Oculistica Ospedale Sant'Antonio Padova

Oculistica Ospedale Sant'Antonio Padova

 
3.7 (15)
13933  
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Oculistica San Paolo dell'Ospedale Sant'Antonio di Padova, situato in Via Facciolati 71, ha come Responsabile il Dott. Alessandro Galan. Il reparto è una struttura le cui finalità prevedono l’erogazione di servizi con caratteristiche di eccellenza nel campo della prevenzione, diagnosi e trattamento delle principali malattie oculari. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Marco Tavolato (U.O.S. Chirurgia Rifrattiva, U.O.S. Chirurgia Vitreo-Retinica), Dott. Giovanni Sato (Centro Regionale di Ipovisione), Dott. Antonino Avarello, Dott.ssa Silvia Babighian, Dott. Valerio Crepaldi, Dott.ssa Maria Pia Crivellari, Dott.ssa Clorinda Crudeli, Dott. Giuseppe Lo Giudice, Dott.ssa Francesca Massignan, Dott. Pietro Radin, Dott. Cesare Testi, Dott.ssa Velica Deligianni.


Recensioni dei pazienti

15 recensioni

 
(8)
 
(1)
 
(2)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.7
 
3.6  (15)
 
3.7  (15)
 
4.2  (15)
 
3.4  (15)
Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
24 Novembre, 2017
Beatrice vignaga
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Confusa....

Signori miei, vi chiedo di ragionare e trarre le Vostre conclusioni per quanto sto per riferire. Ho scritto già una recensione poco favorevole tempo fa, ma oggi mia figlia ha eseguito il controllo all'ospedale di Cona (Fe). Consegnando la documentazione relativa alla visita eseguita al Sant'Antonio un paio di anni fa, mi sono sentita dire che tale visita è totalmente inattendibile poiché è stata eseguita senza gocce e quindi i valori riportati sono completamente inutili. Cito il medico che ha visitato oggi mia figlia:"queste carte, Signora, poteva anche non darmele perché non sono attendibili, questa visita è stata eseguita in maniera non adeguata, in pratica se non la faceva era uguale". Sono molto dispiaciuta anche se ne avevo il sentore, è stata una visita molto anomala, me ne sono accorta subito. Spero che l'ospedale Sant'Antonio prenda provvedimenti e non si nasconda dietro alla vecchia storia dei tagli alla sanità, perché fare le cose fatte bene o farle male ha lo stesso costo ed è responsabilità del medico, o almeno dovrebbe esserlo, decidere di fare bene il suo lavoro o meno. Spero che non sia accaduto anche ad altre persone. Vi auguro buona fortuna.

Patologia trattata
Visita di controllo per ipermetropia.
Trovi utile questa opinione? 



15 Settembre, 2017
Dott. Paolo Maschietto
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Io Paolo, paziente estero del S.Antonio Oculistica

Sono in cura da oltre dieci anni nel reparto diretto dal Dott. Alessandro Galan, che mi ha operato di glaucoma,
cataratta e miopia (azzerata). Vivo in Germania, ma torno quattro volte all'anno per farmi controllare.
Sono stato operato altre due volte con massima tempestivita' ed efficienza. Per i controlli sono seguito dalla dott.ssa Silvia Babighian, che mi segue dal primo intervento, e spero lo continui a fare.
In conclusione: un reparto all'avanguardia.

Patologia trattata
Glaucoma, cataratta, con azzeramento della miopia (6,5 diottrie per occhio).
Trovi utile questa opinione? 
08 Settembre, 2017
GIANLUCA CATTIN
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

UNA NUOVA VITA

OPERATO DI CHIRURGIA REFRATTIVA L'8 MAGGIO 2017 PER MIOPIA IMPORTANTE (-5.00 E -5.25) DA QUANDO AVEVO 13 ANNI. EBBENE, VOLEVO RINGRAZIARE IL dottor Marco Tavolato PER AVERMI RIDATO LA "VITA". OPERAZIONE PERFETTAMENTE RIUSCITA E 10/10 RAGGIUNTI. GRANDE!!!

Patologia trattata
CHIRURGIA REFRATTIVA.
Trovi utile questa opinione? 



26 Aprile, 2016
Beatrice
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Ho visto di peggio, ma anche di meglio...

Questa mattina sono stata al S.Antonio con mia figlia di 22 mesi per un controllo. Appena entrata cerco informazioni su dove recarmi, ma da dietro il vetro un'impiegata fa finta di non sentire i miei: "Scusi! Scusi signora? Per favore posso chiederle un'informazione?" Dopo 7 volte alza gli occhi scocciata e mi fa: "Ha fatto l'accettazione?". E mi indica con il dito l'accettazione. Prendo il numero e faccio l'accettazione e finalmente mi mandano al secondo piano per la visita. Aspetto mezz'ora, perché tanto io l'accettazione l'ho già fatta, ma poi mi viene il dubbio vedendo altri sportelli, e infatti ho dovuto rifare una coda di 75 minuti per una nuova fiammante accettazione. Mi spiegano finalmente dove andare, mi siedo ed aspetto. Arriva una famiglia con un'altra bimba piccolina, fanno l'accettazione e bussano alla porta con prepotenza dicendo che loro hanno l'appuntamento. E noi no? Ho prenotato a luglio 2015! Ma alla fine il prepotente vince su tutti e passa avanti pur avendo fatto l'accettazione dopo di me.
Con appuntamento alle 8.30, siamo entrate alle 11.00, mi hanno detto tutto e niente. La bimba è ipermetrope. Inizialmente erano scandalizzate che non portasse gli occhiali, come se fosse colpa mia, come se glieli avessi dovuti prescrivere io. Alla fine non li hanno prescritti nemmeno questa volta. A cosa servisse allora tutta la discussione precedente.. non l'ho capito. Torno fuori e ho preso pure la multa perché è scaduto il disco orario perché non ho trovato nemmeno un parcheggio disabili libero, essendo mia figlia disabile.
Non ci tornerò, disorganizzazione e scortesia me lo impediscono.

Patologia trattata
Ipermetropia bimba.
Trovi utile questa opinione? 
31 Marzo, 2016
PAOLO
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Diagnosi visita di controllo post capsulotomia

Il 26/10/2015, dopo peripezie per l'appuntamento, mi sono sottoposto alla visita di controllo per conoscere le mie diottrie, all'Ospedale S. Antonio di Padova. Prima una visita con una dottoressa, poi con un dottore. Entrambi molto gentili. Ma vado a casa e mi accorgo che il medico aveva rilasciato un referto senza intestazione (solo Ulss 16) del reparto e neanche una firma o un timbro. Il referto forniva i vari parametri, ma la cosa che più mi colpì era l'asserzione affermativa che : "Non ha occhiali per lontano". Cosa verissima, ed allora? Poi a voce mi ha detto che era in atto una cataratta, che si doveva lasciar maturare. La cataratta è maturata in dicembre! Annebbiamento...! Allora vado da un oculista privato che conferma che la cataratta va fatta e che dovrei nel frattempo usare gli "occhiali per lontano"..

Ora chiedo: la spending review ok, ma un foglietto con il reparto no? Una firma di chi visita no? Perché la Sanità Regionale s'incensa di cose non ancora realizzate? Politica? Certo! Ma la salute se ne frega di governatori poco illuminati, assessori incompetenti. Mi dicono vada al Sud a vedere come è messa la sanità. Bravi! Il medico? Non firma, pur essendo in età da molto esperto? La dr.ssa che per prima mi ha visitato ? Mah!
TUTTO DOCUMENTABILE.

Patologia trattata
CONTROLLO POST CAPSULOTOMIA.
Trovi utile questa opinione? 
05 Ottobre, 2015
federica
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo!!

Il giorno 28 settembre 2015 son stata operata dal dott. Marco Tavolato per una forte miopia.
Non mi resta che ringraziare il dottore e tutto lo staff per il magnifico risultato che mi hanno dato.

