Urologia Ospedale Belluno

 
4.1 (11)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Urologia dell'Ospedale San Martino di Belluno, situato in Viale Europa 22, ha come Direttore il Dott. Massimo Meneguolo. Il reparto si occupa di patologie urologiche e dell'apparato genitale, di chirurgia urogenitale, andrologia, urodinamica e litotrissia. L'attività chirurgica prevede i seguenti interventi: Resezione endoscopica di prostata (TURP), Resezione endoscopica di neoplasia vescicale (TURB), Prostatectomia radicale, Cistectomia, Adenomectomia prostatica, Nefrectomia, Enucleoresezione di neoformazione renale, Plastica del giunto pielo-ureterale per via percutanea, laparoscopica e per via lombotomica, Asportazione di calcoli renali per via percutanea o endoscopica, Asportazione di calcoli ureterali e vescicali per via endoscopica, Plastica dei corpi cavernosi, Incisioni di stenosi uretrali, Interventi per la correzione di incontinenza urinaria con diverse tecniche, Posizionamento di protesi per incontinenza, Posizionamento di protesi per impotenza, Interventi per prolasso e incontinenza urinaria femminile. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Gian Nicola Drei (sostituto del Direttore e responsabile andrologia), Giulio D’Incà (sostituto del Direttore e responsabile dell'endoscopia e della calcolosi urinaria), Maria Cristina Camuffo (responsabile della Urologia pediatrica, della neurourologia e della Urodinamica), Elona Toska (responsabile Uroginecologia e dell’ambulatorio per la studio della Cistite Interstiziale).

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(6)
 
(1)
 
(3)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.1
 
3.7  (11)
 
4.1  (11)
 
4.4  (11)
 
4.0  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti

Vorrei ringraziare di cuore il dottor Giulio D'Incà e tutto il reparto per avermi aiutato nel risolvere il problema.
Il paziente deve essere paziente, lo dice la parola stessa. Dopo 8 mesi di vagabondaggio in ospedali diversi, nella struttura di Belluno ho trovato chi mi ha individuato e risolto il problema subito e per una volta mi sono sentito trattato come una persona e non come un numero.
Professionalità e comprensione sono molto importanti per chi deve risolvere un problema che condiziona pesantemente la vita personale.
Un sincero e grande grazie a tutti voi.

Patologia trattata
Malattia del collo vescicale.


Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Poca collaborazione da parte degli infermieri

Elogio alla dottoressa Camuffo ed al Dott. D'Incà, medici preparati, professionali ed umani,dote quest'ultima non meno importante!!
Personale infermieristico poco collaborativo con i parenti dei pazienti. A parte qualche caso, ho potuto constatare negli innumerevoli ricoveri che le infermiere non prendono alcun genere di iniziativa, seguono il protocollo e non considerano il caso singolo - e spesso con risposte poco cortesi. Peccato!
Non per ultimo, un ringraziamento particolare al primario dott. Meneguolo, grande medico, professionale e preparato.

Patologia trattata
Calcoli renali.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Spero di non averne più bisogno

Totale smarrimento nel trovarmi durante 6 appuntamenti settimanali a dover avere a che fare con 3 medici differenti, con cui non sono ovviamente riuscito a creare un rapporto di fiducia; uno addirittura mentre stava per farmi l'iniezione (sul pene) che chiedeva all'infermiera se era andata alla festa di compleanno di non so chi.. Finito il "trattamento", mi siedo per chiedergli delucidazioni sulla mia patologia e, molto sbrigativamente, mi sento dire "arrivederci"! La volta successiva, entro e lo stesso medico che mi domanda: per che cosa è quì? Alla faccia della professionalità! Poi un'altra volta mentre ero in sala d'attesa appena fuori gli ambulatori, esce l'infermiera e lascia la porta spalancata, con un signore anziano nudo sul lettino!!! Medico imbufalito ed infermiera che se ne va ridendo. Personalmente mi sono sentito umiliato da questa esperienza, magari in reparto sono brillanti, ma l'ambulatoriale sicuramente non eccelle!
massimo

Patologia trattata
Induratio Penis Plastica.


Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Non completo

Alcuni medici sono solerti, ma si vede da lontano che manca un primario.
Ci vuole una guida altrimenti la popolazione bisognosa ne soffre.

Patologia trattata
Calcolo renale.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Non proprio un esempio di professionalità

Mio zio e' stato ricoverato presso questo reparto per un tumore alla vescica. Ho notato la superficialità e la mancanza di comunicazione con lo staff medico. E' stato dimesso anche se aveva ancora urine rosse, in seguito e' dovuto rientrare d'urgenza per questo motivo.
Non si gestisce così un paziente bisognoso! Gli ho consigliato di rivolgersi ad altra struttura.

