Riabilitazione Ospedale San Martino Genova

Riabilitazione Ospedale San Martino Genova

 
3.0 (5)
Scrivi Recensione
Il reparto di Riabilitazione e Rieducazione Funzionale dell'Ospedale San Martino e Cliniche Universitarie Convenzionate di Genova, situato in Largo Rosanna Benzi 10, ha come Direttore il Dott. Abbruzzese Giovanni. Il reparto, dotato di 30 posti letto, si articola in due Strutture Semplici, la S.S. Riabilitazione Ortopedica e la S.S. Riabilitazione Oncologica e si caratterizza per un elevato livello di specializzazione nelle procedure assistenziali, diagnostiche e terapeutiche nell’ambito delle patologie neurologiche da danno centrale (ictus cerebrale e encefalopatia multiinfartuale, traumi cranici, sindromi demielinizzanti, sindromi cerebellari, lesioni midollari, malattia di Parkinson e altre patologie extrapiramidali) e da danno periferico (neuropatie, radicolopatie, plessopatie, miopatie). Inoltre l’U.O dispone di 4 posti letto per la presa in carico riabilitativa di pazienti affetti da esiti di grave cerebro-lesione acquisita. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici ospedalieri Busso Massimo, Forno Gilberto, Lonati Maria Carmen, Maggi Giovanni, Marchese Roberta, Pellegrini Simonetta, Piasentini Stefania, Ventura Francesco Paolo, Vidili Maria Giuseppina. Dirigenti medici universitari: Cocito Leonardo, Marinelli Lucio, Trompetto Carlo.

Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.2  (5)
Assistenza 
 
2.2  (5)
Pulizia 
 
2.6  (5)
Servizi 
 
3.0  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Esiti di ictus

Se avete parenti molto anziani, per quella che è stata la mia esperienza personale, non consiglio di darli in custodia al Quinto Piano, poichè il paziente è TRASCURATO dagli infermieri.
La maggior parte di essi sono indisponenti e MALEDUCATI (sono pochi quelli che si salvano).
Per avere la loro considerazione il più delle volte bisogna andarli a chiamare da dove sono seduti. E quando si suona il campanello arrivano con molta comodità; le loro risposte sono sintetiche e presuntuose: il peggio per una persona fragile e disorientata.

P.S: i suggerimenti dei parenti a loro dati vengono presi in mal modo.

Patologia trattata
ICTUS.



Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Riabilitazione donna anziana infortunata

Il reparto lo consiglierei, l'unica cosa da migliorare è l'informazione tempestiva ai famigliari sulla situazione del paziente e sul comportamento da adottare: non bisognerebbe essere obbligati a chiedere ogni momento informazioni aggiornate.
Consiglierei inoltre di essere presenti il più possibile.

Patologia trattata
Riabilitazione dopo operazione all'anca per frattura femore in una donna di 86 anni.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza da dimenticare

Quinto piano Padiglione Maragliano: pessimo reparto per quello che riguarda l'assistenza infermieristica.

Patologia trattata
Esiti da ictus ischemico.

Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
3.0

RIABILITAZIONE

Scortesia e menefreghismo (a parte pochi soggetti) regnano in questo reparto.
Un elemento chiamato infermiera (e presto farò il nome a chi di competenza) fa ai pazienti violenza psicologica!!!

Patologia trattata
RIABILITAZIONE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il reparto felice

Vorrei esprimere un opinione positiva a favore del centro riabilitativo Maragliano Genova.
Mia mamma ha avuto un ictus, un gran brutto colpo, in conseguenza ad uno stato degenerativo del cervello che abbiamo saputo da poco,
mai avrei pensato di rivederla in piedi!
Sono straordinari in questo reparto, veramente tutti, dolci sensibili e molto competenti!
UN MERITO SPECIALE AI FISIOTERAPISTI E A ROSARIA!!!
GRAZIE PER TUTTO IL VOSTRO IMPEGNO E LA VOSTRA TENACIA, SIETE DAVVERO UNICI!

Patologia trattata
RIABILITAZIONE POST ICTUS ISCHEMICO.


Altri contenuti interessanti su QSalute