Chirurgia Ospedale Scorrano

 
3.4 (11)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Chirurgia Generale dell'Ospedale Ignazio Veris Delli Ponti di Scorrano in provincia di Lecce, situato in Via Maglie, ha come Direttore responsabile il Dott. Cosimo Antonio Mastria. Il reparto eroga prestazioni di chirurgia delle urgenze addominali, di chirurgia di parete, di chirurgia vascolare ed endovascolare, di chirurgia di elezione, oncologica e non, dell'apparato digerente, della mammella, della tiroide e dell'apparato urinario. Effettua inoltre Endoscopie dell'apparato digerente (EGDS, Colonscopie) diagnostiche ed operative ed Endoscopie dell'apparato urinario, diagnostiche ed operative. Afferiscono alla struttura i seguenti ambulatori: Ambulatorio di Chirurgia Generale, Ambulatorio di Chirurgia Vascolare, Endoscopia Urologica, Ambulatorio di Endoscopia Digestiva, Ambulatorio di Endoscopia Urologica. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Biagio De Pascalis, Dott. Ugo Giuseppe Russo, Dott. Luigi Candido, Dott. Gennaro Resta, Dott.ssa Maria Consiglia Lezzi, Dott. Cesare Amoroso, Dott. Michele Cambò.

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(3)
 
(4)
 
(1)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.4
 
3.6  (11)
 
3.6  (11)
 
3.5  (11)
 
2.8  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Rimozione colecisti e miomi

Sono stata operata il mese scorso, 1 aprile, dal Dott. Luigi Candido: davvero una persona meravigliosa che ancora adesso mi sta seguendo per vari miei controlli.
Infermieri sempre disponibili, arrivavano subito, pronti ad aiutarti per qualsiasi cosa ed anche per farti stare su di morale.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Colecistite e miomi.



Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Sfinterotomia

Mi dovevano operare di ragadi, emorroidi comprese, ma durante l'intervento hanno litigato tra di loro e hanno fatto le cose incomplete, non trattando quindi le emorroidi, che in seguito purtroppo si sono trombizzate...
Delusione totale.

Patologia trattata
Ragadi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogi al Dott. De Pascalis

Ottima persona e dottore Biagio De Pascalis, medico dal grandissimo carattere e dall'ottimo approccio con i pazienti.

Patologia trattata
Stomaco.

Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Laparocele e addominoplastica

Grande il dott. Biagio De Pascalis dell'ospedale di Scorrano, per me è il miglior medico del mondo, non solo per le sue competenze, ma anche per la sua cortesia e dolcezza.

Patologia trattata
Laparocele e addominoplastica.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Tutto bene

Sono stata portata al pronto soccorso per dei forti dolori che si irradiavano da tutta la zona lombare fino all'addome. Dolori lancinanti che nemmeno due flebo sono riuscite a placare del tutto. Naturalmente, in quelle condizioni, ho accettato il ricovero presso il reparto di chirurgia/urologia. Era notte inoltrata ma, nonostante ciò, sia gli infermieri che gli altri operatori stavano lavorando (e non dormendo come ho visto in altri ospedali anche più rinomati). Sono stata assistita e con la gentilezza che si riserva ad una persona che non sta bene. La mattina seguente, dopo essere stata visitata dal Dottor Candido, mi è stata fatta subito una prima ecografia all'addome e le analisi ematiche. Appena ottenuto i relativi referti, sempre il Dottor Candido ha cominciato a fare una diagnosi e a predisporre altri esami (nuova ecografia addominale, raggi X, ecg, ecc...): il giorno dopo, poiché la terapia farmacologia non rispondeva minimamente, e dopo aver cercato un secondo parere dal Dottore Mastria, i due mi hanno sottoposto ad un intervento chirurgico. Sono ancora nel letto d'ospedale ma, a distanza di tre giorni, non mi lamento di nulla. Anche io come molti ero scettica sull'ospedale di Scorrano; ora invece posso raccontate la mia esperienza molto soddisfacente.

Patologia trattata
Addominale.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Non soddisfatta

Concordo con quanto ha scritto il signor Biagio, pienamente, per quanto concerne l'assistenza.
Pessima gestione dei servizi, in tutti i campi.
Affatto soddisfatta.

Patologia trattata
Pancreatite, calcoli della colecisti.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Grazie

E' insolito, di questi tempi, trascorrere 3 giorni in ospedale per un interventi chirurgico, arrivare carico di tanta emotività ed apprensione e sin dal primo momento sentirsi a "casa". Essere accolti da tutto lo staff medico, infermieristico e dei servizi con grande cordialità, professionalità, gentilezza. Da subito ti accorgi come a tutti i pazienti viene riservato un trattamento particolare, dove il paziente si affida in mani "amiche e competenti" sempre pronte (24 ore su 24) ad dare una risposta professionale e rassicurante, senza trascurare il minimo particolare.
Grazie a tutti ed in particolar modo al Dr. Biagio De Pascalis.
Spero che questo mio ringraziamento possa arrivare a tutto il personale e desidero far sapere a tutti loro che sono orgoglioso di pagare le mie tasse mensili per contribuire affinchè strutture e reparti ospedalieri come questo possano continuare a svolgere la loro "missione" sempre in questo modo.
Un grazie di cuore a tutti.

Patologia trattata
Emorroidi: Intervento chirurgico con metodo STARR (Stapled Trans Anal Rectal Resection).
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Appendicite- peritonite anno 2004

Nel 2004 fui ricoverata d'urgenza nel reparto di chirurgia per un'appendicite trasformatasi in peritonite. Fui operata da due bravissimi dottori: Russo e De Pascalis (dei quali avrò sempre un bel ricordo). Purtroppo, dopo tre giorni, un dottore di turno mi dimise senza consultare i due bravi medici che mi avevano operata. Dopo quattro giorni dal ritorno a casa, purtroppo, iniziò il mio calvario sino a rischiare la vita. Quei giorni per me furono un vero incubo e lì ho conosciuto il primario del reparto, il signor Percudani, persona maleducata e intrattabile, senza aver rispetto nemmeno per mia madre quando chiedeva informazioni sul mio stato di salute. Insomma, una vera odissea conclusasi bene grazie al trasferimento all'ospedale di Lecce, al reparto di chirurgia d'urgenza, dove fui operata, per la terza volta in un mese, dal bravo dott. Perrone. Mi auguro che oggi l'ospedale di Scorrano offra un servizio migliore e che i medici che allora si dimostrarono incompetenti, nel frattempo abbiano sviluppato una coscienza e sensibilità che li porti ad essere preparati, professionali e soprattutto umani: tutto ciò che promettono di essere con il Giuramento di Ippocrate e che talvolta sembrano dimenticare!

Patologia trattata
Appendicite/ peritonite.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ricredersi su certe opinioni

Ero dell'opinione che l'ospedale di Scorrano fosse uno tra quelli meno affidabili, ma......! Qualche giorno fa una forte colica all'addome mi ha costretto a rivolgermi al pronto soccorso di questo ospedale. Vista la tarda ora, le 23.30 circa, c'era poca gente e quindi il mio caso è stato preso subito in esame. Alle ore 01.20 circa, dopo avermi somministrato 3 flebo, i dolori hanno cominciato a calare. Sono stato ricoverato nel reparto di chirurgia, dove la mattina seguente mi hanno fatto una serie di esami, all'infuori dell'ecografia che avevo già effettuato qualche giorno prima e da dove veniva accertata la presenza di nr. 2 calcoli delle dimensioni di 14 mm.. Il giorno dopo il ricovero, avuto l'esito degli esami, il primario del reparto Dott. Percudani mi ha prospettata la situazione e mi ha chiesto se volevo operarmi. Io ho acconsentito e all'indomani mattina, alle ore 9.25 circa, venivo preparato per essere portato in sala operatoria. Giunto in sala operatoria il Dott. U. Russo, insieme al suo staff, sicuri della loro esperienza, dopo avermi sedato hanno effettuato l'intervento (Videolaparo colecistectomia e lisi di aderenze colico-omentali) che, ringraziando Dio e la bravura di chi ha operato, è riuscito nel migliore dei modi. Verso le 11.45 circa sono stato riportato in camera. Al completo risveglio dall'anestesia sentivo qualche dolore all'addome (sopportabile perchè tramite una bomboletta, che non avevo mai visto, mi stavano somministrando della morfina per il periodo di 48 ore). I dottori del reparto sono passati 2 volte al giorno e ogni mia richiesta di informazione veniva esaudita ben volentieri. Le infermiere (molte di più degli infermieri) sono state ben disponibili nell'esaudire le più svariate richieste inerenti il lavoro. La biancheria viene cambiata giornalmente e le pulizie delle camere vengono effettuate 2 volte al giorno (la mattina una pulizia più approfondita e il pomeriggio un pò più veloce). L'unica cosa di cui ho da lamentarmi è che, una volta portato giù a fare dei raggi al torace, sono rimasto per più di un'ora (in mezzo a delle correnti d'aria da rischiare una polmonite) aspettando un portantino- chiamato dal tecnico radiologo alla fine dell'esame e mai arrivato. Così, prima che mi succedesse qualche malanno, ho telefonato a mia moglie di venire a prendermi e portarmi al reparto. Per quanto riguarda il resto, sono rimasto contento dall'efficacia del reparto e quindi lo consiglio a chiunque abbia il mio stesso problema. Per quanto riguarda l'ingresso dei parenti, sono d'accordo nel far rispettare l'orario d'ingresso, sia per rispetto di chi lavora, che per i pazienti. Auguro un buon lavoro a tutti gli operatori del reparto, sperando che mettano il loro impegno nel far funzionare questa struttura nel migliore dei modi.

Patologia trattata
Colica Biliare - Calcolosi della colecisti.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

giudizio

Sfido chiunque a trovare un reparto ospedaliero dove tutto funziona alla perfezione! ultimamente, per mia sfortuna, ho frequentato diversi ospedali e non ne ho trovato neanche uno veramente degno di nota. fra tutti, l'ospedale di scorrano si e' rilevato abbastanza all'altezza della situazione. non si puo' certo condannare un'intera equipe infermieristica solamente per qualche elemento" difettoso". i medici purtroppo, ovunque, tendono a dare spiegazioni affrettate e sommarie ai parenti del malato! non ho niente da segnalare in merito alle condizioni igieniche. in conclusione ritengo che cio' che veramente conta sia la capacita' e l'intuizione dell'intera equipe medica, affinche' ogni malato riesca alla meglio a risolvere i suoi problemi di salute.

Patologia trattata
resezione prostatica trans-uretrale (TURP).
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza negativa

Negativa è stata la mia esperienza di ricovero nel reparto di chirurgia urologica dell'ospedale di scorrano, per quanto concerne l'assistenza e la pulizia.
Il reparto, chiuso a chiave come fosse un "carcere" in regime di sicurezza, costringe i parenti che sono per assistere i propri cari ad attese fuori per ore; camere con tre letti sprovviste di servizi igienici; pazienti trattati chirurgicamente costretti a cambiarsi e lavarsi da soli; infermieri che ignorano per ore le chiamate; personale medico che non dà sufficienti delucidazioni a familiari e pazienti.
Pazienti dimessi senza avergli risolto il problema per cui erano stati ricoverati in regime d'urgenza.

Patologia trattata
calcoli della colecisti.


Altri contenuti interessanti su QSalute