Patologia trattata
Miopia.
Trovi utile questa opinione? 
27 Luglio, 2014
GIORGIO
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Pluritrapiantato di cornea

Sono stato seguito dal 2002 al 2012 in questo centro. Ben quattro trapianti di cornea, due a destra e due a sinistra, una cataratta e cristallino, una correzione astigmatismo elevato post trapianto non riuscita, svariate aggiunte, punti di sutura- rimozione punti di sutura.
Occhio sinistro: primo trapianto fallimentare, ripetuto poi con un risultato discreto, fino al 2011, quando la situazione è di nuovo peggiorata drasticamente.
Da lì in avanti è stata una odissea, non sapevano più che pesci pigliare, oltretutto mi avevano smarrito tutta la documentazione clinica.
Occhio destro: due trapianti fallimentari. Ho deciso di cambiare centro oculistico, mi sono rivolto ad un centro specialistico delle malattie corneali.
L'avessi fatto prima... sono rinato, Mi hanno ridato 9/10 Naturali a sinistra (per il momento), con un intervento PRIUF (mai valutato a Padova ed avevo perso 5 diottrie!!!.....)
Se mi sento di consigliare questo centro??
NO, nel modo più assoluto, quantomeno per i trapianti di cornea.

Patologia trattata
Cheratoplastiche.
Trovi utile questa opinione? 
03 Giugno, 2014
anna
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

visita per miopia

Nonostante fossi una collega medico, ho deciso di procedere per vie ufficiali per la prenotazione di una visita oculistica. Dopo aver aspettato 15 mesi di attesa per una visita di controllo con regolare impegnativa, vengo contattata qualche settimana prima per spostare l'orario di prenotazione, in quanto l'oftalmologa dr.ssa Iofrida non poteva, per problemi personali, visitarmi nell'orario stabilito. Accetto, in quanto l'alternativa, come mi spiega il CUP, è rispostare la visita dopo altri 12 mesi (IL PRIMO POSTO DISPONIBILE). Questo mi crea pero' un bel disagio in ambito lavorativo, in quanto anch'io devo spostare i miei pazienti.
Il giorno della visita perdo la bellezza di 80 minuti girando per varie casse e sportelli a pagare tickets e riconsegnare ricevute, facendo la spola tra un piano all'altro per ben 4 volte, anche perché il bancomat è fuori uso, e le code agli sportelli sono interminabili. Pago il ticket e finalmente vengo chiamata in ambulatorio. Il controllo della vista (diottrie) viene eseguito da una infermiera e non dal medico. Dopodiche' la dr.ssa specialista mi consiglia l'esame del fundus dell'occhio, una prestazione aggiuntiva; pertanto mi viene chiesto di pagare un nuovo ticket (impegnativa rossa e fundus oltre all'impegnativa per la visita appena pagata). Nuova TRAFILA. A quel punto dopo circa 90 minuti dal primo appuntamento, vengo vista dalla dr.ssa, che controlla il fundus, non mi fornisce alcuna spiegazione verbale e mi liquida con uno assai poco esaustivo referto. In totale 15 mesi di attesa per la prestazione, 90 minuti in sala d'attesa e 50 euro di prestazione. A questo punto, vista l'organizzazione, sconsiglio caldamente questo reparto, e mio malgrado penso che sarebbe stato meglio andare privatamente.

Patologia trattata
Miopia di grado moderato severo.
Trovi utile questa opinione? 
04 Dicembre, 2013
Marco Bianco
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cheratonoplastica lamellare superiore (big bubble)

Il 14 novembre 2013 sono stato sottoposto a un trapianto di cornea causa cheratocono al terzo stadio. L'intervento è stato eseguito dal Primario Dott. Galan e dalla Dott.ssa Massignan. Due persone squisite e molto professionali. L'intervento è andato molto bene, anche se un po' doloroso per i primi giorni. La Dott.ssa Massignan mi sta seguendo per il decorso post operatorio e a breve inizierà a togliermi qualche punto. Devo fare i complimenti a tutti per la Gentilezza e la disponibilità dimostrate. Un grazie di cuore alla Dott.ssa Massignan per la Sua pazienza, gentilezza, disponibilità e per il Suo modo rasserenante nel avermi accompagnato sino al giorno dell'intervento.

Patologia trattata
Cheratocono III stadio - Trapianto di cornea con cheratoplastica lamellare superiore (big bubble).
Trovi utile questa opinione? 
10 Novembre, 2013
vr46
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Delusissimo

Tanto fumo, ma poco arrosto... reparto sconsigliato.

