinnovo del piano terapeutico, inizia un vero e proprio incubo, non riesco mai a parlarci allora devo contattare le infermiere e, tramite loro, riesco a sapere quando lo posso trovare in ospedale. Siamo dei malati invisibili, ma basta mettere le mani al portafogli e il trattamento cambia. Non voglio fare di tutta l'erba un fascio, come dice il proverbio, ma io non mi sono rivolta al medico giusto, anche se le prime visite le ho fatte privatamente.
6 risultati - visualizzati 1 - 6  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute