Endocrinochirurgia Policlinico Martino Messina

Endocrinochirurgia Policlinico Martino Messina

 
4.1 (7)
Scrivi Recensione
Il reparto di Endocrinochirurgia dell'Ospedale Policlinico Gaetano Martino di Messina, situato in Via Consolare Valeria 1, si occupa elettivamente delle malattie chirurgiche che colpiscono le ghiandole endocrine (tiroide, paratiroidi, surreni, tumori endocrini del pancreas e dell'apparato gastrointestinale). L’attività ambulatoriale è organizzata in modo tale da proporre un percorso di cura chiaro, condiviso e personalizzato per singolo paziente. Ogni situazione clinica viene sempre affrontata e valutata in un ambito multidisciplinare.

Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(4)
4 stelle
 
(0)
 
(3)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.1
 
3.3  (7)
 
4.2  (7)
 
4.4  (7)
 
4.4  (7)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Tiroidectomia e ablazione paratiroidi

Sei anni fa sono stato sottoposto ad intervento di tiroidectomia e, per imprudenza dell'operatore Prof. L. Calbo, oltre la tiroide (noduli peraltro benigni), è stata effettuata l'ablazione delle paratiroidi, provocandomi ipocalcemia, ipotiroidismo e ipoparatiroidismo. Successivamente ho avuto anche episodi di tetania e crisi lipotimiche e cardiache.
La commissione Provinciale INPS ASL ha confermato che dall'ablazione delle paratiroidi dipendano tutti le mie successive patologie e mi ha assegnato un'invalidità con percentuale fino al 99%. Mi sono anche sottoposto ad accertamenti strumentali nello stesso Policlinico G. Martino (nosocomio dove opera il Calbo) ed è stato riconosciuto, senza alcun dubbio, che tutti i miei disturbi derivano dall'ablazione delle paratiroidi. E dire che mi ero ricoverato, dietro consiglio dello stesso Calbo, per un "normale" gozzo multinodulare. Ora la mia vita familiare, sociale e professionale è ampiamente compromessa. Mi dispiace, perchè dal punto di vista umano, il professore è sicuramente una persona che ho apprezzato per la grande disponibilità.

Patologia trattata
Gozzo multinodulare.


Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Tiroidectomia

Sono stato operato di tiroidectomia a Messina, presso il Policlinico Universitario, dal Prof. Calbo per gozzo multinodulare con esame istologico negativo. Lo stesso medico ha insistito ad operarmi dicendomi che il gozzo poteva diventare un tumore. Dopo un paio di giorni mi ha dimessa con un certificato che attestava la buona riuscita dell'intervento. Passato qualche mese ho accusato strani disturbi che non avevo mai avuto: vertigini, stanchezza fisica, convulsioni, aritmie, crampi muscolari, mancanza di concentrazione e disturbi vari. Preoccupata da questo decadimento fisico, mi sono fatta visitare a Pisa al centro di Endocrinologia, mi hanno sottoposta a diversi esami strumentali e mi hanno diagnosticato l'ablazione delle paratiroidi - avvenuta durante l'intervento di tiroidectomia. La qualità della mia vita si è abbassata e non vivo più una vita normale!

Patologia trattata
Gozzo multinodulare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tiroidite di Hashimoto

La competenza e la sensibilità del Prof. Calbo fanno di lui una persona più unica che rara. L'umanità e la dedizione con cui lui approccia il paziente dovrebbero essere peculiarità comune nei medici, che agli albori della loro missione fanno un giuramento che non trova facile riscontro nella continuazione delle loro attività. Il Prof. Letterio Calbo ha tutta la mia stima come medico e come uomo, di cui sono diventato amico dopo essere stato suo paziente, perché diventa quasi indispensabile sentirsi assistiti per molto tempo, in un cammino così delicato come quello delle patologie tiroidee e ormonali, da una persona che ama il suo lavoro e che si dedica con conoscenza, talento e grande amore nei confronti delle difficoltà del paziente e della complessità delle patologie tiroidee e non solo.

Patologia trattata
Tiroidite di Hashimoto.


Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento tiroide

Sono stata operata dal prof. Calbo, che mi ha detto di avere fatto una strumectomia totale. Invece casualmente ho effettuato una Tac, dalla quale si vede che ha lasciato un nodulo, senza toglierlo poichè era posteriore alla trachea, e che la tiroidectomia risulta parziale. In più si sono riformati altri noduli davanti alla trachea perchè non l'ha tolta tutta (come mi aveva dichiarato verbalmente quando gli chiesi cosa mi avesse fatto - ed anche nella cartella clinica c'è scritto strumectomia totale.
Adesso dovro' rieseguire nuovamente l'intervento, con maggiori rischi per la mia persona.
Per quella che è stata la mia esperienza personale, consiglio centri più specializzati.

Patologia trattata
Noduli tiroidei.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di alto livello

Grande professionalità, competenza e disponibilità. Equipe medica di primo livello.

Patologia trattata
Carcinoma della mammella.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rispetto Medico-Paziente

E' il mio professore e, prima di essere un bravo medico ed un serio professionista, è una persona umana, sensibile, che non abbandona mai i suoi pazienti ed è sempre disponibile: tutte queste qualità ne hanno fatto uno dei migliori professori che io abbia conosciuto in Italia e, credetemi, sono stata anche a Pisa. Oggi è un mio grande e fraterno amico ed un punto di riferimento per qualsiasi problema di malattia io abbia, perchè so che mi manderà da un professionista serio, competente bravo e umano come lui. Grazie Letterio, e grazie anche al padiglione H dove è ubicata la reumatologia; un grazie anche al prof. Bagnato, so che ci siete sempre. Vi voglio un mondo di bene.

Patologia trattata
Tiroidite di Hashimoto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e umanità del Prof. Calbo

L'esimio Prof. Calbo è un uomo eccezionale, lo dico perchè costantemente ne ho la prova, tra le altre cose poi, è stato lui che mi ha salvato la vita. Il Prof. Calbo, nonostante io sia una paziente siracusana, ha fatto di tutto per permettere alla mia famiglia di non subire i disagi di chi si trova in un'altra città per il sostegno al familiare malato. Lo stesso intervento è stato il meno invasivo che io abbia subìto, infatti non ho sentito nessun dolore post intervento e ante intervento, poche ore dopo l'intervento ho persino mangiato la pizza messinese. Ancora oggi ho dei piacevoli ricordi di questo che io chiamo "soggiorno " messinese... Lo stesso vale per la equipe medica e paramedica del reparto curato dal Prof. Calbo, che aveva la stessa cordialità del Professore; infatti da questo particolare ho capito che gli ospedali funzionano grazie ad una buona regia, la stessa che promuove con naturalezza e umiltà costantemente il Prof. Calbo. Ancora oggi, che mi reco al policlinico per il follow-up per il papilloma eliminato, vado a trovare il Prof. Calbo per ringraziarlo e lui mi riceve con la solita sua umiltà, caratteristica rara in altri medici. Ho riscontrato la stessa umanità in parecchi medici del Policlinico di Messina, tanto da dedurre che: più si è bravi come medici, meno si è boriosi. Grazie ancora prof. Calbo e grazie alla mia amica Stella Urso, che mi ha fatto conoscere il Prof. Calbo, in quanto precedentemente operata da lui. Grazie per aver fatto in modo che queste luci si vedessero anche nella buia e cieca Siracusa.....

Patologia trattata
Tiroidectomia, lobo sinistro cm. 6 X 3 - lobo destro cm. 7 x 3,5 - area nodulare con micro carcinoma papillare microinvasivo B - Gozzo iperplastico.


Altri contenuti interessanti su QSalute