Villa Bianca di Trento

 
3.8 (3)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Piave 78, Trento
Telefono
0461 916000
La Casa di Cura Villa Bianca è una casa di cura privata situata a Trento in Via Piave 78. Si tratta di una struttura polispecialistica che ha come settore di interesse primario lo studio delle aritmie, per il quale si avvale della consulenza del Prof. Furlanelli. Attività di degenza: medicina, chirurgia, lungodegenza. Attività specialistica ambulatoriale: chirurgia generale e vascolare, cardiologia, radiologia, oculistica, ortopedia, medicina fisica e riabilitazione, gastroenterologia, pneumologia, neurochirurgia, oncologia, radioterapia, nefrologia, ginecologia.


Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0  (3)
Assistenza 
 
3.3  (3)
Pulizia 
 
3.7  (3)
Servizi 
 
4.0  (3)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
17 Ottobre, 2015
Marina Bortoluzzi
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Stabilizzazione vertebrale

Sono stata operata il giorno 8 settembre 2015 di stabilizzazione vertebrale.
Volevo congratularmi con tutto il reparto del terzo piano per la competenza, la professionalità e la gentilezza che hanno dimostrato nei miei confronti. Un particolare ringraziamento alla dott.ssa Marta Comisso e a tutto lo staff della sala operatoria.
Un grazie di cuore a tutti voi.
Marina

Patologia trattata
Stabilizzazione vertebrale L3-S1.
Punti di forza
Tutti i servizi e tutta la struttura sono efficienti ed efficaci.
Punti deboli
Non ho trovato nessun punto debole.
Trovi utile questa opinione? 



14 Luglio, 2014
Patrizia
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Insoddisfatta

Il mio compagno ad Ottobre 2013 ha subìto un intervento all'occhio per cataratta; qualche giorno dopo l'operazione ha notato che non vedeva molto bene, più passavano le settimane e il problema persisteva (pur segnalando il problema al chirurgo, gli è stato suggerito di continuare con gli antibiotici, senza alcun miglioramento). Ad oggi, a distanza di 9 mesi, l'occhio operato è peggiorato e gli è caduta la retina.. Ora quindi con urgenza deve effettuare nuovamente l'intervento, logicamente questa volta in un'altra struttura..

Patologia trattata
Cataratta.
Trovi utile questa opinione? 
24 Gennaio, 2014
Rita Faggionato
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
4.0

Ortopedia

Volevo solo dire grazie di cuore alla Gent.ma Dott.ssa Silvia Cerasa per la sua professionalità ed efficienza. Grazie ancora della sua umanità e comprensione ed aiuto dopo 2 giorni di dolori allucinanti, nei quali vedendomi mi ha subito dato supporto emotivo e professionale.

Patologia trattata
Decompressione + artrodesi circonferenziale L4-L5 : viti peduncolari + cages intersomatica.
Trovi utile questa opinione? 




Altri contenuti interessanti su QSalute