Patologia trattata
Tumore vescicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Reparto dove ti senti a tuo agio. Personale infermieristico eccezionale e molto familiare. GRAZIE!

Patologia trattata
Neoplasia vescicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTI

NON DOBBIAMO SEMPRE ANDARE ALL'ESTERO PER TROVARE BUONI OSPEDALI!
IL REPARTO UROLOGIA DI BELLUNO è OTTIMO!
VOLEVO RINGRAZIARE TUTTO LO STAFF DEL REPARTO, DAI MEDICI ALLE OPERATRICI DELLE PULIZIE, NESSUNO ESCLUSO.
UN GRAZIE PARTICOLARE A TUTTE LE INFERMIERE ED INFERMIERI CHE MI HANNO TRATTATO E SEGUITO IN MANIERA ESEMPLARE. GRAZIE.

Patologia trattata
Resezione transuretrale della prostata (TURP).
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Disorganizzazione totale

Nel mese di luglio mio padre ha effettuato un intervento di polipectomia vescicale per via endoscopica.
L'intervento è andato bene.. ma durante la degenza sono accaduti dei fatti gravi, indice di poca organizzazione di reparto.
Il 2° giorno papà è dovuto tornare in sala operatoria per un problema di sanguinamento arterioso. Dalle 10.00 che questa cosa è avvenuta, papà è sceso in sala operatoria alle 15.40, dopo che si erano presentati sintomi di shock ipovolemico e solo dopo il mio brusco sollecito al personale ad avvisare la sala operatoria. Sono venuto a conoscenza che prima di mio padre era sceso un intervento ordinario .. (che sappia io l'urgenza ha la precedenza). Era tutta la mattina che si giustificavano che le sale erano tutte impegnate (ne hanno 5... una Dtc dura poco.. si poteva benissimo inserire tra un intervento e l'altro..).
Cosa gravissima, in reparto non tengono l'EMAGEL, o comunque una gelatina plasma expander.. Ho chiesto la spiegazione alla caposala e ho ricevuto una risposta banale: NON CI HO MAI PENSATO, NON SERVE...
Nel frattempo che papà aspettava di andare giù, si poteva contrastare così la perdita ematica senza doverlo far scendere di sotto in sala con 90/70 di PA e sintomatologia da shock ipovolemico. Il giorno dopo vengo a sapere che con 9.3 di HB nessun medico ordina una terapia infusiva.. (non dico trasfusione, ma elettrolitiche o fisiologiche); ovviamente papà era molto debole.. ci credo..! In tutto questo devo solo ringraziare 3 persone che per papà si sono prodigate molto quel giorno, la DR.SSA CAMUFFO e le infermiere ANTONELLA E ALESSANDRA, che hanno capito benissimo la situazione.. Ho dovuto telefonare per fargli mettere delle flebo non essendo presente in reparto, ma venuto a conoscenza della situazione.
Per il resto, meglio non aggiungere altro..

Patologia trattata
Polipo vescicale (asportazione endoscopica).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Angeli Della Sanità- dr. Guazzieri e staff

Lo dissi il giorno della mia dimissione, dopo l'intervento, che è valsa la pena di salire su da Reggio Calabria per farmi trattare la patologia vescicale. Ho avuto giorni di ospedale meravigliosi, senza nessuna paura e con piena fiducia verso tutto lo staff. Uscendo, appunto, li ho definiti "Angeli Della Sanità" (evidenziato tra virgolette e in lettere maiuscole). Cosa si può dire di più davanti a professionisti simili? dal prof. Stefano Guazzieri sino all'ultimo dei suo collaboratori (ultimo per grado, non per professione). Ci dovrò tornare ad aprile 2012 per i controlli e lo faccio col massimo della fiducia, come andassi a trovare dei parenti.
Grazie a tutti da Salvatore Marrari.

Patologia trattata
Carcinoma alla vescica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto super

Ad di là dell'ottimo esito della mia operazione (sono passati 3 anni).. ottima la professionalità a qualsiasi livello. E poi è un hotel 5 stelle... Da andarne fieri.

Patologia trattata
prostatectomia radicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento operatorio e assistenza

il team chirurgico è di eccellenza e certamente vale la pena sopportare il disagio, se tale, di essere lontano dalla propria zona di residenza.
L'assistenza post-operatoria è di prima categoria: altamente professionale, gentilezza e competenza.
Pur avendo avuto solo l'esempio di una stanza singola, con servizi interni, l'impressione generale del reparto è stata di pulizia e ordine.

Patologia trattata
Adenomectomia retropubica secondo Millin; asportazione di calcolosi vescicale.


Altri contenuti interessanti su QSalute