Rianimazione Ospedale Belluno

Rianimazione Ospedale Belluno

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale San Martino di Belluno, situato in Viale Europa 22, ha come Responsabile il Dott. Davide Mazzon. Il reparto comprende la Terapia Intensiva; la sezione di Anestesia, il Coordinamento Ospedaliero Trapianti. Il reparto di Terapia Intensiva è dotato di apparecchiature per il monitoraggio e il trattamento intensivo delle funzioni vitali; comprende 9 posti letto di cui 5 in una sala centrale e 4 in box singoli. La sezione di Anestesia opera all’interno del Gruppo Operatorio dove si svolgono interventi chirurgici e al di fuori di esso, laddove si svolgono procedure diagnostico terapeutiche complesse. Il Coordinamento Ospedaliero Trapianti ha sede all’interno della Sezione di Terapia Intensiva in un locale dedicato. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Franco Stetka (responsabile UOS Coordinamento Ospedaliero Trapianti), Lorenzo Bernardi (responsabile UOS Terapia Intensiva), Raul Bucciarelli (responsabile UOS Organizzazione Gruppi Operatori Belluno- Agordo- Pieve di Cadore).

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti infiniti al Dott. Daniele Poole

Grazie al dottor Daniele Poole per la sua efficienza ed umanità, mio papà è uscito vivo e oggi siamo qui tutti in famiglia riuniti a festeggiare.
La vita è... quando meno te lo aspetti!
La porterò sempre nel mio cuore, grazie infinite a lei e a tutto l'equipe del reparto di Rianimazione dell'Ospedale di Belluno.
Francesca Solinas

Patologia trattata
Ulcera duodenale e altre conseguenze.


Altri contenuti interessanti su QSalute