Cardiologia Interventistica Arcispedale Santa Maria Nuova

Cardiologia Interventistica Arcispedale Santa Maria Nuova

 
3.9 (3)
2898  
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia Interventistica dell'Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, situato in Viale Risorgimento 80, ha come Direttore il Dott. Antonio Manari. Il reparto si dedica principalmente alla diagnostica invasiva ed alla terapia interventistica cardiologica, svolte nel Laboratorio di Emodinamica ed in quello di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione. Il reparto consta inoltre di un Ambulatorio aritmologico e di un Ambulatorio Pace Maker e Defibrillatori. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Dott. Nicola Bottoni, Dott. Giuseppe De Iaco, Dott.ssa Rossella Giacalone, Dott.ssa Paola Giacometti, Dott. Vincenzo Guiducci, Dott. Matteo Iori, Dott. Gianluca Pignatelli, Dott. Fabio Quartieri.


Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.9
Competenza 
 
3.7  (3)
Assistenza 
 
3.7  (3)
Pulizia 
 
4.7  (3)
Servizi 
 
3.7  (3)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
15 Giugno, 2016
Daniele
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Serietà Organizzazione e Professionalità

Nel 2013 ho effettuato una ablazione per aritmia ventricolare.
Massimo rispetto per il Dott. Bottoni e la sua equipe.
Sono rimasto piacevolmente colpito dal personale di reparto per disponibilità ed umanità.
Ringraziando, testimonio l'esempio di come un reparto dovrebbe funzionare.

Patologia trattata
Aritmia Ventricolare.
Trovi utile questa opinione? 



10 Marzo, 2016
Monica
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa

Da anni ormai, causa gravi problemi che affliggono la salute sia di mio padre che di mio marito, ho avuto occasione di frequentare il reparto di cardiologia interventistica senza mai aver avuto alcun problema. La settimana scorsa mio padre, reduce da un intervento (non cardiologico) da cui era stato dimesso da poco, ha avuto problemi al cuore ed è stato mandato d’urgenza all’ospedale per una visita cardiologica. Ho avuto modo di conoscere una dottoressa, poco più che trentenne, che si è rivelata sin da subito essere una persona con davvero poco tatto, presuntuosa, saccente e al limite dell’arroganza. Di certo carente di empatia, ci ha liquidati con analisi urgenti da fare il mattino seguente e rimandando a casa mio padre, che non camminava e respirava a fatica. Il giorno dopo è stato ricoverato d’urgenza in un’altra struttura con uno scompenso cardiaco, acqua nei polmoni, serie difficoltà respiratorie e in stato confusionale.
L’appunto si riferisce alla dottoressa incontrata e non al reparto di cardiologia interventistica in sé, del quale, mi ripeto, non avrei potuto che parlar bene fino a pochi giorni fa.

Patologia trattata
Scompenso cardiaco.
Trovi utile questa opinione? 
22 Novembre, 2015
Giancarlo Zanichelli
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO PER LE PRESTAZIONI RICEVUTE

Ho scoperto solo oggi l'esistenza di questo strumento che mi consente di esprimere il mio ringraziamento per la prestazione ricevuta in occasione di un mio ricovero avvenuto nel Settembre del 2014 .
In quell'occasione ho subìto due interventi di angioplastica alle coronarie che sono risultati piuttosto laboriosi.
Posso affermare che a più di un anno di distanza sono risultati risolutivi. Il mio vuole essere un ringraziamento a tutti i dottori
che mi hanno assistito, ma un GRAZIE particolare al Dott. PIGNATELLI, a cui devo il risultato degli interventi.

Patologia trattata
ATTACCHI DI ANGINA.
Trovi utile questa opinione? 




Altri contenuti interessanti su QSalute