Patologia trattata
Trapianto di cornea.
Trovi utile questa opinione? 
17 Settembre, 2012
CHIARELLI GAETANO
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Oculistica S.Antonio dr.ssa Crudeli dr. Caretti

Poco importa se questo mio commento sarà condiviso.
Sono della provincia di Cosenza e, per mancanza di fiducia, mi sono recato a Padova per una visita oculistica. Da diversi anni avevo perso completamente la vista dell'occhio sinistro. A Maggio 2012 sono stato visitato dalla Dott.ssa C. Crudeli che, al contrario di quanto certificato in Calabria (cataratta occhio destro e sinistro), disponeva l'intervento al solo occhio sinistro. In data 31.07.2012, il Dott. L. Caretti eseguì l'intervento, mi ha ridato la vista, non c'è cosa più bella. In data 11.09.2012, la Dott.ssa S. Babighian effettua la visita di controllo: vista perfetta.
Anche se la Dott.ssa Crudeli, il Dott. Caretti, la dott.ssa Babighian, la caposala (non so il nome) e la sig.ra Bruna non hanno bisogno dei miei elogi, sostengo con forza che la loro professionalità, il modo umano d'agire, l'accoglienza e la disponibilità, vadano, come si suol dire in Calabria, oltre le correnti di Scilla e Cariddi.
Finchè vivrò pregherò Nostro Signore affinchè possa sempre vegliare su di loro unitamente alla propria famiglia.
Con indimenticabile stima, Chiarelli Gaetano.

Patologia trattata
Complicata cataratta occhio sx.
Trovi utile questa opinione? 
23 Agosto, 2012
Marco
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Quasi da fantascienza!

Sono stato opertato ieri di cataratta all'occhio sinistro. L'intervento è durato poco piu' un quarto d'ora. C'è stata un po' di attesa per la preparazione preoperatoria, ma é giusto cosi'. Mi ha operato un giovane chirurgo, ma bravissimo! Usano il sistema di frantumazione ad ultrasuoni del cristallino, con sostituzione dello stesso con lenti dell'ultima generazione. OGGI CI VEDO BENISSIMO... e mi pare di essere stato proiettato in un nuovo mondo! Complicanze post-operatorie ZERO! La cosa piu' strabiliante sono i colori, che adesso vedo come sono realmente in natura, mentre prima erano tutti "ingialliti" e snaturati (ma non me ne rendevo conto). Fra sei mesi mi sistemeranno anche l'occhio destro. Un elogio speciale anche alla giovane caposala, persona di squisita sensibilità che sa metterti a proprio agio, e pazientemente si dimostra sempre disponibile a dare qualsiasi risposta ai quesiti dei pazienti, con grande competenza.
UN 30 e LODE sincero a tutta l'equipe!!

Patologia trattata
CATARATTA. Sostituzione cristallino.
Trovi utile questa opinione? 
26 Ottobre, 2010
Alberto B.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

STRUTTURE SCOORDINATE

Il tecnico che mi ha effettuato l'OCT mi ha detto che sarebbe stato pronto dopo 10 giorni.
Recatomi in segreteria dopo 14 giorni, l'esame non era ancora pronto e lì mi hanno detto che ce ne vogliono 20 e mi hanno detto comunque di telefonare.
Ho telefonato il 21° giorno e mi hanno detto che 20 giorni sono un po' pochi.
Morale: ho la visita dall'oculista prenotata con sei mesi di anticipo e avevo fatto in modo di averla 24 giorni dopo l'esame OCT, ritenendo fosse un periodo congruo, e rischio di presentarmi senza gli esami che mi erano stati prescritti.
Occorre comunicare tempi certi all'utenza. La clinica oculistica dell'Ospedale sant'Antonio nel mio caso si è rivelata molto disorganizzata.

Patologia trattata
ESAMI DI LABORATORIO.
Trovi utile questa opinione? 
18 Ottobre, 2010
Matilde Ferrieri
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Xeroftalmia di grado severo, nevo coroideale

Un grazie di cuore al dott. Antonino Avarello, che mi segue da anni, per la sua gentilezza e per saper sempre coniugare una grande professionalità con grande umanità.
Matilde Ferrieri

Patologia trattata
xeroftalmia di grado severo, nevo coroideale.
Trovi utile questa opinione? 
28 Marzo, 2010
prest anna maria
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ottimo

personale veloce educato e competente. Ottimo il chirurgo Dott. Cian.

Patologia trattata
trombosi retinica.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute